Luoghi sacri a Torino

Luoghi sacri a Torino, Italia

Luoghi sacri a Torino

Tipi di attrazioni
Siti d'interesse
Siti d'interesse
Punteggio dei viaggiatori
Quartieri
Ideale per
22 luoghi in ordine di preferenze dei viaggiatori
  • Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.

Cosa dicono i viaggiatori

  • Paolo D
    Fossano, Italia1.205 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    Non inganni l'apparenza modesta e anonima, con la facciata che quasi scompare fra gli edifici che l'affiancano...
    Già l'alta cupola, visibile da tutta la piazza, ci prepara alle sorprese dell'interno!
    Superata la cappella più antica dedicata alla Madonna della neve e che ospitò nei primi anni la Sindone, l'interno circolare ci avvolge per lanciare i nostri occhi verso l'alto alla ricerca della luce.
    Il Guarini qui fece meraviglie fra il 1668 e il 1680, quando lui stesso, sacerdote teatino, tenne la solenne concelebrazione inaugurale.
    Cercate i quattro fori nella volte, le cui pitture risplendono solo in ore specifiche del giorno quando la luce li raggiunge e fatevi guidare dai costoloni a scoprire " il volto del diavolo" che si manifesta nella cupola...
    Non dimenticate il grande pulpito in legno, ricavato da un unico tronco di noce indiano.
    Guardatevi intorno, ammirate e stupitevi.
    Scritta in data 17 aprile 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • CLAUDIOMAS
    Ceccano, Italia4.980 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    Dedicato a Maria "Consolatrice" è il più importante Santuario della Città. È un vero e proprio capolavoro del barocco piemontese. Alla sua costruzione parteciparono illustri architetti dell'epoca: Guarini, Juvarra e Ceppi. Ha comunque una storia antichissima (origini paleocristiane) e lo testimoniano i resti di una delle torri angolari romane. Sontuoso l'altare maggiore di Juvarra. Merita una visita (fra l'altro è di fronte "al Bicerin" , altro immancabile appuntamento torinese).
    Scritta in data 29 aprile 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • CLAUDIOMAS
    Ceccano, Italia4.980 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Dedicato a San Giovanni Battista, Patrono della Città, è collocato in pieno centro storico, a ridosso del Teatro Romano. È l'unica Chiesa rinascimentale di Torino e risale al 1491. Nel 600 il Duomo fu ampliato per permettere di conservare al meglio la Sacra Sindone e il Guarini si occupò della costruzione della maestosa cupola. Al centro della Cappella, a fianco al barocco altare, vi è la teca di vetro e argento, ove è custodita la Sindone. All'esterno del Duomo, staccato, è posizionato il bel campanile risalente al 1468, a tre ordini, con cella campanaria , alto 60m. Sostanzialmente un Duomo semplice, ma con rilevanti opere d'arte di pregio. Di grande interesse il grande organo a trasmissione meccanica del 1874. Merita assolutamente una visita
    Scritta in data 30 aprile 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Capelletti Mattia
    Martinengo, Italia1.082 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    Una delle chiese caratteristiche di Torino, sicuramente consigliata la visita anche in un giorno festivo perché è molto grande
    Scritta in data 21 aprile 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • CLAUDIOMAS
    Ceccano, Italia4.980 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Molti pensano che la Chiesa di San Salvario sia in realtà quella dei Santi Pietro e Paolo (nella piazzetta di Scannabue). In realtà la vera Chiesa è la bella e più antica struttura di Via Nizza, nel luogo in cui già dal 1100 vi era una Chiesa dedicata a San Salvatore. Già dal 1526 si hanno documenti che parlano di "San Salvario". Ma è con Cristina di Francia, che mette mano alla ristrutturazione del Castello del Valentino, che nel 1646, si affida il progetto della Chiesa al Bellamonte. Piccole le dimensioni della Chiesa ma elegante per via del binomio con il Castello del Valentino. Eccellenti artisti furono coinvolti per le opere all'interno. Esterno "regale" che corre per circa 250 m su via Nizza, lungo la ferrovia di Porta Nuova. Per via dello sviluppo dell'importante Stazione, la parte retrostante è stata sottratta e dal 1960 la Chiesa è chiusa al pubblico ed aperta solo in occasioni speciali.
    Scritta in data 2 maggio 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • andreas88le
    Lecce, Italia2.462 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    Camminando per le strade di Torino mi sono imbattuto involontariamente in questa Sinagoga che, nella sua immensità, spicca tra gli edifici circostanti. Devo dire che è molto bella esternamente, curata in ogni minimo dettagli. Gran bella scoperta. Vale la pena passarci e vederla.
    Scritta in data 7 agosto 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Luigi M
    Provincia di Torino, Italia12 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    L'ho scoperta per caso una quindicina di anni fa e da allora non l'ho più abbandonata, esclusi gli anni in cui abbiamo "traslocato" qua e là per i restauri che l'hanno restituita all'antico splendore.
    Ma la Misericordia non sarebbe tale senza la Messa domenicale secondo il rito antico in latino (osteggiato dal precedente arcivescovo , poi "bacchettato" dall'eccelso Papa Ratzinger) e se non la officiasse Monsignor Savarino, il sacerdote contemporaneamente più colto e più umano mai conosciuto.
    Organo (bisognoso di costosissime riparazioni) e coro non sono il massimo, ma in un percorso, come fu per me, di recupero o di conferma nella fede, è una tappa imperdibile.
    Scritta in data 10 dicembre 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Domenico
    22 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Architettura d'avanguardia. Raro buon esempio di recupero di aree industriali dismesse a Torino. Lungo la cosiddetta Spina 3 , zona di industrie pesanti attive fino agli anni 80, la chiesa del Santo Volto ha ridato vita al quartiere.
    Chi ha la fortuna di assistere ad un concerto l'organo all'interno della chiesa potrà apprezzarne l'ottima acustica. Da visitare anche l'adiacente parco Dora.
    Scritta in data 23 agosto 2020
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • 𝓝𝓪𝓽𝔂 ® 👑
    Mosca, Russia135.878 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    La Chiesa Valdese fu costruita nel 1851–1853 in stile neoromanico con elementi neorinascimentali.
    Il generale Carlo Beckwis fu un grande sostenitore e finanziatore del tempio. Nacque a Halifax nel Nord America e fu un brillante ufficiale dell'esercito britannico, ma si dedicò alla filosofia dopo aver perso una gamba durante la guerra.
    Scritta in data 27 settembre 2023
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • dellangelo54
    Torino, Italia16.677 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Pur trovandosi a pochi passi da via Garibaldi questo capolavoro del Vittone è quasi sconosciuto agli stessi Torinesi. La facciata rettangolare è abbastanza anonima, ma all'interno si possono ammirare la cupola rotonda (tipica del Vittone) e le due semi cupole anch'esse rotonde che la rendono assolutamente particolare. Tipicamente barocco anche l'altar maggiore in marmo che rappresenta l'Assunzione della Vergine Maria.
    Scritta in data 12 ottobre 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • CHT570
    Varese, Italia9.384 contributi
    Punteggio 5,0 su 5
    Eretta nel 1865, nel corso della seconda guerra mondiale ha subito bombardamenti, che danneggiarono il tetto e le mura.
    E' stata restaurata, ed ora è possibile ammirarla in tutto il suo splendore.
    Scritta in data 7 novembre 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • mirkosan_2012
    Torino, Italia1.304 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Una piccola ma affascinante chiesa situata nella collina torinese. L'interno è piccolo ma molto affascinante mentre dal sagrato si può ammirare uno spettacolare paesaggio sulla sottostante città. Molto suggestivo specie di sera con tutte le luci illuminanti sotto. Molto consigliato
    Scritta in data 19 ottobre 2017
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Maverick
    Stroncone, Italia634 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Passando di fronte a questa chiesa ci siamo fermati ad ammirarla. Chiesa in stile barocco in mezzo al traffico cittadino. Molto bella.
    Scritta in data 26 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • Iaia C
    Roma, Italia5.744 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Chiesa gigantesca, l’abbiamo visitata perché la vedevamo ogni giorno dalle finestre del nostro hotel, è nel quartiere Crocetta, fuori dai circuiti turistici ma può meritare una piccola deviazione. Inaugurata nel 1882, presenta una facciata con un bel rosone e tre portali che corrispondono alle tre navate interne. La pianta è a croce latina e lo stile si rifà al lombardo-romanico tardomedievale. Le navate sono scandite da colonne imponenti con capitelli finemente decorati. Gli altari sono cinque ed uno è dedicato a San Secondo martire (nel 286 dC) e patrono della città e ne custodisce una reliquia.
    Scritta in data 29 marzo 2024
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
  • viaggiò e viaggia
    Torino, Italia2.989 contributi
    Punteggio 4,0 su 5
    Bella. A catturare la mia attenzione è stata la rappresentazione di "Maria bambina", circondata da ex voto e sotto la quale sono appesi svariati rosari in segno di gratitudine per le grazie ricevute.
    Scritta in data 26 aprile 2023
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.
Tutti gli hotel: TorinoOfferte di hotel: TorinoHotel last minute: Torino
Attività a Torino
Gite di un giorno a TorinoParchi divertimenti a Torino
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio