Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Gioiello assoluto delle Dolomiti

Ho visitato questa bellissima chiesa con la mia famiglia (moglie e bimbo di 2 mesi) in pieno Agosto Leggi il seguito

Recensito il 19 agosto 2018
filippoc478
,
Treviso, Italia
da dispositivo mobile
Scrigno prezioso e quasi nascosto

Da fuori pare una delle tante belle chiese di montagna, ma entrando si scopre l'incredibile tesoro Leggi il seguito

Recensito il 29 luglio 2017
olonoise
,
Venezia, Italia
Leggi tutte le 6 recensioni
7
Tutte le foto (7)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente67%
  • Molto buono33%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: 1-2 ore
Contatti
| Località Sachet, 32020 Vallada Agordina, Italia
Sito web
+39 0437 591227
Chiama
Migliorate questo profilo
Recensioni (6)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
4
2
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
4
2
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Recensito il 19 agosto 2018 da dispositivo mobile

Ho visitato questa bellissima chiesa con la mia famiglia (moglie e bimbo di 2 mesi) in pieno Agosto e ne siamo rimasti incantati. Una semplice visita occasionale si è trasformata in una rara opportunità di approfondimento sull’arte religiosa grazie alla guida-custode del sito, persona di...Più

Data dell'esperienza: agosto 2018
Grazie, filippoc478
Recensito il 29 luglio 2017

Da fuori pare una delle tante belle chiese di montagna, ma entrando si scopre l'incredibile tesoro nascosto tra le bianche mura: dagli affreschi rinascimentali di Paris Bordone al polittico di Matteo Cesa del tardo Quattrocento, dal Flügelaltar del 1525 di Andrè Haller all'organo di Gaetano...Più

Data dell'esperienza: settembre 2016
Grazie, olonoise
Recensito il 3 febbraio 2017

Solo in Italia, anche in luoghi così sperduti e lontani dai centri cittadini, è possibile ammirare chiese così cariche di storia e arte. Da visitare.

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, dreamyviajero
Recensito il 8 dicembre 2016 da dispositivo mobile

Una vista spettacolare, una piccola chiesa in mezzo al bosco piena di storia e fascino. Pochi passi a piedi dall'abitato da godere per il silenzio di il contatto con la natura.

Data dell'esperienza: agosto 2016
Grazie, Marica76
Recensito il 14 agosto 2016 da dispositivo mobile

Consiglio la passeggiata alla chiesetta seguendo l'alta via dei Pastori nell'agordino e soprattutto la visita guidata da Cesare, guardiano puntuale e premuroso.Gli affreschi all'interno sono ben conservati ed è proprio vero che è la Cappella Sistina delle Dolomiti .Le spiegazioni della guida sono state chiare...Più

Data dell'esperienza: agosto 2016
1  Grazie, Paola D
Recensito il 3 novembre 2015

Una bella chiesetta originaria del XIII secolo e affrescata nel '500 da Paris Bordon, allievo di Tiziano. Ubicata nella frazione di Sacchet e raggiungibile con una stretta e ripida stradina larga 3 metri (circa 800 metri dall'abitato) Peccato che fuori stagione la chiesa sia sempre...Più

Data dell'esperienza: novembre 2015
Grazie, Paolo-consoleTCI
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa di San Simon e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione