Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Oratorio di Santa Maria dei Bianchi

111 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Oratorio di Santa Maria dei Bianchi

111 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Città della Pieve
a partire da 250,36 USD
Altre info
a partire da 237,17 USD
Altre info
a partire da 1.460,59 USD
Altre info
a partire da 973,72 USD
Altre info
111recensioni1domanda e risposta
Valutazione
  • 76
  • 30
  • 4
  • 1
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
GianfrancoMy ha scritto una recensione a ago 2020
Segrate, Italia383 contributi188 voti utili
È una semplice sala con l'affresco del Perugino sulla parete di fronte all'ingresso. Di una bellezza, precisione, simmetria che lasciano senza fiato. Vanno guardati uno per uno tutti i vari personaggi. C'è anche l'autotitratto dell'autore.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
Utile
Condividi
Flo P ha scritto una recensione a giu 2020
Roma, Italia12.586 contributi139.557 voti utili
In corso Vannnucci , la via che taglia il borgo in due dal piazza del Plebiscito , insieme a Bianca la nostra guida sono rimasta veramente senza fiato . L'oratorio custodisce l'opera più preziosa del Perugino , l'adorazione dei magi , un'affresco di sette metri che occupa un'intera parete .
Scopri di più
Data dell'esperienza: giugno 2020
66 voti utili
Utile
Condividi
Roberta V ha scritto una recensione a giu 2020
Rho, Italia3.033 contributi560 voti utili
+1
All’interno di questa chiesa il pittore Pietro Vannucci detto il Perugino, invitato nel 1504 dai frati, dipinse tutta la parete di fondo con la scena dell’Adorazione dei Magi. Condusse il lavoro con tanta rapidità da terminarlo l’anno stesso. E’ una delle più grandi e complesse opere mai fatte dal Perugino. Il Presepio concepito da lui, e da lui in gran parte realizzato è certamente uno dei lavori più belli. Dal magnifico paesaggio rappresentato nello sfondo,all'accuratezza dei personaggi, molto numerosi in quest'opera. Ben trenta sono le figure a grandezza naturale e ancor di più quelle piccole. La zona centrale è quella più curata e dimostra che il Perugino nella parte che maggiormente richiama lo sguardo dell’osservatore, mise in opera tutto il suo ingegno, lasciando ai suoi aiuti i gruppi di figure laterali. La chiesa è una delle tre parrocchie della città.
Scopri di più
Data dell'esperienza: dicembre 2019
1 voto utile
Utile
Condividi
noemi pegreffi ha scritto una recensione a feb 2020
Roma, Italia853 contributi199 voti utili
Recensire un’opera d’arte di tale artista, maestro di Raffaello, per un comune mortale fa un po' ridere, che dire? Entrare in questa stanza e trovare un affresco così imponente (sette metri per sei metri) non puoi non rimanere meravigliato sia per la sua grandezza, sia per i suoi colori così reali, sia per la dolcezza che accomuna i volti ritratti nel dipinto. In quest'affresco è dipinto, come sfondo, uno dei paesaggi più vasti ideati dal Perugino, ossia la vista ideale che va da Città della Pieve verso la campagna adiacente il lago Trasimeno. I personaggi rappresentati richiamando posture classicheggianti. Questa è tra le ultime opere del Perugino.(1504). La visita è ad orario (9,30/12,30_15,30/18…se non ricordo male.
Scopri di più
Data dell'esperienza: febbraio 2020
Utile
Condividi
Trilly62 ha scritto una recensione a gen 2020
Venezia, Italia40 contributi49 voti utili
La confraternita esiste ancora. In un angolo di questo grazioso oratorio è appoggiata una delle cinque grandi croci usate durante le processioni devozionali che si svolgono a Città della Pieve durante l'anno. L'Adorazione dei Pastori è un enorme affresco che sovrasta il visitatore, di rara bellezza. Un nastro registrato con la descrizione dell'opera viene attivato dal custode. Ingresso 2 euro, per una meraviglia che non ha prezzo
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2020
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Oratorio di Santa Maria dei Bianchi