Monastery of Sanahin
Monastery of Sanahin
4.5
Info
Durata: 2-3 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
Pianifica la tua visita

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
270 recensioni
Eccellente
183
Molto buono
75
Nella media
11
Scarso
1
Pessimo
0

muscian
Biella, Italia541 contributi
set 2019
Patrimonio dell'Umanità, ma interessante principalmente (se non esclusivamente) per la grande sala colonnata. Meno affascinante di altri sotto il punto di vista ambientale.
Scritta in data 5 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Marco B
Pordenone, Italia313 contributi
ago 2019
Molte delle recensioni e delle foto postate qui si riferiscono invece al vicino monastero di Haghpat. I due monasteri sono stati costruiti negli stessi anni (si narra che il figlio dell'architetto di Sanahin, in disaccordo col padre, avrebbe lasciato il cantiere e iniziato a costruire Haghpat, da cui il nome Sanahin, che significherebbe "più vecchio dell'altro", in confronto appunto ad Haghpat), hanno condiviso gli stessi avvenimenti storici e sono ora entrambi patrimonio UNESCO. Dal punto di vista storico e artistico sono i monasteri più importanti e belli d'Armenia e sono anche tra i complessi più vasti tra quelli che si sono conservati fino ad oggi. La particolarità di Sanahin è lo splendido gavit a 3 navate, caso unico nell'architettura armena. Come ad Haghpat, qui si sono conservati anche la biblioteca e parte degli edifici conventuali. Fortunatamente questi siti sulla gola del Debed non hanno ancora conosciuto il turismo di massa (che è giunto invece a Geghard, molto più vicino a Yerevan) e conservano un fascino difficile da descriversi a parole.
Scritta in data 19 agosto 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

renafarina
Desio, Italia790 contributi
giu 2019 • Coppie
I Monasteri armeni hanno caratteri iconici. Sono simili, differiscono dentro una gamma armonica che si insegue ovunque. Bisogna sedersi guardare e lasciarsi guardare dalle croci e dalle pietre dove riposa il Mistero
Scritta in data 7 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

PPCI-BG
Bergamo, Italia104.839 contributi
ago 2018 • Solo
Bel monastero costruito prima dell’anno Mille vicino a quello di Hagapat con cui è stato incluso tra I patrimoni UNESCO. Bell’esempio di architettura armena con elaborati rilievi di croci noti come Khachkars. Bella la chiesa ma anche il gavit, la biblioteca e tutto il resto. Colpisce particolarmente anche perché è tra i primi incontrati arrivando dalla Georgia. Da non perdere in un viaggio in Armenia.
Scritta in data 12 febbraio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

RLR53
Pisa, Italia4.480 contributi
ott 2018 • Amici
Questo monastero ha una biblioteca fuori del comune. Come in tutta l’Asia minore i libri ed i manoscritti venivano conservare in giare di coccio piantate bel pavimento. Quello che distingue questa biblioteca da quella del monastero di Hagpat è la ricchezza di dettagli nelle ricche colonne che rappresentano le scienze, là filosofia e la teologia, scienza massima
Scritta in data 23 ottobre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Marco T
Firenze, Italia1.829 contributi
ago 2018 • Coppie
Ecco un altro monastero incluso nel patrimonio culturale dell'umanità dell'Unesco, che quindi ha titoli di eccellenza da esibire. Se devo però esprimere sinceramente la mia valutazione, dopo 19 giorni di soggiorno in Armenia caratterizzati dalla visita a decine di monasteri, non riesco ad inserirlo fra i 3-4 che mi hanno maggiormente impressionato. Non c'è dubbio che la fondazione nel 934 ne faccia un edificio straordinario, così come le sue cappelle e biblioteche medievali. L'obbligata parziale ricostruzione, però, gli ha un po' tolto l'affascinante patina del tempo, altrove più riscontrabile.
Scritta in data 24 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Marco T
Firenze, Italia1.829 contributi
ago 2018 • Coppie
Data l'abbondanza di bei monasteri presenti in Armenia, e soprattutto visto che quattro di questi sono stati iscritti nel patrimonio culturale mondiale dell'Unesco, qualche criterio per differenziarli bisogna pur trovarlo. Quello che mi è subito venuto alla mente quando me lo sono trovato davanti si può riassumere in un aggettivo: maestoso. Rispetto ad alcuni altri edifici analoghi, infatti, può non primeggiare per bellezza di forme o per conservazione di tutte le sue parti originali, ma ad impressionare sono la vastita e la articolazione dell'insieme, che, ovviamente, vale abbondantemente la visita.
Scritta in data 24 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Michele P
Fino Mornasco, Italia434 contributi
mag 2018 • Amici
Visitare questo monastero ti riporta indietro nel tempo!
In un piccolo paese nella gola del debed questo monastero conposto dalla piccola chiesa, un gavit con colonnato, un biblioteca, una cappella ed un piccolo cinitero alla sue spalle, rende perfettamente l'idea di come potesse essere la vita all'epoca!

Sicuramente uno dei piu belli in Armenia, inserito tra l'altro nei patrimoni dell'Unesco!

Se si percorre la gola è una tappa obbligata!
Scritta in data 15 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Pasquale C
Naples, Campania, Italy69 contributi
feb 2017
Sinceramente abbiamo fatto un tour stupendo e quindi abbiamo visitato tanti monasteri che sembrano usciti da un libro di favole. Amo molto l'arte e posso dirvi che per me è stato uno dei viaggi più belli che ho effettuato. Se mi chiedete, l'Armenia è bella? Vi rispondo subito di si. Ma anche il popolo è un popolo speciale.
Scritta in data 22 gennaio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Bunnybenny
Carbonera, Italia1.616 contributi
giu 2017 • Amici
Questo meraviglioso monastero comprende una grande chiesa con gavit dedicata alla Santa Croce, addossate alla chiesa abbiamo un corridoio che porta alla cosidetta biblioteca, posto che oltre alla lettura dei sacri testi funzionava da deposito in cui venivano interrati in grandi orci le pergamene nei momenti di pericolo. Poi abbiamo un campanile esterno, 2 cappelle una dedicata alla Santa Madre di Dio, molto bella, e una a S.Gregorio l'illuminatore, un refetorio e verso nord un gavit meraviglioso: il piu' grande dell'Armenia (330 m²) costruito dall'abate Hamasasp nel 1257, detto per questo l'”edificio di Hamasasp”, qui i monaci vi si riunivano. All'interno del corridoio c'è una particolare khachkar 'Amenaprkich ovvero Il Salvatore di tutti, particolarmente bella e venerata. Nonostante diversi terremoti la gran parte delle strutture ci sono arrivate integre. Assolutamente da non perdere
Scritta in data 5 ottobre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 91 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Monastery of Sanahin (Alaverdi) - Tripadvisor

Monastery of Sanahin: domande frequenti

Hotel vicino a Monastery of Sanahin: Vedi tutti gli hotel vicino a Monastery of Sanahin su Tripadvisor

Ristoranti vicino a Monastery of Sanahin: Vedi tutti i ristoranti vicino a Monastery of Sanahin su Tripadvisor