Museo del coltello Sardo

Museo del coltello Sardo (Arbus, Provincia di Medio Campidano) - Foto e indirizzo

Messaggio da Tripadvisor
Chiuso fino a nuovo avviso

Museo del coltello Sardo

Museo del coltello Sardo
4.5
Chiuso temporaneamenteChiuso fino a nuovo avviso
Info
. Ad Arbus,in via Roma 15, nel cuore del paese, e' sorto il primo Museo del coltello Sardo.  L'artigiano Paolo Pusceddu, attraverso un'attenta opera di restauro, ha recuperato i locali di una vecchia casa adiacente al suo laboratorio, allestendovi il museo che, diviso in quattro sale, presenta gli oggetti da lui raccolti in anni di ricerca e di scambi.   Nella prima sala troviamo i coltelli antichi, compresi alcuni del XVI secolo, mentre nella seconda sono esposti i prodotti dei piu' rappresentativi Coltellinai Sardi contemporanei.      La terza propone i migliori prodotti della "Coltelleria l'Arburesa".      L'ultima sala e' la ricostruzione di unantico laboratorio ..."de su ferreri" (il fabbro), dove arnesi del secolo scorso, in armonia con l'ambiente che li ospita, si impongono all'attenzione: un mantice, un trapano a volano, una mola a pedale. E' possibile ammirare, infine, il coltello realizzato da Paolo Pusceddu che e' entrato nel Guinness dei primati.       Si tratta di un'arburesa, lama panciuta in acciaio inox e "manico ricurvo in legno Paduk", dal peso di ben 295 Kg. per 4.85 metri di lunghezza: e' il "Coltello piu' Pesante del Mondo"
Durata consigliata
Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

4.5
51 recensioni
Eccellente
26
Molto buono
16
Nella media
7
Scarso
2
Pessimo
0

Jose D
Castano Primo, Italia50 contributi
Fantastica visita al museo
ago 2021 • Amici
Museu molto interessante e fabulosamente bem struturato.
Si trova al interno di una anticha forgia e laboratorio artigianale in quale lavorano 3 generazioni della familia Puscceddu.
Scritta in data 20 agosto 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Jet721881
26 contributi
Carino ma piccolo
set 2020 • Coppie
Piccolo, ma interessante. Ci sono alcune sale con esposizione di coltelli provenienti da diversi luoghi e risalenti a diverse epoche. Il laboratorio purtroppo non era accessibile quando siamo stati lì noi.
Scritta in data 13 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Paolo D
1 contributo
Una Tradizione da tutelare
ago 2019 • Famiglia
Un caro amico mi regalò anni fa un coltello fatto da Paolo Pusceddu. Durante queste bellissime vacanze in questa stupenda Terra che è la Sardegna vado a conoscere chi costruì quel coltello a me caro. Scopro una sorpresa, anzi un piccolo tesoro incastonato in uno scrigno bellissimo. Nel paesino di Arbus, a pochi chilometri dalle bellissime dune di Piscinas io e la mia Famiglia incontriamo il Museo del coltello sardo ed il suo fondatore Paolo Pusceddu. Con discrezione e delicatezza ci chiede se vogliamo vedere il video della storia del museo e di come si crea un coltello. Accoglienza graditissima di un uomo di poche parole che poi,entrato in empatia è un fiume di conoscenza del coltello e saggezza legata alla sua terra e Tradizione. Ho acquistato una bellissima arburesa con manico in corno di bufalo incisa a testa di aquila, un capolavoro dal rapporto qualità prezzo ottimi. Ringraziamo Paolo per l'accoglienza e l'ospitalità speciale ma anche la figlia brava ceramista e la moglie entrambe gentilissime. Al figlio già molto bravo un augurio di continuare ad imparare al meglio la Tradizione ed affinarla per il futuro. Un tesoro che non si può assolutamente perdere. Complimenti, ci rivedremo presto!
Scritta in data 18 agosto 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

giormest
Casale Monferrato, Italia240 contributi
Piacevole visita
giu 2019 • Amici
Piccolo museo molto interessante, con annesso laboratorio dell'artigiano coltellinaio Paolo Pusceddu, che si piò veder all'opera nella creazione di coltelli. Un po' difficile da trovare nel dedalo di vicoletti di Arbus. La visita è gratuita, con possibilità di vedere un filmato molto esplicativo. E' possibile acquistare coltelli di diversi tipi a prezzi ragionevoli.
Scritta in data 8 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

karl661
Nebida, Italia9.060 contributi
Istruttivo e unico nel suo genere
mag 2019 • Coppie
Abbiamo visitato questo interessante museo (ingresso libero) ricavato in un edificio settecentesco, sabato 18/05, in quanto appassionati e collezionisti del genere. Il proprietario, signor Pusceddu, coltelliere ed ideatore di questa unica raccolta, detiene il primato del coltello più grande (4,85 metri) e più pesante (295 kg) al mondo che fa bella mostra nello spazio antistante l’ingresso. Lo spazio interno comprende 4 sale, disposte su due piani, in cui sono esposti i coltelli provenienti da tutta la Sardegna, alcuni dei quali risalenti al XVI secolo. Non mancano poi i pezzi unici recanti i nomi dei suoi due figli che non sono però in vendita. Si possono tuttavia acquistare le classiche “arburese” dalle lame panciute usate dai pastori per lo scannamento, a foglia di grano o di alloro. Imbarazzante la scelta fra i vari manici certosinamente lavorati in unico blocco (a differenza delle più note “patadese”) ricavati dalle corna di montone bianco o screziato. Io ho optato per la arburesa dal manico di uomo capra, visto che il paese di Arbus ospita in Sardegna la maggior concentrazione di questi ovini. Per gli appassionati di coltelli è un appuntamento da non perdere.
Scritta in data 18 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

dasiur
Napoli, Italia81 contributi
Particolare!
ago 2018 • Coppie
Ci siamo stati in un pomeriggio piovoso, lo consiglio a chi ha desiderio di fare una passeggiata ad Arbus, altrimenti paesino povero di attività. L’ingresso è gratuito e il ragazzo che ci ha illustrato i numerosi coltelli della collezione è molto gentile. Si può assistere anche ad un video in cui viene mostrato come vengono costruiti i coltelli artigianalmente.
Scritta in data 20 settembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

graziella d
37 contributi
Tappa suggerita
lug 2018 • Coppie
Suggerisco una tappa in questo museo. Piccolo ma completo anche di un video che spiega la realizzazione di un coltello. Prendiamoci un pò di tempo. ....ne vale la pena!
Scritta in data 26 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

276lorenzo
Cagliari, Italia13 contributi
Personale gentilissimo - museo da vedere
lug 2018 • Famiglia
Ottimo questo Museo - personale gentilissimo - Si trova dentro il paese di Arbus e stato facile arrivarci.
Scritta in data 19 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Emy b
Catanzaro, Italia13.365 contributi
Utile
ago 2018 • Famiglia
Il museo che accoglie un pezzo da Guinness dei primati è molto piccolo ed è gestito dal proprietario che ha anche realizzato i pezzi esposti. Ingresso libero, consigliato fare un'offerta. È situato in un vicolo al centro del paese.
Scritta in data 4 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
Non vogliamo nessuna offerta , e nel museo ci sono coltelli di tutta la Sardegna non solo realizzati dal proprietario. C'è anche la storia del coltello Sardo con le prime forme in ossidiana e selce risalenti a 4 -5mila anni a.c. inoltre ci son i coltelli di tutti i più grandi Coltellinai sardi che hanno fatto la storia del coltello a serramanico in questi ultimi 200 anni. Non diamo notizie false quando uno non riesce a capire e meglio non scrivere niente .Saluti
Scritta in data 6 agosto 2018
Questa risposta rappresenta l'opinione personale del rappresentante della struttura e non di TripAdvisor LLC.

donatella c
Genova, Italia128 contributi
un concentrato di simpatia e disponibilità
apr 2018 • Amici
l'artigiano ci ha accolto come una famiglia. ci ha spiegato trucchi e segreti del mestiere, una persona squisita! ci sono delle cose meravigliose da vedere nel suo museo vale la pena dedicarci un passaggio. attenzione al parcheggio meglio arrivare a piedi soprattutto se in moto la strada è impervia e difficile. si può vedere un coltello da guinness ed acquistare anche cose personalizzate al momento. una vera chicca del nostro bel paese. Bravo !!!
Scritta in data 8 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 31 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Museo del coltello Sardo

Gli orari di apertura di Museo del coltello Sardo sono:
  • lun - ven 09:00 - 12:00
  • lun - ven 16:00 - 20:00