Siti religiosi a Milano

Luoghi sacri a Milano, Italia

Luoghi sacri a Milano

  • Preferiti dai viaggiatori
    Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
  • Classifica dei viaggiatori
    Attrazioni con il punteggio più alto su Tripadvisor secondo le recensioni dei viaggiatori.
Tipi di attrazioni
Siti d'interesse
Siti d'interesse
Punteggio dei viaggiatori
Quartieri
Ideale per
49 luoghi in ordine di preferenze dei viaggiatori
Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
Scopri di più su questi contenuti
Tour, attività ed esperienze prenotabili su Tripadvisor, ordinati in base ai dati esclusivi di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto, popolarità, preferenze degli utenti, prezzo e prenotazioni effettuate tramite Tripadvisor.
1-30 di 49 risultati mostrati

Cosa dicono i viaggiatori

  • Savio M
    Provincia di Torino, Italia35 contributi
    Sono stato nel Duomo di Milano e sul terrazzo del Duomo di Milano tutto bellissimo stile gotico con delle guglie bellissime immenso
    Scritta in data 16 maggio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • annalisa119
    Ascoli Piceno, Italia115 contributi
    Bellissima esperienza che raccomando a tutti se vi trovate a Milano. Potete arrivare in pochi minuti alla chiesa di Santa Maria delle Grazie scendendo alla stazione metro Conciliazione. La prenotazione del biglietto avviene online sul sito ufficiale, consiglio di farla mesi prima. Da scegliere una semplice visita di 15 minuti (meglio leggere la storia dell'opera prima) oppure visite guidate anche di mezz'ora.
    Scritta in data 13 maggio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Redchef75
    Roma, Italia179 contributi
    Bellissima basilica, era una di quelle che mi mancava nel mio tour milanese, bellissimi affreschi e le sue cappelle, vale proprio la pena visitarla
    Scritta in data 14 maggio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Viajoleiro5
    Sicilia, Italia301 contributi
    L'Abbazia, di architettura gotica, è stata costruita nel 1135, e ospita dei monaci dell'ordine cistercense. Sono andato di sabato pomeriggio, ho ammirato la chiesa dall'esterno e parte dell'interno, ma non il chiostro, a cui tenevo tantissimo: all'infopoint mi hanno detto che per andarci dovevo pagare e seguire una visita guidata. A quanto pare dal martedì al sabato mattina fanno entrare tutti liberamente, peccato...
    Scritta in data 15 maggio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • 88monique
    Milano, Italia4.564 contributi
    Il complesso di San Cristoforo è costituito da due chiese affiancate. Quella di sinistra è la più antica . Venne forse edificata sul sito di un tempio pagano dedicato ad Ercole, titolatura in seguito sostituita con quella del santo gigante Crisfororo .L' edificio , in origine una semplice cappella coperta da due falde a capanna, era molto amato dai Milanesi tanto che si ritiene che, proprio in questa chiesetta , nel 1176, fosse dato il primo annuncio della sconfitta di Federico Barbarossa a Legnano ad opera della Lega Lombarda. Venne poi ricostruita in epoca romanica e ampiamente rimaneggiata nel Trecento. Da notare il ricco portale in cotto con mensole antropomorfe in marmo bianco ed il rosone gotico a raggi intrecciati. La chiesa più recente, che risale al XV secolo , fu chiamata Cappella Ducale in quanto eretta sotto il patrocinio di Gian Galeazzo Visconti per adempiere al voto popolare volto alla costruzione di una cappella dedicata a Cristoforo , protettore degli infermi e degli appestati , dopo l' improvvisa cessazione della pestilenza nel 1399 che i Milanesi attribuirono all' intercessione del santo. La cappella venne però dedicata anche ai santi Giacomo e Giovanni Battista ed alla beata Cristina , protettori dei Visconti . Ne è testimonianza la presenza in facciata dello stemma con il biscione accanto a quello del comune di Milano con la croce rossa in campo bianco. Nella chiesa più antica si osserva invece , oltre ai precedenti, anche lo stemma del cardinale ed arcivescovo di Milano Pietro Filargo, poi divenuto pontefice con il nome di Alessandro V. Proprio per l' importante significato simbolico ed affettivo della chiesa di san Cristoforo, nel 1491, Ludovico il Moro volle qui incontrare la giovane sposa Beatrice d' Este proveniente da Ferrara. Prima di accedere all' edificio sacro si noti il campanile con cuspide a cono cestile e monofore risalente al XV secolo , l' unico di questa foggia conservato a Milano pressoché autentico. All' interno tre pregevoli statue lignee , la più antica delle quali risale al XIV secolo e raffigura San Cristoforo. Tra gli affreschi della vecchia chiesa ricordiamo quelli del catino absidale con, al centro , il Padre Eterno , ai lati i simboli degli Evangelisti e, nel registro inferiore, quattro figure di santi a grandezza naturale. Degno di nota, sul fronte sinistro dell' arco , un Cristo benedicente , opera di fine XII secolo o inizi del XIII secolo d' influenza bizantina. Nella cappella ducale segnaliamo, in contraffacciata, una Crocifissione ed una Madonna in trono affiancata da due santi mentre, sulla parete di fondo, spicca una Crocifissione tardo quattrocentesca che richiama l' arte degli Zavattari a Monza. Sempre nella cappella ducale è oggetto di grande devozione la Madonna con il Bambino, opera di pregevole fattura.
    Scritta in data 6 marzo 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Nicoletta G
    Pavia, Italia167.164 contributi
    Altra basilica di livello, nella metropoli milanese, interno ricco, tutto da scoprire, in tutte le sue parti, merita.
    Scritta in data 14 marzo 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Paolo C
    San Benedetto Del Tronto, Italia9.188 contributi
    Chiesa neoromanica, in mattoni, dalle forme semplici. Inserita nella centralissima zona di Milano all'intersezione tra Corso Venezia e Corso Vittorio Emanuele II, sembra ricordare ai milanesi una spiritualità più semplice ed essenziale rispetto alla sfarzosità del Duomo.
    Scritta in data 20 marzo 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • fi_decorso
    Milano, Italia51.176 contributi
    Questa mattina, trovandomi nelle vicinanze per alcuni impegni, ho approfittato per rivedere questo antico complesso costituito dall'antica chiesa di San Celso e dal Santuario di Santa Maria dei Miracoli.
    L'insieme, autentico tesoro di storia e arte, merita assolutamente una visita accurata.
    Da non perdere la parte retrostante, raggiungibile da Via Lusardi.
    (*visitato 3 febbraio 2022*)
    Scritta in data 3 febbraio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Michele L
    San Giuliano Milanese, Italia1.844 contributi
    Si trova in corrispondenza del foro romano,. La piazza prende il nome dalla Chieda del S. Sepolcro fondata intorno all’anno mille. La cripta si apre nel punto in cui si incontravano il cardo e il decumano, la pavimentazione e’ ancora originale. La cripta molto suggestiva contiene qualche affresco parietale e si trova esattamente nel punto in cui si trovava il centro dell’ antica Milano. Prenotata online vi si accede dopo la visita all’ambrosiana. Suggestivo l’ambiente a ricordo di una Milano che non c’è più. Consigliata e sicuramente da vedere
    Scritta in data 30 maggio 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • fi_decorso
    Milano, Italia51.176 contributi
    A distanza di tempo dall'ultima volta oggi sono tornato a vedere questo singolare tempio civico, che alle notevoli specificità architettoniche unisce diversi motivi d'interesse storico, artistico e, naturalmente, devozionale.
    Oltre che per ammirare le varie opere d'arte e il simpatico presepe mi sono soffermato in particolare davanti all'altare ove riposano le spoglie dell'Internato Ignoto, un momento sempre toccante e quanto mai attuale di raccoglimento e riflessione.
    Per maggiori dettagli e altre foto rimando alle mie recensioni dell'agosto 2020 e precedenti.
    (*visitato 3 dicembre 2021*)
    Scritta in data 3 dicembre 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Paolo C
    San Benedetto Del Tronto, Italia9.188 contributi
    Ciò che colpisce di questa chiesa è, ovviamente, la cupola, davvero monumentale che ricorda, con il colonnato anteriore, il Pantheon. Da ammirare sia dall'esterno che dall'interno. Anche le cappelle meritano una visita.
    Scritta in data 20 marzo 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Alberto M
    Milano, Italia336 contributi
    Questo sacrario poco conosciuto ma molto significativo ospita le salme di oltre quattromila caduti milanesi (e non solo) delle due guerre mondiali.
    E' stato costruito negli anni venti nello stile austero, severo e retorico di quell'epoca. E' comunque interessante scoprire il significato delle statue e degli elementi architettonici che lo compongono mentre l'enorme cripta interna con i nomi dei caduti scritti sulle pareti è davvero impressionante.
    Al di là dell'aspetto storico-artistico, il monumento invita a riflettere sugli orrori della guerra e sul fatto che molte persone hanno perso la vita nel percorso che ha portato l'Italia a essere come la vediamo oggi.
    Un ringraziamento speciale va ai volontari che consentono di tenere questo luogo della memoria aperto e visitabile.
    Scritta in data 20 dicembre 2018
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • ACM1899Pier
    Milano, Italia18.481 contributi
    In pieno centro storico queste rovine, di cui una parte è visibile all'esterno, si può visitare normalmente nella sua cripta.
    Scritta in data 6 maggio 2021
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • fi_decorso
    Milano, Italia51.176 contributi
    Trovandomi in zona, ai vicini Giardini Falcone e Borsellino, sono passato a rivedere questa chiesa voluta da Carlo Borromeo, ma realizzata dopo la sua morte da Pellegrino Tibaldi negli anni 1585-92.
    Sorta al posto del tempietto dedicato a Santa Maria della Sanità la chiesa era originariamente intitolata a San Gregorio. A pianta ottagonale e situata al centro della vasta area del Lazzaretto costruito sin dal 1488, essa attraverso eleganti serliane aperte - oggi murate - consentiva ai malati di seguire le funzioni religiose senza muoversi dalle loro celle.
    Oggi, dopo la chiusura in ottemperanza alle norme sanitarie sul coronavirus (tanto per rimanere in tema), a partire dal 20 maggio si è ripreso a celebrare la messa il mercoledì e venerdì alle ore 10.
    Merita sicuramente una visita, facendo una breve deviazione da Corso Buenos Aires.
    Scritta in data 24 maggio 2020
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Flavio P
    Arluno, Italia2.332 contributi
    La Sinagoga Centrale di Milano,la principale della città,si trova nei pressi dell'Università Statale,la Cà Granda.
    Non è facile visitarla,io ci sono stato con un gruppo organizzato e con la guida obbligatoria. La via dove sorge è presidiata dall'Esercito.
    Ester, la guida che ringrazio particolarmente,ci ha spiegato moltissimo riguardo alla Sinagoga,la sua funzione,i principi della religione Ebraica.
    Da cui deriva la semplicità e l'assenza di orpelli,statue e decorazioni all'interno della stessa.L'unica cosa veramente importante è la Torah,il Libro.
    Una visita suggestiva e che fa pensare,soprattutto guardando la lapide di marmo scuro su cui sono impressi i nomi dei deportati milanesi del '43'44 e quasi tutti non ritornati.... Spero che i ragazzi delle scuole vengano portati in visita anche qua...
    Scritta in data 22 febbraio 2020
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
Domande frequenti su Milano




Questi sono i luoghi migliori per i gruppi in cerca di siti religiosi e luoghi sacri a Milano:Vedi ulteriori siti religiosi e luoghi sacri per i gruppi a Milano su Tripadvisor