Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Estrema devozione.

Il Mausoleo è dedicato al figlio defunto in giovane età dell’Imam Hossein. La facciata della porta Leggi il seguito

Recensito il 6 giugno 2015
MaxG_Roma
,
Roma, Italia
Rimarchevole decoro ligneo...

Bella residenza privata della fine del settecento. Esternamente non presenta particolarità Leggi il seguito

Recensito il 16 novembre 2015
PaoloRiccardoCarrara
,
Roma, Italia
Leggi tutte le 40 recensioni
262
Tutte le foto (262)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente61%
  • Molto buono32%
  • Nella media7%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Contatti
Molavi Street | Amin Deadend, Qazvin, Iran
Sito web
+98 930 727 5397
Chiama
Migliorate questo profilo
Recensioni (40)
Filtra recensioni
14 risultati
Valutazione
10
2
2
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
10
2
2
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 14 recensioni
Recensito il 16 novembre 2015

Bella residenza privata della fine del settecento. Esternamente non presenta particolarità architettoniche. L'interno invece è molto elegante con decori, anche elaborati, in legno vetro e specchio. Da vedere comunque.

Data dell'esperienza: dicembre 2014
Grazie, PaoloRiccardoCarrara
Recensito il 6 giugno 2015

Il Mausoleo è dedicato al figlio defunto in giovane età dell’Imam Hossein. La facciata della porta principale è sormontata da sei minareti ornamentali, superata la porta principale vi è un ampio cortile con un pozzo ottagonale e relativo padiglione. L’ingresso è separato tra uomini e...Più

Data dell'esperienza: maggio 2015
2  Grazie, MaxG_Roma
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 14 aprile 2017 da dispositivo mobile

Questa casa troviamo molto meno attraente sia storicamente e architettonicamente. L'esterno appare noiosa e pianura mentre il suo interno è più bello con decor delicato in tipico stile del Qajar. Ma se confrontato con altri Qajar vecchie case a Kashan, Shiraz, a Esfahan, o anche...Teheran, ci credo che questa casa è molto meno dettagli e suggestivo. Non vale la pena una visita a meno che non avrete alcuna possibilità di visitare altre città. Altrimenti potete saltare questo.Più

Data dell'esperienza: marzo 2017
Recensito il 14 aprile 2017 da dispositivo mobile

Questa è l'altra escursione che di solito è sconosciuto e non è all'itinerario di viaggiatori! Non perdetevi qui! Lo specchio opere e tappeti della casa vi incanteranno! Si consideri che a volte ci sono fuori tempo per portinaio e vi troverete di fronte porta chiusa....La casa è gestita dai nipoti del proprietario, non da qualsiasi organizzazione o di governo. A volte si sono dovuto pagare per l'entrata, a volte non! In genere durante nowrouz si paga! Tra le 2:00 alle 4:00 sarà disturbare la famiglia vive lì se si bussa alla porta che potete chiedere a mezzo telegramma o whatsapp che ora può essere il migliore per visitare 00989307275397Più

Data dell'esperienza: maggio 2016
Recensito il 13 gennaio 2017

Essa appartiene a uno di famiglia più ricca di Qazvin " Amini " . La famiglia di Amini donare questo edificio per Imam Hussain (terza imam di musulmani sciiti) ora è hall della congregazione per cerimonie di commemorazione sciiti, specialmente quelli associati con il Ricordo...del Muharram.Più

Data dell'esperienza: agosto 2016
Recensito il 23 novembre 2016

Bellissima casa con finestre colorate in 3 cortile nel sud della città di Qazvin . Bei dipinti sul soffitto e tappeti carina. Ne vale la pena per visitare

Data dell'esperienza: novembre 2016
Recensito il 26 ottobre 2016

Il posto migliore che abbia mai visto. il vecchio edificio costruito con le idee più moderni come due finestre di strati e ecc.

Data dell'esperienza: settembre 2016
Recensito il 18 settembre 2016

Una delle più belle case antiche che abbia mai visto. Ha molte camere decorate con finestre e specchi in legno e colorate alle pareti. Orari di apertura in da 9-13 e 16-18 (chiuso alle 13-16).

Data dell'esperienza: settembre 2016
Recensito il 9 luglio 2016 da dispositivo mobile

Aminiha Hosseiniyeh hosseiniyeh è una storica (Molavi) zona Akhund di Qazvin, l'Iran. Costruito nel 1858. Le sale meridionali vantano di 9 graticcio lavorato finestre scorrevoli con vetri colorati. Il suo soffitto è adornato con dipinti e opere specchio. La hall dispone di centro nicchie arrotondate...adornata con specchio e intonachi lavorati. Questa sala è collegato alle sale settentrionali e meridionali da due gruppi di cinque porte.Più

Data dell'esperienza: luglio 2016
Recensito il 4 aprile 2016 da dispositivo mobile

I suoi adatti per gli amanti della storia, se vi piace l'architettura e la storia sicuramente è consigliabile visitare questo luogo . Ghazvin era la capitale dell'Iran Teheran prima quindi è possibile trovare molte attrazioni storiche e architettoniche in città ghazvin.

Data dell'esperienza: aprile 2016
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 6 hotel nelle vicinanze
Iran Hotel
32 recensioni
A 1,09 km
Traditional Behrouzi Hotel
47 recensioni
A 1,16 km
Alborz
54 recensioni
A 1,39 km
Razhia Hotel
2 recensioni
A 1,49 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 17 ristoranti nelle vicinanze
Negarossaltaneh Cafe
116 recensioni
A 0,97 km
Nemooneh Restaurant
60 recensioni
A 1,74 km
Cafe Ersieh
17 recensioni
A 0,96 km
Eqbali
28 recensioni
A 1,29 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 25 attrazioni nelle vicinanze
Caravanserai of Sa'd al-Saltaneh
60 recensioni
A 0,99 km
Bist Sotoun
37 recensioni
A 1,18 km
Qajar Bathhouse & Anthropology Museum
27 recensioni
A 1,38 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Aminiha Hosseiniyeh e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione