Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Condividi
Strada Statale 133 TEMPIO – PALAU km.12,500 Loc. Stazzo La Cerra, 07029 Tempio Pausania, Sardegna Italia
Contatta la struttura per verificare la disponibilità.
Sono disponibili altri hotel simili.
Vedi tutti
Viaggiatori (54)
Camera e suite (10)
Ristorazione (9)
Impatto dei compensi pagati a Tripadvisor sull'ordine dei prezzi mostrati. I tipi di camera possono variare.

Informazioni

N.2 di 18 Bed & Breakfast a Tempio Pausania
Posizione
Pulizia
Servizio
Qualità/prezzo
Vista completa
Lo “stazzo” LA CERRA è una tipica azienda agricola gallurese estesa su 75 ettari di pascolo, bosco, rocce granitiche modellate dall'acqua e dal vento e macchia mediterranea, un vero paradiso per le escursioni naturalistiche. È a 13 km da Tempio Pausania, capoluogo storico della Gallura, regione del nord est della Sardegna. A LA CERRA vive la famiglia Pesenti, che cura un allevamento di bovini allo stato brado, un piccolo allevamento di capre e animali da cortile, un orto biologico e un frutteto familiare. Da una decina d’anni l’azienda ospita visitatori da tutto il mondo. La sua posizione, al centro del triangolo di terra che costituisce la punta nord-orientale della Sardegna, consente di raggiungere in breve una gran varietà di luoghi d'interesse turistico. Il nostro fresco altipiano, situato a ridosso del monte Limbara (1300 m.t.) è praticamente equidistante da ogni punto della costa. Le strade che vi portano sono le meno trafficate dell'isola anche in alta stagione. Le camere Le strutture degli alloggi rispettano la tipologia locale dell’antico stazzo (casa tipica del territorio). Sono disponibili quattro accoglienti camere doppie + terzo letto con bagno ed una con due camere doppie ed un bagno (adatta per famiglie con bambini). A disposizione degli ospiti un ampio e luminoso salone con camino, un’ ampia veranda, una libreria, giochi, musica e una piccola mostra sull’estrazione del sughero. Qui viene offerta agli ospiti la prima colazione, preparata con prodotti di prima qualità e di nostra produzione oltre a latte, thè e caffè, yogurt di latte di capra, marmellate, miele, torta di mele allo yogurt, al cioccolato, di ricotta e frutta sempre di nostra produzione. Bassa stagione Media stagione 15/06 al 31/07 e dal 1/09 al 15/09 Alta stagione Agosto B&B € 30,00 al giorno a persona. Bassa stagione B&B € 35,00 al giorno a persona. Alta stagione Agosto Mezza pensione € 50,00 al giorno a persona.Bassa stagione € 55,00 al giorno a persona.Media stagione 15/06 al 31/07 e dal 1/09 al 15/09 € 60,00 al giorno a persona.Alta stagione Agosto Menù agrituristico € 30,00 a persona.Bassa stagione € 30/35,00 a persona.Media stagione 15/06 al 31/07 e dal 1/09 al 15/09 € 30/35,00 a persona.Alta stagione Agosto
Scopri di più
Informazioni utili
STILE DELL'HOTEL
Vista montagne
Vista spettacolare
107recensioni0D+R0consigli sulle camere
Valutazione
  • 84
  • 15
  • 3
  • 2
  • 3
Periodo dell'anno
Tipo di viaggiatore
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
LisaS ha scritto una recensione a set 2020
Napoli, Italia7 contributi1 voto utile
Io e un’altra persona abbiamo avuto la sfortuna di cenare qui qualche giorno fa. Prenotazione 8,30 , per vari imprevisti avvisiamo del ritardo, arrivando alle 9,30 (orario in cui un turista tornando dal mare normalmente va a cenare, considerando anche che ci vuole un po’ per raggiungere questo posto situato nelle campagne vicino tempio). Appena arrivate ci scusiamo per il ritardo, Alberto ci accoglie con un “Peggio per voi” spiegandoci che la cena era già pronta alle 8,30 e che in questo agriturismo si mangia SOLO alle 8,30, per cui ci anticipa che la cena sarà riscaldata. Partiamo con gli antipasti(2): ci spiega che il formaggio ha trasudato perché “tirato fuori dal frigo un’ora prima”, ma tenerlo in frigo no?? Povero formaggio ci ha aspettato al caldo per un’ora! Di fatti era caldo e umido come anche gli affettati. Arriviamo al primo che è riscaldato( male) perché tiepido tendente a freddo, il sugo una semplice polpa rossa, nulla di tipico se non il tipo di pasta (malloreddus) anche qui la cuoca ha specificato di averli cotti alle 8,30, facendoci anche sentire un peso visto che le portate sono state lanciate sul tavolo senza tregua. Arriviamo al secondo, porceddu con patate, una cosa terrificante, carne fredda e dura ( si stima un peso specifico pari a quello dell’everest), non si masticava, una ginnastica per la mandibola. Alberto si scusa dicendo che è stata riscaldata male, dalla cucina si sentiva una voce femminile che chiedeva chi avesse fatto la critica: è necessario saperlo? Ci siamo sentite un peso e in difetto, quando vista la pessima cena una critica l’ho trovata necessaria, di motivi per farla ce ne erano vari. Infine, per non lasciarci andare via senza sorprenderci ancora un’ultima volta: ammazzacaffè senza caffè! Originale. Alla cassa, a seguito della critica sul porceddu, Alberto finge di farci lo sconto, facendoci pagare 25 invece di 30 a testa, sapendo per bene da prima che il menu fosse di 25€. Abbiamo evitato di far partire una lite, non sarebbe servito a nulla davanti a tanta miseria. Finisco col dire che molti agriturismi riscaldano la cena, ma 1) lo sanno fare 2) non ribadiscono ad ogni portata che siamo arrivate tardi, come per giustificare lo schifo che ci è stato servito Paese che vai, usanze che trovi... è vero! Se la tua usanza è mangiare alle 8,30, evita di permettere che le persone facciano ritardo senza avvisare del vostro tipo di servizio, per due semplici motivi: tutelate la vostra usanza e rendete soddisfatto il cliente, cosa che dovrebbe in primis interessare a voi, avreste risparmiato una recensione così. La morale all’agriturismo La Cerra è: non è colpa dei cuochi/chi riscalda se la cena è improponibile, ma colpa del cliente che arriva quando il cibo non è più mangiabile! Basta entrare nell’ottica in fondo, no? Comunque è una semplice mensa di un affittacamere, in cui vengono passate poche portate che rimangono anonime. “Cena” che non varrebbe 25€ neanche calda.
Scopri di più
Data del soggiorno: agosto 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Risposta da alberto pesenti, Proprietario presso Agriturismo La Cerra
Risposta inviata il 7 set 2020
Dopo soli due giorni ci ritroviamo a leggere la stessa recensione con le stesse lamentele scritte però da Lisa , l’altra ospite arrivata con un ora e mezza di ritardo alla cena prenotata a base di porcetto….bhè è proprio vero che il mondo è bello perchè è vario. Quello che avete scritto vi qualifica perfettamente (forse a questo Lisa non pensa), non starò a perdere altro tempo con voi due, é chiarissimo il tipo di persone siete.
Scopri di più
Lucrezia S ha scritto una recensione a set 2020
Provincia di Ascoli Piceno, Italia5 contributi5 voti utili
Sono stata in questa sorta di mensa qualche giorno fa e una recensione mi sembra doverosa per il cibo scarso e la poca serietà del personale. Purtroppo essendo in vacanza ed avendo avuto un’escursione in giornata siamo arrivate in ritardo (avvisando tramite il proprietario dell’appartamento in cui abbiamo soggiornato) e al nostro arrivo ci siamo scusate per l’inconveniente. La risposta è stata “peggio per voi .. noi cuciniamo per tutti alla stessa ora”. Cominciamo con gli antipasti, due di numero ed anche molto scarsi, e ci viene detto “chiaramente come potete vedere il formaggio ha un po’ trasudato.. ma come vi dicevo è stato preparato un’ora fa” (forse era troppo complicato conservare il piatto in frigorifero). Arriva il primo, la pasta era fatta in casa e questo glielo devo riconoscere, peccato che riscaldata non era granché, tra l’altro era tiepida. Sconvolte aspettiamo il secondo .. porcetto con patate ... penso di non aver mai mangiato una cosa così schifosa, fuori calda e dentro fredda e stoppacciosa, ho fatto fatica a masticarla e l’ho mangiata solo per fame rischiando una sindrome dell'articolazione temporo-mandibolare. Quando lo abbiamo fatto notare ci è stato detto “eh si vede che non è stata riscaldata bene”. Come dolce una mini porzione di gelato, due gusti ma non ho ancora capito quali fossero... il caffè non era compreso ma c’era l’ammazzacaffè... nonostante tutto il bello deve ancora arrivare perché la presa in giro al momento di pagare è stata epica. Sarebbe stato da litigare, ma essendo in vacanza non mi sono voluta rovinare il fegato con una persona del genere. Il menu fisso costava 25 euro (lo sappiamo perché abbiamo telefonato per chiedere) ma siccome ci siamo lamentate della carne (la persona che era con me non è riuscita neanche a mangiarla) il proprietario ha fatto una bellissima scenetta dicendo “mi dispiace per la carne, sarebbero 30 euro a testa ma vi faccio 25”. Comunque, per la cronaca, quella cena non valeva 25 euro manco da calda.
Scopri di più
Data del soggiorno: agosto 2020Tipo di viaggio: Ha viaggiato con amici
1 voto utile
Utile
Condividi
Risposta da alberto pesenti, Proprietario presso Agriturismo La Cerra
Risposta inviata il 7 set 2020
In questa brevissima stagione anomala e colma di stranezze per via della pandemia ci ritroviamo per la seconda volta a dover fare i conti con ospiti insoliti con i quali non siamo certo abituati a confrontarci nella normalità del nostro lavoro che svolgiamo da circa 20 anni con impegno ed onestà. Ma andiamo per ordine Lucrezia 1191, ci definisci come una sorta di mensa……come aspettarsi allora un porcetto cucinato a puntino dopo un ritardo di un ora e mezzo? Devi considerare, Lucrezia, che la nostra è una azienda agrituristica condotta dalla famiglia conosciuta ed apprezzata per la qualità della proposta, per l’ambiente cordialmente informale e tranquillo in un contesto naturale con a disposizione una comoda e confortevole struttura della quale fa parte anche una piccola sala di ristorazione dove la sera si prepara la cena per gli ospiti presenti in azienda al costo di 25 euro a persona. Eccezionalmente, e solo su prenotazione, possiamo anche offrire un menu’ tradizionale che prevede anche il porcetto al prezzo di 30 euro a testa. E’ accaduto che il gestore del bed and breakfast dove voi avete soggiornato, ha insistito parecchio affinchè facessimo la cena con porcetto nell’intento di accontentare i vostri desideri. Abbiamo perciò variato ed arricchito il menù di quella sera con anche “chjiusoni” (gnocchetti tipici galluresi) fatti in casa con semola bio grano senatore Cappelli , oltre alle altre solite portate di antipasto, contorno, dolce e mirto per tutti gli ospiti. Orario 20.30. Forse non lo sapete ma il porcetto richiede tempi di cottura abbastanza lunghi e si può apprezzare ,in tutta la sua bontà, proprio solo a cottura ultimata quando la carne è tenerissima e la cotenna croccante al punto giusto. Cosa che è avvenuta da parte di tutti gli altri soddisfattissimi clienti presenti a tavola per l’ora stabilita. Vero è che probabilmente non avrei dovuto anticiparvi la delusione di una cena riscaldata che vi stavate accingendo a gustare alle ore 21.45. Le scuse per il vostro ritardo sono state apprezzate ma non sono servite purtroppo a cambiare le cose..Tanto più che ci riferisce il vostro padrone di casa che più volte vi ha raccomandato la puntualità e più volte vi ha sollecitato per farvi partire alla volta del nostro agriturismo quando si è accorto che il ritardo era ormai divenuto importante! Percio’ ci dispiace immensamente per il disguido che non è dipeso certo dalla nostra buona volontà di farvi star bene offrendovi i nostri piatti. Vi ringraziamo per averci comunque fatto capire come per il futuro comportarci con richieste del genere. Non vi ringraziamo invece per la assoluta mancanza di rispetto nei riguardi di chi, in una situazione generale difficoltosa per tutti, cerca comunque di portare avanti il proprio lavoro dignitosamente con dedizione umiltà e cortesia nell’accoglienza degli ospiti, qualità che ci hanno sempre contraddistinto.
Scopri di più
Daniela V ha scritto una recensione a ago 2020
3 contributi1 voto utile
Una perla ubicata sotto il monte Pulchiana. Proprietari Alberto e Antonella gentilissimi e allegri. Un particolare ringraziamento alla cuoca Carmela che fra i piatti tipici ci ha regalato un maialetto insuperabile. Forse il migliore mai trovato in Sardegna. Grazie di tutto e arrivederci
Scopri di più
Data del soggiorno: agosto 2020Tipo di viaggio: Ha viaggiato in coppia
Utile
Condividi
Eleonoraono1993 ha scritto una recensione a ago 2020
Roma, Italia141 contributi37 voti utili
Buongiorno gente Voglio assolutamente raccontarvi la mia avventura, vi avverto sarà lunga. Ho contatto il numero che c’è su internet e per prenotare è stato difficile perchè già dal principio non sono stati chiari, comunque sia poi ce l’ho fatta. Nonostante il menù non fosse il classico fisso di un agriturismo, mi avevano assicurato al telefono che nel prezzo compreso (25€) ci fossero antipasto, primo, secondo, dolce, caffè e ammazza caffè, insomma tutto completo, tant’è che eravamo entusiasti! Fate ATTENZIONE alla strada che segnala Google perchè non è quella giusta e ritengo che i proprietari del posto debbano aggiornarsi senza dare la “colpa” ai “giovani che ascoltano troppo il motore di ricerca! “(Cit.) Comunque all’inizio sembrava tutto perfetto perchè ci hanno accolto bene ed iniziato a portare le pietanze: antipasti di salumi (contati per 5) ed il primo (ravioli ricotta, limone e zucchero fatti da loro). Aggiungo che eravamo un gruppo di 5 persone tra cui una vegetariana e questo li ha fatti andare nel panico, nel senso che invece di trovare una soluzione alternativa e singola, hanno ovviato al problema servendo a tutti un primo tradizionale ma vegetariano e procedendo con un secondo per tutti i clienti del giorno che consisteva in un piatto di melanzane, pomodori e cetrioli (buonissimi ok però..non era ciò che ci saremmo aspettati e che ci avevano detto). Del resto non vedevamo l’ora di addentare il secondo ma osservando gli altri ospiti notiamo che questo non sarebbe mai successo e DA LÌ È STATO UN DISASTRO SU TUTTA LA LINEA. - Bisogna aggiungere che mentre mangiavamo non hanno neanche aspettato che finissimo la pietanza nel piatto per sparecchiare (signora SGARBATISSIMA) - Abbiamo chiesto se ci fosse un secondo o il dolce e hanno risposto che al telefono ce l’avevano detto e che decidono il giorno stesso il menù. - PROFESSIONALITÀ NESSUNA. - RISPETTO PER LE RICHIESTE DEL CLIENTE NESSUNA - HANNO MESSO IN DUBBIO CIÒ CHE STAVAMO DICENDO - Abbiamo pagato il prezzo pieno senza essere un minimo tutelati dalla delusione, ed una posto il problema invece di risolverlo non ci hanno ascoltato e se ne sono andati. - Nonostante ciò non si sono neanche scusati del suddetto equivoco. Secondo loro non dovevamo portarci via il vino PAGATO. PESSIMI. Sono davvero dispiaciuta perchè la partenza è stata positiva. CONSIGLIO di rispettare il cliente e il lavoro stesso. Concludo che per addolcire la pillola siamo stati felici di essere accolti, nonostante la mezzanotte, da un altro Agriturismo per finire con il mangiare le Seadas, di cui ne parlerò nella prossima recensione.
Scopri di più
Data del soggiorno: agosto 2020Tipo di viaggio: Ha viaggiato con amici
3 voti utiliRipubblicato 1 volta
Utile
Condividi
Risposta da alberto pesenti, Proprietario presso Agriturismo La Cerra
Risposta inviata il 20 ago 2020
Care giovani ragazze, vi ringrazio comunque della recensione, in vent'anni di attività una negativa ogni tanto ci sta: ovviamente nessuno può accontentare tutti. La reputazione del posto comunque non cambierà per quello che scrivete. Però dovreste raccontare tutto quanto, per esempio che siete arrivate con un'ora e mezzo di ritardo, seguendo non si sa quale gps, eravate a Tempio e noi siamo a 12 km sulla strada statale Tempio-Palau, abbastanza facile da trovare. E che questo ritardo ci ha fatto rimanere in tre persone un'ora in più. Ma questo può succedere. Il fatto è che, sia ieri sera, ma anche nella vostra stessa recensione non si capisce cosa vi abbia turbato così tanto. Per 25 euro, cioè un prezzo onesto mi sembra (a ferragosto poi), avete avuto come scrivete anche voi, un antipasto di salumi fatti in casa, una selezione dei migliori formaggi di questo territorio, cipolle caramellate del mio orto, pomodorini in concassè. Un primo di ravioli galluresi fatti a mano con farina di semola bio di grano Senatore Capelli. Per secondo sono state servite delle melanzane al forno con contorno d'insalata di pomodori e cetrioli dell'orto. Per finire c'era dell'anguria e questo probabilmente vi è sembrato insopportabile, tanto che avete incominciato a lamentarvi. Poi 2 bottiglie di vino rosso, acqua, mirto e caffè. Potrei dirvi che è molto scortese fumare di fianco ad un tavolo con bambini (eravate sotto una veranda, non all'aperto). Potrei dirvi anche tante altre cose su come si sta al mondo, o cosa sia il rispetto per chi lavora o cosa sia la professionalità di cui parlate. Io non metto in dubbio quello che stavate dicendo ieri, quello lo avete fatto voi con ciò che avete scritto ora. Se poi a mezzanotte uno è sgarbato, beh anche questo può succedere. Buone vacanze (anch'io se potessi non vi darei neanche un punto).
Scopri di più
Renzo ha scritto una recensione a ago 2020
1 contributo
E' stata una vacanza breve , ma riposante , che ci ha permesso di rilassarci. Ottimo il servizio offerto da Alberto e da Antonella. Camera ampia e pulita. Ottimo il servizio della cucina. Cibo locale e ben cucinato. Una bella esperienza. Renzo Marras
Scopri di più
Data del soggiorno: luglio 2020
Posizione
Servizio
Utile
Condividi
Indietro
LOCALITÀ
ItaliaSardegnaProvincia di Olbia-TempioTempio Pausania
È il vostro profilo Tripadvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo
Domande frequenti su Agriturismo La Cerra
Quali attrazioni famose si trovano vicino a Agriturismo La Cerra?
Le attrazioni nelle vicinanze includono Museo Etnografico Galluras -il museo della Femina AGABBADORA- (7,7 km), Leoni Arte (7,8 km) e Movida Cafè (7,6 km).
Quali ristoranti ci sono vicino a Agriturismo La Cerra?
I ristoranti facilmente raggiungibili includono Azienda Agricola Abbafritta, Ristorante Pizzeria Capriccio e Pasticceria Marras.
Ci sono siti storici vicino a Agriturismo La Cerra?
Molti viaggiatori amano visitare Chiesa Di San Pietro Di Silonis (2,6 km), Chiesa Di San Pietro Di Luras (7,5 km) e Chiesa Di San Nicola Di Luras (7,6 km).
Agriturismo La Cerra offre splendide viste?
Sì, per gli ospiti è spesso disponibile vista montagne.