Siti storici a Milano

Luoghi storici a Milano, Italia

Luoghi storici a Milano

Le commissioni incidono sulle esperienze mostrate su questa pagina: scopri di più.
  • Preferiti dai viaggiatori
    Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
  • Classifica dei viaggiatori
    Attrazioni con il punteggio più alto su Tripadvisor secondo le recensioni dei viaggiatori.
Tipi di attrazioni
Siti d'interesse
Siti d'interesse
Punteggio dei viaggiatori
Quartieri
Ideale per
105 luoghi in ordine di preferenze dei viaggiatori.
Controlliamo le recensioni
L'approccio di Tripadvisor alle recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe essere in contrasto con il regolamento della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità al regolamento della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
Scopri di più su questi contenuti
Tour, attività ed esperienze prenotabili su Tripadvisor, ordinati in base ai dati esclusivi di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto, popolarità, preferenze degli utenti, prezzo e prenotazioni effettuate tramite Tripadvisor.
1-30 di 105 risultati mostrati

Cosa dicono i viaggiatori

  • Natascia_Roma
    Roma, Italia89 contributi
    ...bisogna andarci.
    Nonostante la prenotazione sostenesse che bisognava stare lì circa 30 minuti prima, basta esserci anche 15 minuti e non cambia molto visto che comunque c'è un tempo preciso di attesa e poi fanno entrare. La visita dura esattamente quei 15 minuti che viene scritto non oltre e oltre al Cenacolo si può ammirare una seconda opera ( che ahimè secondo me ha solo la sfortuna di essere posta in quella stanza con un dipinto di prestigio mondiale ). Per la cronaca è la Crocefissione di Donato.
    All'interno non si può portare alcuna bibita, neanche acqua, che viene fatta lasciare insieme ad eventuali zaini ( se si vuole, questi ) dentro delle cassettine di sicurezza. Ovviamente questo vale anche per il cibo.
    Le ragazze dell'accoglienza sono state eccezionali, anche in virtù del pessimo tempo che ci ha colto dopo la visita.
    In sostanza un'opera che merita di essere vista, almeno una volta nella vita.
    La prenotazione va fatta con mesi di anticipo oppure, come me, sperando nel tasto F5 e refreshando costantemente la pagina della prenotazione, nella speranza che qualcuno disdica la propria.
    Scritta in data 2 agosto 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • timoteo2016
    Rovato, Italia1.661 contributi
    Castello in stato di conservazione perfetto, struttura Bellissima.
    Simbolo della citta di Milano.
    Eventi storici eccezzionali.
    Consiglio la visita
    Scritta in data 19 luglio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Nicoletta G
    Pavia, Italia11.411 contributi
    Il complesso è molto granede e di livello, facciata elegante, interno ricco, merita la sosta nella molano stellata.
    Scritta in data 19 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • fi_decorso
    Milano, Italia52.840 contributi
    Sono passato spesso di qui nei giorni scorsi e ieri mi sono soffermato un po' più lungamente nell'Ossario, non solo per osservare le bizzarre e macabre composizioni, ma anche e soprattutto per ammirare i meravigliosi dipinti che decorano la volta. Sono opera di Sebastiano Ricci, valentissimo artista barocco che qui ha lasciato una traccia davvero mirabile del suo talento. Spesso il turista, colpito e impressionato da tante ossa, non degna di uno sguardo questo autentico capolavoro pittorico.
    La chiesa-santuario è dunque meta di prim'ordine, da inserire nel programma di visita al centro storico della città.
    Ulteriori note e altre fotografie nelle mie recensioni precedenti.
    (*visitato 11 giugno 2022*)
    Scritta in data 12 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • fi_decorso
    Milano, Italia52.840 contributi
    Malgrado l'abbia visto innumerevoli volte, oggi sono tornato ad ammirare questo autentico capolavoro del neoclassicismo, progettato dal grande architetto Luigi Cagnola, che morì prima della sua ultimazione avvenuta nel 1838. L'arco nacque nel 1807 al fine di celebrare il regno italico instaurato da Napoleone Bonaparte, come riportato nell'iscrizione dedicatoria, la quale cita anche l'indipendenza conquistata nel 1859 con l'aiuto della Francia.
    Mirabili le possenti e pur aggraziate colonne corinzie, ma soprattutto le numerosi sculture - statue di bronzo, statue di marmo, bassorilievi - in particolare: la maestosa Sestiga della Pace, opera di Abbondio Sangiorgio (la statua della pace è 6 cm più alta di quella della Madonnina); le quattro Vittorie a cavallo poste agli angoli, di Giovanni Putti; le allegorie dei quattro fiumi principali del Lombardo-Veneto, il Po e il Ticino, di Benedetto Cacciatori (lato Castello Sforzesco), l'Adige e il Tagliamento, di Pompeo Marchesi (lato Sempione); le battaglie napoleoniche, le scene storiche, le figure mitologiche rappresentate in bassorilievo da diversi artisti.
    Ben concepito e di ampio respiro lo spazio circolare creato tutt'intorno, che valorizza il monumento agevolandone l'osservazione.
    Attenzione: un cartello avverte di non avvicinarsi al monumento per il pericolo di caduta di materiale lapideo.
    (*visitato 22 luglio 2022*)
    Scritta in data 22 luglio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Nicoletta G
    Pavia, Italia11.411 contributi
    Molto bella questa abazzia, complesso molto elegante, interno ricco e meritevole di visita, bella sosta.
    Scritta in data 19 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Vladimirto
    San Donato Milanese, Italia26.322 contributi
    Sempre bello questo scorcio della Milano dei Navigli .

    Uno dei luoghi più caratteristici degli anni passati mantenuta inalterata con grande maestria
    Scritta in data 25 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Stefano91
    Milano, Italia78.412 contributi
    Ho rivisto pochissimi giorni fa la via dei negozi per antonomasia di Milano.
    Purtroppo non si è mai riusciti a renderla pedonale (si dice per l'opposizione dei commercianti) ed è tuttora percorsa da auto e furgoni.
    Ora, sotto le Feste di Natale e Fine Anno sfolgora di luci, come per esorcizzare il periodo di oscurità dal quale non siamo ancora usciti.
    Da vedere!
    Scritta in data 10 dicembre 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Stefano91
    Milano, Italia78.412 contributi
    Alessandro Manzoni visse fino alla sua morte, quasi novantenne, in questa casa che aveva comperato nel 1813
    Gli eredi la vedettero successivamente; il giardino, che lo scrittore curava personalmente, fu acquistato separatamente dai proprietari del confinante Palazzo Anguissola (vedi recensioni), che ora fa parte del museo Gallerie d'Italia: Il giardino è pertanto accessibile solo attraverso queste Gallerie.
    La casa del Manzoni fu invece comperata dalla Cassa di Risparmio e donata poi al Comune.
    Oggi ospita il Museo Manzoniano (nel quale c'è ancora lo studio di Don Lisander, come era chiamato affettuosamente dai milanesi, con l'arredamento originale) e il Centro Studi Manzoniani.
    La facciata prospetta sulla piazza Belgioioso, mentre l'ingresso è in via Morone.
    Purtroppo era tutto chiuso e non sono riuscito a capire (anche per mancanza di segnalazioni) se era troppo tardi o se la struttura è chiusa per la pandemia.
    Comunque la facciata su piazza Belgioioso è stata ristrutturata recentemente ed è piacevole da vedere.
    Scritta in data 23 settembre 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Stefano91
    Milano, Italia78.412 contributi
    Siamo tornati pochi giorni fa per visitare le installazioni del Fuorisalone 2022 e non potevamo mancare di rivisitare anche questa imponente struttura, voluta dal nuovo Duca di Milano, Francesco Sforza, come unica grande struttura ospedaliera cittadina, con caratteristiche, per l'epoca, modernissime: basti dire che ogni ricoverato aveva un vero letto ed un piccolo armadio.
    Ancora oggi è splendido, con i suoi vari cortili porticati.
    Sicuramente una meta imperdibile visitando Milano, anche fuori dal periodo del Fuorisalone!
    Scritta in data 10 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • fi_decorso
    Milano, Italia52.840 contributi
    Dagli antichi archi medievali eretti nel 1171 fino al modernissimo profilo odierno, tuttora in evoluzione, passando per il casello daziario del primo Ottocento, Porta Nuova racchiude come pochi altri luoghi di Milano la storia e il continuo progredire della città: dalla rinascita dopo le distruzioni del Barbarossa allo sviluppo di un quartiere con linee davvero "nuove" e tecnologie avanzatissime.
    Un autentico libro di storia e costume, tanto ricco e sorprendente da lasciare sbalorditi. Con questa chiave di lettura Porta Nuova sa raccontare veramente molto.
    (*visitato 10 agosto 2021*)
    Scritta in data 14 agosto 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Nicoletta G
    Pavia, Italia11.411 contributi
    Il palazzo del Comune e che bellezza, molto bello in tutti i suoi spazi, nella mitica Piazza della Scala, tutto attorno una meraviglia.
    Scritta in data 9 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Nicoletta G
    Pavia, Italia168.614 contributi
    La casa di riposo, per musicisti, e un pezzo di storia, che resta impressa nel tempo, sempre un piacere...
    Scritta in data 15 giugno 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Stefano91
    Milano, Italia78.412 contributi
    Come la maggior parte dei palazzi di famiglie nobili milanesi del Sei-Settecento all'esterno non è molto significativo.
    Il meglio sta nell'interno, ricco di capolavori, tra cui un affresco del Tiepolo.
    Per gli eventi del Fuorisalone 2022 era aperto, ma solo nel cortile principale e in quello più piccolo e più interno.
    Tutta la parte artistica e storica non era visitabile.
    Comunque è un palazzo bellissimo, impreziosito dalle installazioni del Fuorisalone e da numerose siepi di fiori.
    Scritta in data 13 giugno 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
  • Stefano91
    Milano, Italia78.412 contributi
    Pochi giorni fa ho rivisto questo grande palazzo della fine Seicento/inizi Settecento, dalla splendida facciata barocca, uno dei pochi esempi di edilizia civile in quello stile a Milano.
    La caratteristica che balza subito all'occhio sulla facciata è la presenza di due portoni d'ingresso, identici, e entrambi sovrastati da un identico balcone. La leggenda afferma che fossero stati voluti da due fratelli, in lite tra di loro, che non volevano neppure incontrarsi sulle scale.
    Ospita, fin dai tempi del Regno Italico di Napoleone, strutture militari di comando e, pertanto, non è visitabile all'interno salvo rarissime occasioni.
    Scritta in data 1 aprile 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.
Domande frequenti su Milano