Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore
4.5
Siti storici • Siti religiosi
Scopri di più
Scrivi una recensione
Cos'è il premio Travellers' Choice?
Tripadvisor attribuisce un premio Travellers' Choice agli alloggi, alle attrazioni e ai ristoranti che ottengono recensioni molto positive dai viaggiatori in modo costante e si classificano nel 10% delle migliori strutture su Tripadvisor.
Le commissioni incidono sulle esperienze mostrate su questa pagina: scopri di più.
Pianifica la tua visita

Controlliamo le recensioni
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare il regolamento della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità al regolamento della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
977 recensioni
Eccellente
676
Molto buono
246
Nella media
39
Scarso
11
Pessimo
6

Madaga56
Valderice, Italia115 contributi
set 2022 • Coppie
Dopo aver parcheggiato e camminato per una decina di minuti in sentiero in mezzo al verde si rimane estasiati a vedere poi l imponenza e la maestosità dell'Abbazia
Tenuta benissimo,curata dai frati benedettini questa Abbazia del 1300 è una perla della val d'Orcia e crete senesi.
Splendido il chiostro con gli affreschi,, inusuale vedere un refettorio ancora perfettamente funzionante (un frate stava apparecchiando)
La biblioteca è poi,a mio parere,il vero fulcro dell'Abbazia.
Se si è in zona consiglio vivamente di visitarla
Scritta in data 25 settembre 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

Reika P
Pontassieve, Italia1.115 contributi
set 2022 • Coppie
Immersa nel verde, con una breve camminata si raggiunge l'abbazia. È possibile entrare nel luogo sacro dove celebrano messe, poi è possibile pagando un biglietto di €5 accedere al chiostro ed altre stanze dei monaci ( refettorio, biblioteca ..)
Scritta in data 11 settembre 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

Alfred582013
Firenze, Italia234 contributi
set 2022 • Coppie
Si accede al monastero tramite un palazzo medievale in mattoni rossi, raggiunto percorrendo un ponte levatoio e sovrastato da una massiccia torre quadrangolare dotata di barbacani e merlature. La costruzione di questo edificio, adibito a porta d'ingresso fortificata del monastero, fu iniziata nel 1393, per terminare nel 1526 ed essere poi seguita da un restauro nel XIX secolo. Sopra l'arcone d'ingresso è posta una terracotta smaltata, raffigurante la Madonna col Bambino circondata da due angeli, attribuita ai Della Robbia; nei pressi è posta un'altra terracotta robbiana, raffigurante San Benedetto benedicente. Superato il palazzotto si imbocca un lungo e suggestivo viale di cipressi, lungo cui sono posti l'orto botanico della vecchia farmacia, distrutta nel 1896, una peschiera risalente al 1533 e alcune cappelle, quella della Madonna dell'Onigo, quella di San Benedetto, quella di San Bernardo Tolomei, quella di Santa Croce, quella di Santa Francesca Romana e quella di Santa Scolastica. In fondo al viale si trova il campanile, di stile romanico-gotico, e l'abside della chiesa che presenta una facciata gotica; nella zona absidale è stata collocata nel 2009 la statua di San Bernardo Tolomei, di Massimo Lippi. Da una porta situata a destra dell'ingresso della chiesa si accede al Chiostro Grande..

Il chiostro grande, il primo dopo l'ingresso, è a pianta rettangolare e venne realizzato tra il 1426 e il 1443. Presenta, al centro, una statua marmorea di San Benedetto e, in un angolo, una vera di pozzo, anch'essa in marmo, costruita nel 1439. Il lato più antico presenta un particolare doppio loggiato in corrispondenza del primo e del secondo piano, con archi a tutto sesto poggianti su colonne in mattoni con capitelli Lo stesso argomento in dettaglio: Storie di san Benedetto di Monte Oliveto Maggiore.
Le pareti delle quattro gallerie al pian terreno sono interamente dipinte con gli affreschi delle Storie di San Benedetto, realizzati da Luca Signorelli e Antonio Bazzi detto Il Sodoma. Si tratta di una delle più importanti testimonianze della pittura italiana dell'epoca rinascimentale.
Gli affreschi del Signorelli sono otto e vennero realizzati nel 1497-98. I restanti sono del Sodoma e vennero realizzati dal 1505 in poi.

Biblioteca
Modifica
Dal chiostro di mezzo per una scala si accede al primo piano. Sulla prima rampa è posto l'affresco del Sodoma dell'Incoronazione di Maria; sulla seconda rampa l'affresco di ignoto raffigurante la Deposizione. Nel vestibolo dipinto ad encausto raffigurante Personaggi e fatti della Congregazione Olivetana di Antonio Müller di Danzica risalente al 1631 si ha una doppia scalinata di recente costruzione che permette l'accesso alla biblioteca.

La biblioteca. In fondo, la farmacia
La sala della Biblioteca, voluta dall'abate Francesco Ringhieri nel 1515, venne disegnata da fra Giovanni da Verona, che ne scolpì anche i capitelli in pietra serena, intagliò il portone di ingresso, l'armadio per i corali sulla parete di fondo e il candelabro ligneo del 1502, collocato in mezzo alla sala. Si tratta di un lungo ambiente diviso in tre navate, quella maggiore con volta a botte, le due laterali con volta a crociera, da un colonnato che sta in piedi nonostante nella stanza sottostante non ci siano colonne (vi è infatti il refettorio), poiché le colonne sono inclinate in modo da scaricare il peso sul muro portante.

La biblioteca monastica contiene 40.000 tra opuscoli, volumi e incunaboli, che tuttavia non sono quelli della originaria dotazione, andata dispersa dopo la soppressione dell'Ordine nel 1809, ma provengono dal soppresso monastero olivetano di Santa Maria di Monte Morcino Nuovo, presso Perugia.
Scritta in data 6 settembre 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

Donato R
Putignano, Italia23 contributi
ago 2022
L'abbazia è immersa nella campagna senese, facile da raggiungere.
Si consiglia la visita con guida che permette di conoscere la storia dei numerosi punti di attrazione; affreschi, biblioteca, cantina.
Scritta in data 22 agosto 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

749ilariae
Oleggio Castello, Italia531 contributi
lug 2022 • Famiglia
Posto bello che vale una visita.
Si gira in un paio d'ore ed è accessibile, eccetto biblioteca e laboratorio per via delle scale. Ottime le audioguide.
Strano vedere un refettorio di monaci. Affreschi e architettura degni di nota.
Scritta in data 19 luglio 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

ele_dreamer
Soresina, Italia211 contributi
mag 2022
Bellissima anche solo per averla vista dall'esterno, purtroppo eravamo sulla strada del ritorno e non avevamo tempo per la visita completa, ma merita anche solo un visita di un'oretta.
Si arriva attraverso un piccolo sentiero tra i boschi, circa 5 minuti a piedi e poi c'è la bellissima sorpresa di questa abbazia molto imponente!
Consiglio sicuramente una visita se siete da queste parti, dista pochissimo da Siena e dalla zona della Val d'Orcia
Scritta in data 30 giugno 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

stepenni
Monza, Italia226 contributi
giu 2022
Abbazia davvero bella, da vedere assolutamente il chiosco, la cantina , il refettorio, la biblioteca, affreschi bellissimi, la vecchia farmacia e anche qualche incontro piacevole con i frati!
Scritta in data 29 giugno 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

Paola C
Roma, Italia3.168 contributi
giu 2022 • Coppie
L’abbazia benedettina di "Monte Oliveto Maggiore" si trova ad Asciano, in provincia di Siena. Il luogo è magnifico, boschi meravigliosi la circondano, si respira un'atmosfera tranquilla, che ispira alla meditazione.
Fu costruita nel 1320 da San Bernardo Tolomei, un nobile senese che con Patrizio Patrizi e Ambrogio Piccolomini, si ritirò per vivere secondo la Regola di San Benedetto.
L'abbazia è aperta al pubblico ed è visitabile, sono a disposizione dei visitatori con un piccolo supplemento al biglietto d'ingresso le audioguide con le quali è possibile ascoltare la storia del luogo e nello splendido chiostro, le spiegazioni dei meravigliosi affreschi sulla vita di San Benedetto dipinti prima da Luca Signorelli e poi dal genero Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma, che raffigurano le vicende del monastero e i miracoli attribuiti al Santo.
Mi ha entusiasmato la visita alla biblioteca, in cui sono racchiusi i primi libri stampati con i caratteri mobili, la farmacia con i suoi arredi originali e la pinacoteca, con opere di scuola fiamminga.
Ovunque in questo luogo si respira un'atmosfera  di pace, di serenità, in un clima di profonda spiritualità. Questa particolare esperienza mi ha lasciato per lungo tempo una sensazione di benessere interiore, che vorrei trasmettere a chi, leggendo questa breve recensione, si accingesse a visitare questo sito.

Scritta in data 18 giugno 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

Marilena014
Russi, Italia451 contributi
mag 2022
Non tanto appariscente esternamente a parte la dimensione, ma all'interno è davvero incantevole.
Passi il chiostro tutto affrescato che già di per sè varrebbe la visita, la bella chiesa in stile barocco, ma la salita alla biblioteca mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta. Tutto questo patrimonio a soli 5 € oppure a € 8,50 se si decide per l'audioguida.
Emozionante anche la discesa alle cantine, dove non è obbligatorio effettuare la degustazione, si può anche solo guardare e fotografare.
Scritta in data 6 giugno 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

angela0809
Genova, Italia2.071 contributi
ago 2021
Bellissima la strada tra le crete per raggiungere l’Abbazia. Il posto è molto tranquillo. Peccato che al termine della Messa il chiostro, forse la parte più interessante dal punto di vista artistico, fosse già chiuso.
Scritta in data 23 maggio 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Tripadvisor controlla le recensioni.

1-10 di 776 risultati mostrati
Le commissioni incidono sulle esperienze mostrate su questa pagina: scopri di più.
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore (Asciano) - Tripadvisor

Domande frequenti su Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Consigliamo di prenotare i tour di Abbazia di Monte Oliveto Maggiore in anticipo per trovare posto. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima del tour e ricevere un rimborso completo. Vedi tutti i 9 tour di Abbazia di Monte Oliveto Maggiore su Tripadvisor