Ponti a Sicilia

I migliori Ponti a Sicilia, Italia

Ponti a Sicilia

Tipi di attrazioni
Siti d'interesse
Siti d'interesse
Punteggio dei viaggiatori
Ideale per
13 luoghi in ordine di preferenze dei viaggiatori
  • Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.

Cosa dicono i viaggiatori

  • roberto p
    Gallarate, Italia1.947 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Caltagirone è famosa per le sue ceramiche, anzi pare che ormai in centro in completo disarmo, con tanti esercizi chiusi e inattivi, siano rimasti solo i negozi di ceramica.

    Il Ponte San Francesco lo trovate nella passeggiata che porta dalla Scala di Santa croce verso la Villa Comunale.

    Passateci a piedi, per ammirarlo con calma, poiche' si trova in una zona trafficata e transitarci in auto farebbe perdere tutto il suo fascino
    Scritta in data 25 settembre 2023
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • stinafam
    Otranto, Italia728 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Fa parte dell'itinerario arabo normanno proposto dall'Unesco.
    Valorizzato da una piccola oasi verde nel mezzo di un groviglio di strade, a fianco della fermata del tram. Vale sicuramente la pena scendere per uno sguardo ravvicinato.
    Scritta in data 27 ottobre 2020
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • TuristaTarantino
    Taranto, Italia934 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Collega la terra ferma all'isola di Ortigia ed è molto simile al ponte di pietra che collega la terra ferma alla città vecchia di Taranto. Una delle tante analogie fra le 2 bellissime capitali della Magna grecia.
    Scritta in data 17 novembre 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Aetnensis
    Catania, Italia73 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Una meraviglia d'altri tempi, purtroppo abbandonata o quasi, attorniata da sterpaglie e rovi, affiancata da un orribile ponte moderno ... triste testimonianza di cosa eravamo e non siamo più.
    Scritta in data 27 agosto 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • paolof632017
    Milano, Italia36 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Occorre prendere la strada per il vecchio ingresso autostradale (ora chiuso) di Furiano.
    Proseguite oltre l'autostrada.
    Poche centinaia di metri ancora e ci si troverà immersi nel bellissimo parco dei Nebrodi, seguendo uno stradello (strettino, ma gestibile) dove la natura la fa da padrona. Il Parco dei Nebrodi è un angolo di paradiso, una immersione in purezza nella natura con la N maiuscola.
    Piante secolari, querce in particolare, viste magnifiche verso il monte e scorci mozzafiato verso il mare, prospettive sul torrente, il cui letto, tortuoso e pietroso, suscita interrogativi sulla grandezza della natura intatta. Cavalli, asini e vacche sono i compagni più frequenti.

    Sempre che quello che ho visto sia effettivamente il ponte romano, come mi parrebbe dalle foto, ebbene la sua vista è molto facile ad un certo punto del percorso e non richiede sforzi particolari. All'altezza di un ponte sul torrente, salendo, lo vedrete sulla Vs. sx, sulla Vs. dx scendendo.

    Due questioni.
    Per quale motivo ho trovato tutte le aree del Parco (aree di ristoro, aree di passeggio, ecc.) rigorosamente chiuse? A cose servono, se non sono accessibili? Ho incrociato una quercia stupenda, un percorso conduceva alla stessa, avrei voluto percorrerlo, sederi sotto la pianta, ammirarla da vicino, ringraziarla di esistere. Ma, nulla da fare, tutto chiuso, impossibile raggiungerla con agevolezza e senza varcare limiti territoriali privativi. Perché? Vero è che la natura qui è stupenda perché ancora molto selvaggia, nulla da dire su questo. Ma, posto che l'ente di tutela e gestione del Parco ormai esiste, che le aree sono state create, che il personale c'è, qual è il senso della cosa?
    Il Parco è una attrazione turistica potenzialmente eccezionale, per nulla sfruttata.
    Che ne pensate di aprire le aree e mettere qualche segnale turistico in più? Roba da poco, ma terribilmente efficace.

    E poi. Perché gli amici siciliani si ostinano a deturpare con rifiuti e discariche la loro magnifica terra? Com'é possibile che io, del Nord, la rispetti più di loro?
    Anche all'interno del Parco la musica non cambia.
    Davvero terribile vedere la noncuranza in una terra così bella.

    Forza amici, Vi frequento da tanto tempo e so che avete le risorse per le cose migliori.
    Ripuliamo il territorio e rispettiamolo. Avete una terra meravigliosa, è una ricchezza inestimabile. Non calpestatela ma valorizzatela e rendetela accessibile.
    La Sicilia è bellissima se la rispettiamo e la valorizziamo.
    Scritta in data 22 agosto 2018
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Antonella C
    Catania, Italia65 contributi
    Punteggio 5,0 su 5

    Il ponte di S. Alfano è una pregevole opera costruita nel 1796 da parte del Marchese Daniele, che permetteva di collegare agevolmente il paese di Canicattini Bagni con il feudo di S. Alfano.
    Scritta in data 10 aprile 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • gigi75
    Sicilia, Italia23 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Locale da favola un baglio rustico una graziosa piscina cibo rustico abbondante e buono personale cordiale e famigliare prezzo nella media
    Scritta in data 8 settembre 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • mpmail
    Costiera Sorrentina, Italia15.049 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Percorrendo la strada che porta alla località si può vedere un ponte di epoca romana . E' quello che rimane della strada che si percorreva in epoca romana per raggiungere le saline .
    Scritta in data 16 agosto 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Vinnietravel
    Roma, Italia5.642 contributi
    Punteggio 3,0 su 5
    Opera utile dal punto di vista ingegneristico offre una vista sulle pareti rocciose dei suoi lati. Dal punto di vista architettonico non ha nulla di particolare.
    Scritta in data 4 settembre 2023
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.