Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Cascate del Rutor

343 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Cascate del Rutor

343 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
343recensioni16domande e risposte
Valutazione
  • 257
  • 77
  • 8
  • 1
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
MaxMakky ha scritto una recensione a 10 ott
Sacile, Italia267 contributi101 voti utili
Il percorso, specialmente a sole pieno, è impegnativo. Dislivello rapido il panorama verso il Bianco è impagabile. Le cascate forse un po' meno. Fattibile un po' da tutti, con scarpe ADEGUATE almeno per la seconda e la terza cascata. La prima (10min) è puramente turistica.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
Utile
Condividi
Simone S. ha scritto una recensione a set 2020
Firenze, Italia47 contributi34 voti utili
Da La Thuile si prosegue in direzione di La Joux, dove è possibile parcheggiare l'auto. La segnaletica è chiara: 0.20' di sentiero fino alla prima cascata, 1.15'- 1.20' alle successive e le tempistiche sono plausibili per chi ha un passo tranquillo. Il sentiero non è impegnativo (è classificato come E) anche se presenta tratti in salita anche ripidi, acciottolati su roccia che possono diventare scivolosi in caso di pioggia. E' sempre bene dunque avere una preparazione fisica adeguata, delle calzature adatte con suola da trekking e un abbigliamento consono ad un'escursione in ambiente montano. Tutto il percorso è immerso nella foresta e costeggia il torrente Dora. Se la prima cascata regala emozioni, la seconda e soprattutto la terza, che si attraversa su una passerella metallica, meritano davvero la fatica. Dalla terza cascata ci sono diverse opzioni per proseguire: si può completare un anello scendendo sull'altro versante dal sentiero del centocinquantenario ritornando al parcheggio; si può continuare a salire verso il rifugio Deffeyes; si possono raggiungere laghi, colli e innesti con altri sentieri. Procedendo con la dovuta calma e le soste per scattare fotografie, l'anello completo richiede circa 2h e 30' ed è sicuramente un'escursione che consiglio.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
Debbii26 ha scritto una recensione a set 2020
Busto Arsizio, Italia66 contributi69 voti utili
+1
Io e il mio ragazzo siamo stati alla thuille per la prima volta. Decidiamo di andare alla cascate del Rutor. Si deve arrivare a la Joux (andate il prima possibile, se no finirete come noi e dovrete farvi un bel pezzettoooone tra salite e discese ancor prima di iniziare il percorso 😅) La prima cascata si raggiunge in 10-15 minuti, il percorso è ancora semplice 😂😂 Camminando per un 40 minuti circa, tra salite, rocce si arriva alla seconda ( io ero morta lo ammetto non sono una sportiva), ma dopo 5 minuti vedi la terza e beh ti ripaga di tutto. C è un ponte sospeso dove c’è una visuale incredibile! Attenzione quando tornate indietro alla discesa è bella ripidina. Portatevi acqua e cibo e se capita come a noi che finite nelle ore più calde, anche dei cappelli.
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2020
Utile
Condividi
Mauro R ha scritto una recensione a set 2020
Varese Ligure, Italia81 contributi38 voti utili
Ottima passeggiata piuttosto facile con qualche salita..ambiente fantastico ,sicuramente da fare ,le cascate sono 3 a distanza di qualche km l'una dall'altra
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
sauro a ha scritto una recensione a set 2020
Riccione, Italia214 contributi73 voti utili
Un percorso impegnativo, ma con l'attrezzatura adatta fattibile in un ora e 45 minuti. Le gradinate in pietra necessitano di scarpe da trekking e i bastoni sono l'ideale per la discesa. Lo spettacolo toglie il fiato.... ma merita di essere visto
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
Indietro