Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Tutte le foto (1.410)
Vista completa
Certificato di Eccellenza
Google
Modi per scoprire Khor Virap
a partire da 23,00 USD
Altre info
a partire da 26,64 USD
Altre info
a partire da 39,00 USD
Altre info
a partire da 73,00 USD
Altre info
Recensioni (838)
Filtra recensioni
245 risultati
Valutazione
149
81
14
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
Valutazione
149
81
14
1
0
Mostra le recensioni che citano
Tutte le recensioni monte ararat san gregorio fu imprigionato bellissimo monastero confine sfondo anni armenia sullo turchia sua piedi panorama turco montagna posizione fossa
Filtri selezionati
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 245 recensioni
Recensito 1 settimana fa da dispositivo mobile

Bellissimo una struttura tenuta molto bene. Il paesaggio con il monte Ararat sullo sfondo è una cosa incredibile. Assolutamente da vedere!!! Star consigliato. Meglio visitarlo la mattina presto quando il cielo è limpido.

Data dell'esperienza: settembre 2019
Grazie, davideX4164EU
Recensito il 16 giugno 2019 da dispositivo mobile

Ci si avvicina ed ecco questo complesso austero, e pieno di richiami esistenziale che affondano nel libro del Genesi. Dietro incombe maestoso e leggero l’Ararat, che sta nello stato turco, ma quel monte è qui e veglia. Il pozzo in cui fu gettato per 13...Più

Data dell'esperienza: giugno 2019
Grazie, renafarina
Recensito il 12 maggio 2019 da dispositivo mobile

Molto suggestiva la sua collocazione ai piedi dell’Ararat, al confine conteso con la Turchia. Avventurosa e non priva di rischio la discesa al pozzo dove pare sia stato imprigionato San Gregorio.

Data dell'esperienza: aprile 2019
Grazie, World_Traveller_982
Recensito il 7 febbraio 2019

Ai piedi del monte Ararat di biblica memoria, su una collinetta tra vigneti a due passi dal confine turco, si erge questo bellissimo monastero che con lo sfondo della montagna crea un panorama indimenticabile. La struttura è antichissima perché parti attorno alla fossa dove fu...Più

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, PPCI-BG
Recensito il 23 ottobre 2018 da dispositivo mobile

Troppo impervie le scale per vedere la grotta dove fu imprigionato Gregorio l’Illuminato prima di far pace con il Re e di diventare il primo Catholicos dell’Armenia. Tanti Pellegrini in visita a questo monastero che si affaccia sull monte Ararat che è oggi nel territorio...Più

Data dell'esperienza: ottobre 2018
1  Grazie, RLR53
Recensito il 12 agosto 2018

Celebre perché in uno dei suoi pozzi profondi sei metri sarebbe stato rinchiuso per anni l'evangelizzatore dell'Armenia, san Gregorio l'illuminatore, il monastero di Khor Virap - incluso in genere nei tours assieme all'ancor più impressionante Noravank -, al di là della sua architettura tipica e...Più

Data dell'esperienza: agosto 2018
1  Grazie, Marco T
Recensito il 23 luglio 2018 da dispositivo mobile

Monastero molto suggestivo vicinissimo al confine turco. Per questo molti turisti usano liberare bianche colombe con l'intento di lasciarle volare oltre confine. In una chiesa , la più antica, vi è il pozzo che secondo la tradizione fece da prigione a San Gregorio. Bella la...Più

Data dell'esperienza: luglio 2018
Grazie, 804marco
Recensito il 8 giugno 2018

Per chi si reca a Yeravan è da non perdere la visita di questo monastero: interessante architettonicamente, significativo per la storia religiosa dell'Armenia ed in posizione molto bella su una collinetta, con sullo sfondo il monte Ararat. Nella pianura sottostante c'è il confine con la...Più

Data dell'esperienza: maggio 2018
Grazie, Carlo S
Recensito il 31 gennaio 2018

Pozzo profondo è il significato di Khor virap attorno a cui è stato costruito questo monastero. Da questo pozzo è iniziata la cristianizzazione dell'Armenia. S.Gregorio l'illuminatore tenuto nel pozzo per 13 anni fu chiamato a curare Tiridate III e guaritolo lo convertì. Dal piazzale di...Più

Data dell'esperienza: giugno 2017
Grazie, Bunnybenny
Recensito il 23 ottobre 2017

Questo monastero, non molto diverso strutturalmente parlando rispetto agli altri monasteri armeni, si differenzia perché sullo sfondo è possibile vedere il biblico Monte Ararat (5137 m) con la vetta ricoperta di ghiacciai. Dal monastero si può vedere anche il confine con la Turchia, a circa...Più

Data dell'esperienza: settembre 2017
Grazie, IsabellaG1988
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Artsakh Hotel
30 recensioni
A 31,06 km
Areg Hotel
123 recensioni
A 31,08 km
SD Hotel
51 recensioni
A 31,21 km
Venice Hotel
3 recensioni
A 31,23 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i ristoranti nelle vicinanze
Mer Ojakh
19 recensioni
A 29,36 km
Noah's Garden Maran
21 recensioni
A 29,43 km
Restaurant Sergey Gabrielyan
18 recensioni
A 29,82 km
Garnitoun Hotel Restaurant
14 recensioni
A 29,41 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le attrazioni nelle vicinanze
Tushpa Wine Cellar
13 recensioni
A 4,7 km
Garni Gorge
110 recensioni
A 28,47 km
Mount Ararat
86 recensioni
A 30,7 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Khor Virap e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Invia
Regolamento per la pubblicazione