Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Per rigenerarsi

Le acque di Bagni di Cetica, probabilmente conosciute già al tempo dei romani, ti sorprenderanno Leggi il seguito

Recensito il 3 settembre 2018
FirenzeAnna
,
firenze
Giornata Relax

A circa 1150 m s.l.m per caso abbiamo scoperto questo parco immerso nel verde famoso per i suoi Leggi il seguito

Recensito il 31 agosto 2017
amalesci
Leggi tutte le 20 recensioni
4
Tutte le foto (4)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente40%
  • Molto buono45%
  • Nella media5%
  • Scarso5%
  • Pessimo5%
Informazioni
Durata consigliata: 2-3 ore
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
19°
10°
ott
13°
nov
dic
Contatti
52018 Castel San Niccolo, Italia
Sito web
+39 0575 555325
Chiama
Recensioni (20)
Filtra recensioni
20 risultati
Valutazione
8
9
1
1
1
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
8
9
1
1
1
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 20 recensioni
Recensito 3 settembre 2018

Le acque di Bagni di Cetica, probabilmente conosciute già al tempo dei romani, ti sorprenderanno con la loro temperatura che lambirà il tuo corpo facendoti percepire ogni più piccola parte di esso. sarà una scoperta...Poi potrai riscaldarti sul grande prato adiacente le terme.

Grazie, FirenzeAnna
Recensito 23 luglio 2018 da dispositivo mobile

Questo albergo ristorante è di una bellezza incredibile, si trova in una località isolata in piena montagna. L'albergo è in strutture coloniche pulito e grazioso, circondato da un bellissimo parco con tavoli per mangiare all'aperto. Il ristorante propone una cucina tipica locale, spesso si trovano...Più

Grazie, Rolandoaviatore
Recensito 31 agosto 2017

A circa 1150 m s.l.m per caso abbiamo scoperto questo parco immerso nel verde famoso per i suoi Bagni dove la leggenda narra si incontrarono casualmente San Giovanni Gualberto da Vallombrosa e San Romoaldo di Camaldoli. Nel mentre si trovarono lì apparse San Romolo. La...Più

4  Grazie, amalesci
Recensito 14 agosto 2017

Per fuggire dall'afa estiva non c'è di meglio , abbiamo indossato il golfino e abbiamo dormito con la copertina... ma non fermatevi a mangiare ...per l'amor di Dio!!!

5  Grazie, ghizox
Recensito 11 settembre 2016 da dispositivo mobile

Abbiamo trascorso qualche giorno a Cetica...il luogo è incantevole e merita di essere visitato...ristorante ottimo tra l'altro ci sono state servite le patate di Cetica...i dolci di Vanessa sublimi.. da replicare..

4  Grazie, fabetty68
Recensito 16 agosto 2016

Siamo stati per ferragosto a pranzo. Menù fisso: antipasto toscano passabile, un primo a scelta tra cannelloni con ricotta o polenta ai funghi (cannelloni freddi gelati da congelatore, polenta fredda e insipida), secondo a scelta tra cinghiale in umido con patate o aristra in crosta...Più

1  Grazie, Antonella P
Recensito 2 agosto 2016

Immerso nel verde c'è l'albergo ristorante. Il luogo è rilassante ideale nelle giornate estive. Purtroppo l'impressione che ho avuto dei gestori non è positiva. Anche se ti fermi al ristorante non potresti sostare nel prato ampio che circonda la struttura. Dovresti pagare per accedere al...Più

Grazie, Daniela M
Recensito 31 luglio 2016 da dispositivo mobile

Io e mia moglie attirati da varie pubblicità su stampa e radio ci siamo recati in questo angolo di paradiso nel cuore del Casentino. Siamo partiti da Arezzo con 34 gradi e siamo arrivati un'ora più tardi con una temperatura gradevolissima di 23 gradi. Il...Più

2  Grazie, sergio d
Recensito 3 luglio 2016

Posto meraviglioso, immerso nella natura, ideale per chi vuole passare una giornata nel relax più completo. Con 3€ si accede al parco, ben tenuto, pulito e munito di tavoli e panche di legno dove si può mangiare all'ombra di grandi alberi. Nei 3€ è incluso...Più

3  Grazie, Annarita C
Recensito 20 novembre 2015

Si viene a Cetica per la patata rossa, in questo lembo di casentino profondo, dove tutto è più lento e a misura. Si rischia d'innamorasi e non voler tornare alla modernità, se poi si prosegue verso l'alto e s'arriva bel oltre quota mille ai Bagni....Più

2  Grazie, paolo b
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Bagni di Cetica e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione