Autodromo Nazionale Monza

Autodromo Nazionale Monza (Italia) - Biglietti, foto e indirizzo

Autodromo Nazionale Monza
4.5
Piste per auto da corsa
Scopri di più
7.00 - 19.00
Lunedì
7.00 - 19.00
Martedì
7.00 - 19.00
Mercoledì
7.00 - 19.00
Giovedì
7.00 - 19.00
Venerdì
7.00 - 19.00
Sabato
7.00 - 19.00
Domenica
7.00 - 19.00
Scrivi una recensione
Info
Dal 1922 ad oggi, sono state scritte all'Autodromo Nazionale Monza pagine memorabili della storia del motorsport. I migliori piloti, le vetture più famose e gli eventi più importanti hanno creato una leggenda che prosegue da oltre 100 anni. Il circuito si trova nel parco di Monza tra le città di Monza e Milano. L'Autodromo Nazionale Monza è stato costruito nel 1922 in soli 110 giorni sia per le gare che per i test. Da allora ha sempre ospitato il Formula 1 Gran Premio d'Italia ad esclusione degli anni di guerra e in poche altre occasioni. Il luogo dove si trova è unico nel mondo e la cornice naturale è deliziosa. Il particolare ambiente è ottimo per l'organizzazione di eventi e meeting in area aperte e strutture interne. Il parco offre anche una piscina, campeggio, un campo da golf con 18 buche, un maneggio e un servizio di noleggio biciclette.
Durata consigliata
2-3 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.

Autodromo Nazionale Monza: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Indirizzo

4.5
1.335 recensioni
Eccellente
835
Molto buono
329
Nella media
92
Scarso
30
Pessimo
49

alessio c
1 contributo
set 2021 • Solo
Parco bellissimo. Ma l'organizzazione fa letteralmente schifo, mi hanno sequestrato una borraccia da 1,5 litri (infami), mi hanno tolto i tappi dalle bottiglie, non fanno entrare le Powerbank, ti controllano lo zaino ogniqualvolta che esci e rientri nelle tribune, devo aggiungere altro?
Comunque la formula 1 non merita Monza se è questa la gestione. Mi dispiace ma non andrò più in quel luogo per vedere qualsiasi gara non solo la formula 1.
Scritta in data 11 ottobre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Divertente8
Rieti, Italia14 contributi
set 2021 • Amici
Sono stato in occasione del sabato del Gran Premio d’Italia, dove era prevista la sessione di prove libere e la Sprint Race. La capienza di pubblico era del 50% con obbligo di Green Pass per via del Covid, ma quanto accaduto fa riflettere sui controsensi in cui è incappata l’organizzazione: controllo ossessivo dei biglietti, ogni volta che si voleva uscire dalla tribuna, si era costretti a far perquisire lo zaino ed a farsi scannerizzare i biglietti, creando file chilometriche specialmente a fine giornata. All’ingresso ti obbligavano a farti buttare la power bank ( caricatore portatile di telefoni e tablet), senza un motivo preciso. Le tribune ormai cadono quasi a pezzi, si è costretti a sedere su gradoni scomodissimi, nel mio caso, alla Prima Variante 8A. Persino gli addetti alla sicurezza erano seccati dai controlli che erano costretti a fare, per non parlare dei prezzi folli dei baracchini che distribuivano cibo e bevande. Monza non merita più la F1!
Scritta in data 22 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

cials glerg
1 contributo
set 2021
Partiamo dal principio: gli ingressi al venerdì.
Gli addetti posti fuori dal parco si sono dimostrati completamente incapaci e per niente in grado di indirizzare il flusso di tifosi verso i parcheggi.
Tra steward incompetenti, aggressivi e con l'atteggiamento di chi in quel posto non vorrebbe starci (complimenti particolari allo steward mezzo addormentato che pensava che vettel fosse in testa al mondiale, nessuno pretende che siate appassionati ma almeno i nomi di quelle 4 curve in croce che ci sono a Monza li dovreste imparare prima di venire a fare un lavoro del genere) ritardi incredibili, il posto a sedere è stato un miraggio fino a mattinata inoltrata nonostante ci fossimo presentati all'ingresso prima delle 8.
Nessuno di loro sapeva da dove passare e quando far entrare la gente, zero controlli sul distanziamento, confusione generale nei controlli di green pass e biglietto.
Come al solito ridicola la faccenda dei tappi di bottiglia, non penso serva dilungarsi ulteriormente su questo aspetto. Mascherare con questioni di sicurezza il vile pretesto di imporre l'acquisto di bevande sovraprezzate all'interno della struttura è semplicemente ridicolo.
Sugli spalti la musica non cambia: scarsi e non omogenei i controlli sulle mascherine, con alcuni addetti decisamente permissivi ed altri molto rigidi e bacchettoni. Indossare la mascherina non è un problema, ma se c'è una regola, la si dovrebbe far rispettare in maniera uniforme e chiara senza creare inutile confusione.
Al sabato e alla domenica la gestione degli ingressi e dei controlli è stata leggermente più rapida, ma niente di eccezionale. Degna di nota l'apertura dei cancelli a 30 minuti dall'inizio della gara di Formula2, con 45 minuti a piedi da percorrere per arrivare al posto assegnato. Chapeau, organizzatori!
Infine, zero rispetto per i disabili: più di uno steward ha avuto da ridire in maniera anche aggressiva contro chi, costretto a camminare con due stampelle, ha osato camminare non sul marciapiede completamente disfatto dalle buche e dalle radici ma sulla sede stradale, peraltro mantenendosi al margine della stessa. Non accetto che queste persone vengano riprese mentre intere comitive di tifosi in arancione mezzi ubriachi vengano sostanzialmente ignorati.
Stenderei un pietoso velo anche sugli speaker, ma almeno il tizio che hanno scelto per "animare " il weekend era buffo, per quanto sembrasse ripescato da un villaggio turistico.
In tutta onestà, se Monza dovesse perdere il GP d'Italia a favore di Imola o Mugello ci sarebbe solo da stappare lo champagne, con buona pace di chi sostiene questo tracciato solo per il suo stato di circuito storico: la passione che si respira in questi luoghi non ha nulla a che vedere con quanto si respira qui. In tutto il fine settimana, fuori dal tracciato si sono viste giusto un paio di bandiere appese ai balconi. Non si direbbe che è periodo di GP, sembra quasi che qui la gente lo veda come un fastidio...
Il parco comunque è molto bello, almeno questo va riconosciuto.
Scritta in data 21 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Dria82
Sestri Levante, Italia2 contributi
set 2021 • Amici
Io è dal 2006 che vado…e ogni anno posso constatare la totale disorganizzazione,confrontata anche cn circuiti all’estero dove sono stato tipo redbullring,avanti anni luce!
I bagni che sono quelli chimici sono una cosa raccapricciante di una sporcizia unica non oso pensare le donne come facessero ad andare lì a fare i loro bisogni…altro che covid si prendeva!
Per non parlare anche dell’entrata nella tribuna…ti controllavano e di mettevano un braccialetto colorato,poi se uscivi a prendere da bere e mangiare dovevi di nuovo ripassare ai controlli con coda ovviamente…fare un altra corsia x le persone già controllate ed evitare l’ennesima coda era così difficile??!Il top è stato che non potevi bere la birra presa nello stand sulle tribune,ho chiesto se c’era il proibizionismo come nel 1929 🤣
non ho parole 😂
In prima variante il mega schermo con albero davanti …così nn si vedevano i tempi sul giro i giri che mancavano e la classifica…quello che l’ha messo lì dev essere un vero fenomeno 😂🤣
Concludo con la maleducazione di qualche steward che si credeva uno sceriffo e il fatto che per poter prendere da bere dovevi cambiare i soldi in gettoni tipo sala giochi e quindi fare 2 code…ah dimenticavo una birra media 7.50€
Il bello è che chi organizza questo evento è sicuramente laureato e avrà anche un ritorno economico…
Mi spiace xchè Monza è il tempio della velocità ma se non si è in grado è giusto passare la mano ad altri più organizzati.Ed è andata già bene che c’era la metà dei biglietti,nemmeno venduti tutti visto i prezzi,raddoppiati o triplicati,sennò avrei voluto vedere come gestivano il tutto!
Scritta in data 14 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Alberto S
5 contributi
set 2021 • Famiglia
Non è la prima volta che assisto a un GP di F1 a Monza. Al solito organizzazione discutibile, all'italiana, giusto per capirci. A fronte dei prezzi, direi che sarebbe proprio il caso di migliorare, e di parecchio. Ci si fa una figura piuttosto imbarazzante.
All'entrata sta solfa dei tappi delle bottiglie di acqua, una colossale presa per i fondelli, visto che poi all'interno le vengono, a caro prezzo, CON IL TAPPO. Buffoni
Scritta in data 12 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Follino
48 contributi
set 2021 • Amici
Formula 1, Settembre 2021.
Prezzi stratosferici. All’ingresso fanno lasciare il tappo delle bottigliette d’acqua perché sono ‘pericolose’. All’interno invece vendono tranquillamente bottigliette d’acqua e bibite con il tappo. Una presa in giro. Telecronaca per gli spettatori pietosa, imbarazzante. In generale piuttosto sporco e degradato.
Scritta in data 11 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Michele
2 contributi
lug 2021 • Famiglia
Sono partito con mio figlio e tre suoi amici per visitare l' autodromo dopo esserci appurati dal sito che fosse aperto al pubblico.
Dopo esserci fatti 350 km ci siamo sentiti dire non potevamo entrare perché stavano preparando per delle gare.
Oltre il danno la beffa perché le persone addette alla sicurezza non ci hanno lasciato entrare neanche a fare una foto nonostante un via vai di persone che facevano jogging.
Il sito potrebbe essere aggiornato per i vari eventi.
Scritta in data 7 luglio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

federico ricco
Monza, Italia20 contributi
feb 2021 • Coppie
sono stato due volte, un'esperienza fantastica! la prima volta un evento di f1 d'epoca e abbiamo avuto l'occasione di entrare in pista con la nostra auto. la seconda a vedere la f1, anche se abbiamo preso i biglietti nel prato è stata un esperienza pazzesca. l'unica nota negativa è la distanza tra i parcheggi e l'entrata effettiva..ma in buona compagnia si fanno volentieri due passi nel verde.
Scritta in data 27 febbraio 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

GilbertBalsamic
Modena, Italia4 contributi
ott 2020 • Solo
FE NO ME NA LE!!!!!
Esperienza fenomenale, indimenticabile.
SPORT è PURA passione, massima espressione di capacità fisiche e psichiche nel rispetto sia delle regole sia dell'etica.
Che dire se non: PURESPORT!!!!
Grazie a tutti i ragazzi dell'organizzazione e dei box, avete reso FENOMENALE il mio regalo dei 50 anni, realizzato il SOGNO della vita, cosa cui ahimè stavo rinunciando.
Una giornata vissuta nel Tempio della Velocità, accelerazioni mozzafiato e staccate da cuore in gola, curve al cardiopalma rimbalzando tra i cordoli (da non toccare mai!!!) all'ombra dei box, con il profumo di gomme e motori da competizione, scandita dalle analisi della telemetria. Ed era solo il mio primo giorno in circuito…
Come mi insegna mia moglie, fautrice del regalo, a cui non sarò mai sufficientemente grato “Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione!”
Grazie PURESPORT!!!
GRAZIE LAURA!!!
Scritta in data 15 ottobre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

stefano
Monza, Italia4 contributi
ott 2020 • Famiglia
La SIAS è la società che gestisce l autodromo di monza e che ha da anni presenta conti in super rosso (non quello Ferrari ma quello bancario). Per cercare di rimediare a questo inesorabile stato fanno di tutto x mandare in pista ogni tipo di mezzo e in qualsiasi periodo dell anno. Di conseguenza quando si passeggia nel parco si è sempre disturbati dai rumori molesti dei motori a scoppio. Inoltre abbattono alberi indiscriminatamente per rivendere legna, sub affittano spazi per feste nel parco facendo transitare mezzi di continuo anche dove non si dovrebbe. Altri enti pubblici erogano soldi pubblici per sostenere l'insostenibile autodromo di monza.
Conclusione facciamo dell autodromo di monza un luogo per camminate, mostre, concerti e terminiamo l'era del petrolio, dell inquinamento, del rumore e degli sprechi.
Scritta in data 11 ottobre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 930 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Autodromo Nazionale Monza

Gli orari di apertura di Autodromo Nazionale Monza sono:
  • dom - sab 07:00 - 19:00
Acquista i biglietti in anticipo su Tripadvisor. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima della data di inizio del tour e ricevere un rimborso completo.

Consigliamo di prenotare i tour di Autodromo Nazionale Monza in anticipo per trovare posto. Se prenoti con Tripadvisor, puoi cancellare fino a 24 ore prima del tour e ricevere un rimborso completo. Vedi tutti i 1 tour di Autodromo Nazionale Monza su Tripadvisor