Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Stanton Hall

401 High St, Natchez, MS 39120-3226
+1 601-442-6282
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Un tuffo nel passato

Non avendo molto tempo ci siamo fatti consigliare una sola casa da visitare a Natchez: la Stanton Leggi il seguito

Recensito 3 settimane fa
Laila B
,
Milano, Italia
Tuffo nel passato

Bellissima villa costruita su stile europeo prima della guerra di secessione Edificata da una tra Leggi il seguito

Recensito il 17 agosto 2016
Mauro C
,
Roma
tramite dispositivo mobile
Leggi tutte le 626 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente61%
  • Molto buono29%
  • Nella media7%
  • Scarso2%
  • Pessimo1%
LOCALITÀ
401 High St, Natchez, MS 39120-3226
CONTATTI
Sito web
+1 601-442-6282
Scrivi una recensione
Recensioni (626)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 510 recensioni

Recensito 3 settimane fa

Non avendo molto tempo ci siamo fatti consigliare una sola casa da visitare a Natchez: la Stanton Hall è grande e piena di arredi. Le guide sono preparate e i gruppi di visita piccoli.

Grazie, Laila B
Recensito 17 agosto 2016 tramite dispositivo mobile

Bellissima villa costruita su stile europeo prima della guerra di secessione Edificata da una tra le più ricche famiglie di Naches, di origine inglese, dedite alla commercio del cotone (proprietarie anche di piantagioni con schiavi) con materiali e soprattutto mobili provenienti dall'Europa (sembra che nei...Più

Grazie, Mauro C
Recensito 16 agosto 2014

Dimora bellissima dall'esterno, con facciata imponente con colonne candide e balconi con ferro battuto intorno. L'interno é anche interessante, con ambienti enormi e ricchi di arredi e mobilio; peccato che la guida fosse poco entusiasta nelle spiegazioni e ciò ha reso la visita meno appassionante....Più

Grazie, pierreboy
Recensito 26 maggio 2014

Spettacolare architettura e bellissimi arredi. Si entra nel mondo dorato dei ricchi piantatori ante bellum (ossia prima della guerra tra gli stati, come la chiamano lì). La guida locale non dimostra grande entusiasmo e le sue spiegazioni avvengono in tono monotono e monocorde.

Grazie, viva43
Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 30 luglio 2017

Più

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 28 luglio 2017

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 25 luglio 2017 tramite dispositivo mobile

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 24 luglio 2017

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 19 luglio 2017

Language Weaver
Questa recensione è stata tradotta dall'inglese con traduttore automatico Di cosa si tratta?
Mostra traduzione automatica?
Recensito 14 luglio 2017

Più

In zona
Ristoranti nelle vicinanze
King's Tavern
309 recensioni
A 0,28 km
Steampunk Coffee Roasters
188 recensioni
A 0,34 km
The Camp Restaurant
323 recensioni
A 1,03 km
cotton alley cafe
725 recensioni
A 0,45 km
Attrazioni nelle vicinanze
St. Mary Basilica
274 recensioni
A 0,44 km
Bluff Park
153 recensioni
A 0,54 km
First Presbyterian Church
96 recensioni
A 0,5 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Stanton Hall e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate