Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Salva
Condividi
4
Tutte le foto (4)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente75%
  • Molto buono21%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo4%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
13°
ott
15°
nov
17°
11°
dic
Contatti
| Corner Gee Street & Nelson Highway, Renwick 7243, Nuova Zelanda
Sito web
+64 3-572 5180
Chiama
Recensioni (23)
Filtra recensioni
12 risultati
Valutazione
9
3
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
9
3
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 12 recensioni
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito 15 maggio 2017

Si tratta di una piccola cantina di boutique con superbi vini, un'accogliente sala di degustazione, e un proprietario/coinvolgente host che è chiaramente passione per i suoi vini e di vinificazione. Si fa una sosta molto piacevole su un tour del vino della zona, e dovrebbe...essere presente nell'elenco di tutti a visitare.Più

Recensito 10 maggio 2017 da dispositivo mobile

Questa è stata la nostra prima tappa del nostro tour del vino ed è stato semplicemente il migliore. La proprietaria signora era così bello e così ben informato e passione per il loro vino. Best Pinot Gris finora in tutta la zona.

Recensito 15 aprile 2017

Julie e Howard sono appassionato del loro vino. E' veramente un piacere andare a una piccola cantina dove i proprietari e produttori di vino sono così entusiasta di parlare di loro vino - che non vedo l'ora di provarlo. Il loro entusiasmo è contagioso! Ci...piace questa cantina - è diverso da quello grande, stabilimenti ben noti e merita una visita.Più

Recensito 13 aprile 2017 da dispositivo mobile

Un piccolo vigneto privato con degustazione disponibile. I loro piccoli vini del lotto hanno reception critica eccellente, e dopo aver provato a pochi, molti dal nostro gruppo acquistato bottiglie. Facile accesso dal sentiero per mountain bike. I proprietari sono molto cordiali e di fornire informazioni...e commenti circa il loro ottimo vino. Questo è il mio preferito delle aziende vinicole che abbiamo visitato.Più

Recensito 8 marzo 2017

C'è modo migliore per iniziare la vostra giornata con un bicchiere di vino strepitoso, e Howard come il vostro ospite è ancora meglio. Abbiamo bike dai nostri scavi nemmeno 5 minuti e mi sono imbattuto in questo piccolo gioiello di posto. Un must perché tutti...gli altri posti che abbiamo visitato, anche se bello, decisamente non così intimo come questo. Ottimi vini troppo.Più

Recensito 5 marzo 2017

Gran parte del vino proveniente dalla leggendaria regione di Marlborough è massa prodotta, in gran parte da vaste piantagioni industriali di righe apparentemente identici di vigneti, differenziati per l'occhio solo anabbagliante dai pannelli pubblicitari di varie aziende vinicole. Le piantagioni sono distanziati e strutturato in...modo tale da consentire alle macchine in modo efficiente strip le uve fuori le vigne. E' le efficienze della meccanizzazione che producono vini a prezzo inferiore, e quindi rendere loro accessibile al maggior numero di persone, ma, per me, l'efficienza ha un costo per il nostro divertimento complessivo del vino. Come hanno indiscriminatamente strip i vigneti di uve - se sono nel loro primo e pronto per la mietitura o non le macchine industriali e delle superfici vagano, eliminare alcuni dei la magia di vino; il rapporto di intimità tra vigneti, terra, meteo, e vigneron. In termini di gusto, meccanizzazione probabilmente non è in definitiva questione. Sotto Nuova Zelanda legge, zucchero può essere aggiunto al vino, senza pubblicità sull'etichetta, per compensare la frutta acerba che è immangiabile macchine pick. E, sotto la hogwarts una prova della vera bellezza dei viticoltori di esperti uve anche meccanicamente raccolti resa matrici apparentemente infinite di sapori delicati. Scelto da un winelist in un ristorante urlano, probabilmente fa alcuna differenza. Ma mi piace guardare shine chiaro attraverso un bicchiere di vino, immaginate il sole sulla vite e sul lato della vigneron che ha reso. Vino come ha usato per essere fatto. E' un romantico e abbinati ad altre suppellettili nozione. Ma poi, abbiamo scoperto Gibson Bridge vineria. Sei acri. 5000 Vitigni. E due persone. Julie e Howard Simmonds in Cerca. Sono specializzati in pinot Gris. Le uve raccolte. Piccoli volumi di ottimi vini. Abbiamo impiegato più del loro tempo di quanto si dovrebbe avere, ma hanno una storia affascinante, e loro sono padroni di casa splendidi. Per definizione, i vini prodotti questo modo hanno a costo pochi $$ più ma abbiamo pensato che ne vale la pena per la portata che abbiamo comprato 15 bottiglie e li abbiamo spedito home in Australia. Sarà con noi in spirito ogni volta che si apre una bottiglia.Più

Recensito 17 febbraio 2017

Una delle cose che è stato così meraviglioso prendendo tempo per esplorare oltre le grandi aziende vinicole di boy in Marlborough è incontro persone come Julie e Howard al Gibson Bridge. Che scoperta! Il loro vino è, come ci si aspetterebbe, fantastico. Ma guardare oltre...il tipico sauvignon blanc e chiedere di assaggiare il Tresort Rouge. Questo è un perfetto esempio di un vino scolpito da persone che conoscono, ma la cosa più importante, amore quello che fanno e sono così appassionato. Questo è stato il più caratteristico rosso abbiamo cercato nella regione e ci è piaciuto così tanto che abbiamo spedito qualche casa. Julie fa un ottimo lavoro con le degustazioni e è così coinvolgente. E' stato un vero piacere per ascoltare la sua parlare dei loro vini. Howard abbiamo incontrato il giorno successivo quando siamo tornati ad ordinare il vino, insieme con il loro stupendo cane, ed era così bello per sedersi e parlare con lui circa i suoi deliziosi vini. In sintesi, è possibile che non hanno sentito parlare dei loro vini, ma senza dubbio mettere questa uno sulla vostra gita perché la profondità del gusto e personalità della coppia si impegnano voi.Più

Recensito 11 febbraio 2017

Facciamo sempre un punto di prendere i nostri ospiti a vedere Gibson Ponte quando a Marlborough. Se andate a visitare una vigna in Marlborough rendono questo uno. Howard e Julie sono dei padroni di casa fantastici. Cool cane troppo! Ovviamente ci dà possibilità di portare...a casa qualche vino molto bella. Arrivederci a presto spero.Più

Recensito 1 febbraio 2017

Molto piccola tenuta con un proprietario cordiale e appassionato. Vini premiati, pinot gris rosati molto bella.

Recensito 22 settembre 2016 da dispositivo mobile

Richiesto da una delle persone del nostro tour del vino, questo si è rivelato un piccolo gioiello. Hanno una gamma limitata ma, se vi piace il Pinot Gris (come noi), c'era un sacco di godere e confrontare. Il proprietario ci ha riempito in su i...vini ed è stato interessante confrontare il piccolo vigneto a quelle di grandi dimensioni come alla tenuta brancott.Più

Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Lake Timara Lodge
23 recensioni
A 2,77 km
Marlborough Vintners Hotel
471 recensioni
A 2,79 km
St Leonards Vineyard Cottages
261 recensioni
A 7,12 km
The Marlborough Lodge
110 recensioni
A 8,27 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 5 ristoranti nelle vicinanze
Renwick Roadhouse
42 recensioni
A 0,46 km
The Vines Village Cafe
77 recensioni
A 2,97 km
Cork & Keg
31 recensioni
A 0,32 km
Arbour
282 recensioni
A 2,1 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 18 attrazioni nelle vicinanze
Bike 2 Wine
114 recensioni
A 0,8 km
Framingham Wines
117 recensioni
A 1,25 km
Forrest Wines Cellar Door
116 recensioni
A 0,85 km
Bladen Wines
62 recensioni
A 1,48 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Gibson Bridge Vineyard e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione