Concerti a Londra

I migliori Concerti a Londra, Inghilterra

Concerti a Londra

  • Preferiti dai viaggiatori
    Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
  • Classifica dei viaggiatori
    Attrazioni con il punteggio più alto su Tripadvisor secondo le recensioni dei viaggiatori.
Concerti e spettacoli
Punteggio dei viaggiatori
Quartieri
Ideale per
20 luoghi in ordine di preferenze dei viaggiatori
Attività ordinate in base ai dati di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto e popolarità.
Scopri di più su questi contenuti
Tour, attività ed esperienze prenotabili su Tripadvisor, ordinati in base ai dati esclusivi di Tripadvisor, tra cui recensioni, punteggi, foto, popolarità, preferenze degli utenti, prezzo e prenotazioni effettuate tramite Tripadvisor.

Cosa dicono i viaggiatori

  • tony b
    3.808 contributi
    Vista dall'esterno durante il nostro tour londinese.
    È una chiesa anglicana molto bella e suggestiva che ti cattura lo sguardo a lungo.
    La lunga punta che mira in alto è a dir poco fantastica.
    Merita una visita!
    Scritta in data 5 maggio 2022
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Kifaron
    Milano, Italia43 contributi
    Un posto incredibile con un ambientazione speciale che richiama lo stile musicale a cui si ispira...il jazz. Oltre ad avere cocktail di qualità, questo locale vanta dei musicisti estremamente preparati e con una qualità unica...straconsigliato
    Scritta in data 27 aprile 2019
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Daniele000000
    Monfalcone, Italia1.494 contributi
    Posizione imponente e prestigiosa per questo teatro ampio e comodissimo collocato proprio di fronte alla fermata della metropolitana di Tottenham Court Road. La struttura, attigua al British Museum e collocata proprio nel cuore della zona commerciale della città, domina l’incrocio tra Oxford Street e Charing Cross. Un ampio marciapiede antistante garantisce ampia visibilità e la vastità della facciata principale consente anche una spettacolare valorizzazione pubblicitaria degli spettacoli ospitati, ovviamente ancor più esaltata da sapienti giochi di luce in orario serale e notturno. Orgoglio del West End e del quartiere di Camden dal 1929, alla fine il teatro risulta molto ampio e monumentale internamente, anche se non generosissimo di posti a sedere visto che le comode poltroncine si fermano a poco più di 2.150 unità. Il foyer non è invece molto vasto e, interrotto da due postazioni per le maschere impegnate nella vendita dei programmi, introduce al box office, al primo bar e alla selezione per raggiungere la platea (si scendono alcuni gradini) o salire verso la galleria (si accede attraverso due rampe di scale laterali). Solo dopo sarà possibile trovare la stanza del merchandising. Personale numeroso e cortese, controlli severi all’ingresso ma limitati a questioni di sicurezza (quindi, via libera anche a borse per lo shopping, zainetti e bottigliette d’acqua). Gotico e misterioso, è caratterizzato da una vastissima platea con pavimento discendente che garantisce una perfetta visibilità da ogni posizione: avendo prenotato i biglietti con largo anticipo, io ho potuto assicurarmi due posti in prima fila centralissima (come spesso accade, dai costi neppure proibitivi rispetto alcune altre soluzioni posteriori) dalla quale l’altezza del palco (a sua volta leggermente in discesa, ma in direzione contraria rispetto la platea) consente una perfetta visione senza ostacoli particolari. In ogni caso, consiglio i posti immediatamente a destra del corridoio centrale in quanto il lato opposto presenza alcuni piccoli fastidiosi ostacoli sul bordo palco. Vasta anche la balconata, benché giunga solo fino a metà platea e non abbia che due piccoli palchetti laterali in posizione piuttosto bassa. Posti molto comodi, pulizia totale e bagni impeccabili, niente wi-fi. L’ampiezza della volta garantisce spazi ideali per allestimenti scenici imponenti (nel mio caso, davvero elaborati sia in altezza che in profondità quelli di Bat out of hell), con i musicisti collocati sotto il palco e dietro il pitrail. Niente sipario, ovviamente divieto di scattare foto (soprattutto per gli asini del flash…) ma, rispetto altre realtà, il divieto è ‘implicito’ in quanto non ci sono né cartelli visibili, né vengono inoltreti messaggi verbali (come quelli relativi alle suonerie dei cellulari) prima dell’inizio dello spettacolo. Una curiosità: durante l’intervallo due hostess allestiscono altrettanti banchetti volanti in sala e smerciano coppette di gelato.
    Scritta in data 31 ottobre 2018
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • elena v
    Radhime, Albania41 contributi
    Questo minuscolo locale dove si suona ottima musica blues e Rock blues uno dei pochissimi rimasti a Londra, suonano gruppi emergenti... Ma di passaggio hanno suonato grandissimi nomi importanti, quali Prince, B.B.King, Amy Winehouse ecc.ecc. tutte le volte che sono a Londra ci vado per sentire ottima musica.
    Scritta in data 16 dicembre 2017
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Dimitri
    Bologna, Italia1.717 contributi
    La Queen Elizabeth Hall (QEH) fa parte del Southbank Centre, un complesso di edifici comprendente anche la Royal Festival Hall. Qui si svolgono concerti di musica classica, jazz, musica contemporanea e spettacoli di danza.
    La struttura è realizzata in calcestruzzo e una parte del foyer sporge con vista sul Tamigi. E' raggiungibile anche con il battello che attracca al Festival Pier.

    Grazie per aver letto questa recensione. Sarà ben gradito un link al voto utile in basso.
    Scritta in data 9 ottobre 2016
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
  • Germana D
    836 contributi
    Sono venuta in questo bellissimo teatro per la Zin Academy e per il believe party aperto a tutti. Ogni anno il primo sabato di luglio appuntamento per tutti gli amanti di Zumba per una giornata con Beto e tantissimi presenter. Il teatro è bellissimo e si presta anche per un evento del genere.
    Scritta in data 5 luglio 2017
    Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
Domande frequenti su Londra