Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa di San Paolo

62 recensioni

Chiesa di San Paolo

62 recensioni
Ottieni l'esperienza completa e prenota un tour
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Galatina
Vista completa
Località
Contattaci
Corso Garibaldi, Galatina Italia
Scopri la zona
Tour del Salento in un Giorno da Lecce
Tour di una giornata

Tour del Salento in un Giorno da Lecce

14 recensioni
google
Questo tour ti darà l'opportunità di visitare le quattro cittadine più significative del Salento: Galatina, Otranto, Santa Maria di Leuca e Gallipoli.
232,95 USD per adulto
62recensioni1domanda e risposta
Valutazione
  • 22
  • 25
  • 14
  • 1
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Nino M ha scritto una recensione a 1 set
Gravina in Puglia, Italia1.188 contributi63 voti utili
+1
Di piccolissime dimensioni tutta bianca con altare centrale su cui e posto un quadro raffigurante San Paolo. La credenza e il tramandarsi che San Paolo durante un suo viaggio abbia soggiornato nella casa dell'amico, nel punto in cui oggi sorge la Chiesa,, vi e un piccolo spazio dietro l'altare e una piccola campanella per dare inizio alle funzioni.Altra credenza da cui si guariva dal morso dalla taranta ,serpenti, scorpioni e altro, per via delle acque del Pozzo delle Serpi che attualmente si trova all'interno del portone attiguo alle spalle della chiesa ,quale pratica eseguita da San Paolo era di fare la croce sulla ferita e far bere l'acqua del pozzo per lenire e guarire i tanti infetti e per esaudire la pietosa richiesta di benevolenza del suo benefattore.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
fabrylamas ha scritto una recensione a lug 2020
Provincia di Cuneo, Italia1.647 contributi2.710 voti utili
La piccola cappella e il suo pozzo miracoloso si affacciano su Corso Garibaldi a Galatina. In questo piccolo tempio a navata unica le "tarantate" venivano a chiedere la grazia e a bere l'acqua del pozzo per guarire dal morso del ragno: è proprio qui che hanno avuto origine la musica e la danza più celebri del Salento, vale a dire la "pizzica" e il ballo della taranta. Ingresso libero
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2019
6 voti utili
Utile
Condividi
alessandra_biondi3 ha scritto una recensione a gen 2020
Ferrara, Italia20.019 contributi2.785 voti utili
Si narra che San Paolo diretto a Roma si fosse fermato a Galatina e accolto in casa di un cittadino per ringraziarlo dell’ospitalità fece sì che l’acqua del pozzo di quella casa fosse miracolosa, così l’uomo dedicò al Santo la piccola cappella di casa ove tutti i tarantolati si recavano per chiedere la grazia della guarigione. La taranta è il ragno mitico in sè innocuo che morde simbolicamente e dà con il suo veleno turbamenti fisici e dell'anima evocando dolori ancestrali del passato che torna e rivive il suo tormento. L'origine parte dalla contaminazione di riti orgistici e iniziatici pagani fra l ' 800 e il 1300, mentre si è constatato che dall'anno 1700 la chiesa dona speranza agli invasati di una guarigione sostituendo alle cure la liberazione con l'immagine di San Paolo. Nella cappella di San Paolo annualmente il 28 giugno le "tarantate" recitavano la loro disperazione davanti agli spettatori, erano contadini e persone depresse e isteriche si dicevano morsi dal ragno, si dimenavano convulsamente ed al ritmo di musica suonata a tamburelli espellevano il loro dolore interiore agitandosi con atti liberatori per ore sino a sfinimento, lottando contro la taranta, immaginando di ucciderla con il piede a passo di danza sino alla scomparsa dei sensi, poi bevendo un sorso d'acqua del pozzo (si narra benedetta da S.Paolo) l'invasata chiede a San Paolo la grazia della quiete e così con il simbolismo della musica e della danza viene evocato e svanito il male ancestrale ed ogni asprezza del rimorso interiore come il morso della taranta viene sottomessa, consumata e vinta dalla fede cristiana.
Scopri di più
Data dell'esperienza: gennaio 2020
Utile
Condividi
valide ha scritto una recensione a nov 2019
sultane30 contributi7 voti utili
Per quando si viaggia non solo per accumulare luoghi eccezionali e super apprezzati ma anche per percepire un poco gli aspetti antichi della cultura del luogo, la visita a questa piccola cappella così intrisa di storia è da non perdere. Naturalmente è anche consigliato un buon approfondimento con la ricca letteratura dedicata al fenomeno del Tarantismo perdendo dalle profonde analisi di De Marino. La terra del rimaorso.
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
Utile
Condividi
Vito M ha scritto una recensione a nov 2019
Mantova, Italia2.748 contributi1.134 voti utili
La Chiesa di San Paolo non eccelle dal punto di vista artistico, però racchiude la leggenda salentina della pizzica e della taranta. Il pozzo di San Paolo (fatto chiudere qualche anno fa) era un punto di riferimento per la popolazione del luogo.
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Chiesa di San Paolo