The Book Shop
The Book Shop
4.5
Cosa dicono le persone
LadyGrandma
Di LadyGrandma
I have a problem with this shop
Punteggio 1,0 su 5ago 2015
Penso di poter giudicare negativamente The Bookshop senza remore. Dovete sapere che io sono una persona fondamentalmente buona, positiva, e piena di calde parole per tutti. Ma questa volta la mia immensa pazienza è stata messa a dura prova. Vidi per la prima volta la libreria mentre facevo la mia passeggiata per favorire la circolazione sanguigna nelle gambe (alla mia età si gonfiano facilmente, e sono frequenti anche i lavaggi serali degli arti affaticati). I fiori esterni (un po’ secchi, devo ammetterlo) e la frase sulla lavagna attirarono il mio miope sguardo, facendomi entrare. “Lasciate ogni speranza voi ch’intrate”, avrebbe detto Dante. Immediatamente notai l’antipatia del giovanotto alla cassa (probabilmente il proprietario). I miei occhi non più giovani (ma che riuscirebbero persino a vedere un pipistrello sul soffitto) lo scoprirono intento a scattare una foto alle mie bellissime ciabatte (tanto comode, sapete. Una povera vecchietta come me deve pensare prima di tutto alla salute dei piedi!). Continuò a risultarmi antipatico e maleducato, poiché chiaramente non prestò la dovuta attenzione al mio animato racconto su un avvenimento accaduto anni e anni prima alla mia giovane zia Marilina, amante dei libri antichi con copertine rigide blu. Nonostante questo, covai per lungo tempo la speranza di poter uscire dalla libreria con un bel libro da leggere durante le mie piccole pause giornaliere. Magari davanti a una tazza di tè. Nulla da dire sulla scelta degli argomenti delle sezioni e sulla disposizione in ordine alfabetico dei libri. I dipendenti di questo negozio sono dei santi se riescono a lavorare qui e a sopportare un capo indisponente come questo uomo dai capelli rossi. Fino a oggi, l’unico aspetto davvero positivo di questa libreria è dato dalla presenza di un bellissimo gatto nero. Affettuoso ed estremamente intelligente, il felino (filosofo vicino al pensiero di Schopenhauer , come capii immediatamente) cercò di non mostrare la sua superiorità intellettuale, mimetizzandosi tra gli stolti. Dialogammo per lungo tempo, e mi raccontò che il suo era uno studio molto interessante sulla stupidità dell’essere umano. Il suo intento era quello di analizzare chirurgicamente soprattutto la mente del suo padrone. Povera zelante bestiola. Vincerà sicuramente un Nobel. Passai molto tempo in questo negozio , cercando di non cadere rovinosamente a terra a causa di libri sparsi o di scale posizionate in luoghi strategici. Ho idea che il padrone stesse cercando di liberarsi di me, mancava solo che facesse lo sgambetto. Per una frazione di secondo pensai di comprare un bel libro dedicato ai germogli, trovato in una graziosa stanzetta in giardino. Ma davanti alla porta che mi avrebbe riportato in negozio vidi una giovane mucca, che malignamente mi disse “I hate you, go away. Everybody in Scotland hates you, you are crazy!”. Rimasi di stucco e stupefatta. Quanta maleducazione, pensare che io amo immensamente gli animali. Decisi che avrei lasciato quel posto a mani vuote. Non meritavano i miei soldi, guadagnati col sudore di una vita. Giammai, li avrei usati per comprare una bellissima e buonissima fetta di Carrot cake. Quando uscii dal negozio udii chiaramente un sospiro di sollievo da parte del rude proprietario. Allora, per ripicca, scrissi con una bomboletta spray “W the Kindle” sulla porta d’ingresso.

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

I modi migliori per scoprire le attrazioni nelle vicinanze


Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 5159 recensioni
Eccellente
108
Molto buono
33
Nella media
9
Scarso
2
Pessimo
7

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dalla lingua originale.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

Punteggio 5,0 su 5
set 2018 • Amici
Luogo magico e stupendo.
Tappa obbligata della piccola e caratteristica cittadina dedicata ai libri.
Impossibile non perdersi nei librolabirinti del bellissimo negozio di Shaun Bythell in Wigtown.
Scritta in data 24 ottobre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

LadyGrandma
Genova, Italia
Punteggio 1,0 su 5
ago 2015 • Solo
Penso di poter giudicare negativamente The Bookshop senza remore. Dovete sapere che io sono una persona fondamentalmente buona, positiva, e piena di calde parole per tutti. Ma questa volta la mia immensa pazienza è stata messa a dura prova. Vidi per la prima volta la libreria mentre facevo la mia passeggiata per favorire la circolazione sanguigna nelle gambe (alla mia età si gonfiano facilmente, e sono frequenti anche i lavaggi serali degli arti affaticati). I fiori esterni (un po’ secchi, devo ammetterlo) e la frase sulla lavagna attirarono il mio miope sguardo, facendomi entrare. “Lasciate ogni speranza voi ch’intrate”, avrebbe detto Dante. Immediatamente notai l’antipatia del giovanotto alla cassa (probabilmente il proprietario). I miei occhi non più giovani (ma che riuscirebbero persino a vedere un pipistrello sul soffitto) lo scoprirono intento a scattare una foto alle mie bellissime ciabatte (tanto comode, sapete. Una povera vecchietta come me deve pensare prima di tutto alla salute dei piedi!). Continuò a risultarmi antipatico e maleducato, poiché chiaramente non prestò la dovuta attenzione al mio animato racconto su un avvenimento accaduto anni e anni prima alla mia giovane zia Marilina, amante dei libri antichi con copertine rigide blu. Nonostante questo, covai per lungo tempo la speranza di poter uscire dalla libreria con un bel libro da leggere durante le mie piccole pause giornaliere. Magari davanti a una tazza di tè.
Nulla da dire sulla scelta degli argomenti delle sezioni e sulla disposizione in ordine alfabetico dei libri. I dipendenti di questo negozio sono dei santi se riescono a lavorare qui e a sopportare un capo indisponente come questo uomo dai capelli rossi. Fino a oggi, l’unico aspetto davvero positivo di questa libreria è dato dalla presenza di un bellissimo gatto nero. Affettuoso ed estremamente intelligente, il felino (filosofo vicino al pensiero di Schopenhauer , come capii immediatamente) cercò di non mostrare la sua superiorità intellettuale, mimetizzandosi tra gli stolti. Dialogammo per lungo tempo, e mi raccontò che il suo era uno studio molto interessante sulla stupidità dell’essere umano. Il suo intento era quello di analizzare chirurgicamente soprattutto la mente del suo padrone. Povera zelante bestiola. Vincerà sicuramente un Nobel.
Passai molto tempo in questo negozio , cercando di non cadere rovinosamente a terra a causa di libri sparsi o di scale posizionate in luoghi strategici. Ho idea che il padrone stesse cercando di liberarsi di me, mancava solo che facesse lo sgambetto.
Per una frazione di secondo pensai di comprare un bel libro dedicato ai germogli, trovato in una graziosa stanzetta in giardino. Ma davanti alla porta che mi avrebbe riportato in negozio vidi una giovane mucca, che malignamente mi disse “I hate you, go away. Everybody in Scotland hates you, you are crazy!”. Rimasi di stucco e stupefatta. Quanta maleducazione, pensare che io amo immensamente gli animali. Decisi che avrei lasciato quel posto a mani vuote. Non meritavano i miei soldi, guadagnati col sudore di una vita. Giammai, li avrei usati per comprare una bellissima e buonissima fetta di Carrot cake.
Quando uscii dal negozio udii chiaramente un sospiro di sollievo da parte del rude proprietario. Allora, per ripicca, scrissi con una bomboletta spray “W the Kindle” sulla porta d’ingresso.
Scritta in data 4 gennaio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

2wreckless
Bradford, UK
Punteggio 4,0 su 5
giu 2017 • Coppie
Abbiamo visitato questo luogo semplicemente per interesse ed era abbastanza incredibile quanti libri c'erano! Il negozio si trova in una vecchia casa che ha appena camera dopo la camera a ogni svolta con libri su praticamente tutto quello che si possa immaginare. Non c'è molto altro in Wigtown, ma merita una visita se siete in zona.
Language Weaver
Scritta in data 28 giugno 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

peachypie4676
Malton, UK
Punteggio 5,0 su 5
ott 2016 • Amici
Il personale ha risposto alle domande da due bibliofili con ottima conoscenza e ci hanno fatto nella direzione giusta per avere un'ora interessante.
Language Weaver
Scritta in data 10 novembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Sand M
Perth, UK
Punteggio 4,0 su 5
set 2016 • Famiglia
È difficile tariffa "il bookshop" in Wigtown come ci sono molto numerosi. La più grande libreria in Scozia è straordinaria, e così sono tutti gli altri negozi e caffetterie di bookshop nella strada principale della città. Quello che vorrei dire che questo festival è rivolto a una particolare classe e gli sforzi dovrebbero essere fatte per portare in buskers gratuitamente per lavoro per le strade per far divertire gli altri tra i colloqui nella hall o tende principali. Molto di più si potrebbe fare per portare le persone a voi e a stimolare l'economia, ma fair play a ciò che è stato fatto finora. Questa non è una critica, ma solo un punto giusto
Language Weaver
Scritta in data 25 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

William H
Paisley, United Kingdom
Punteggio 5,0 su 5
set 2016 • Coppie
Questo affascinante bookshop nella "Prenota Città del Sud della Scozia" ha migliaia di libri da cui scegliere. Quasi ogni negozio vende libri oltre ai soliti prodotti ma questo ha un archivio accurata della musica, così come un musicista, siamo stati nella nostra elemento. C'è stato un festival del libro per la settimana scorsa così l'intera città è animata con gli appassionati di lettura. Vi consiglio una visita ma consigliamo di lasciare un sacco di tempo per la ricerca come è possibile trovare libri su ogni argomento e argomento.
Language Weaver
Scritta in data 19 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Punteggio 4,0 su 5
lug 2016 • Solo
Questo negozio è un must quando nell'area.si potrebbe passare ore e ore alla ricerca.ogni argomento del libro disponibile,personale disponibile.
Language Weaver
Scritta in data 17 luglio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

7272016
North Pole, AK
Punteggio 4,0 su 5
giu 2016 • Famiglia
Sono venuto qui per la "fattoria" di purè cullen skink del tavolo zuppa di cardi artigianali e herbed gelatina. Mi sono seduta accanto alla finestra mentre il mio bambino di 6 anni abbiamo mangiato le sue dita di pesce quando sono rimasto affascinato da una pila di libri sul davanzale. Uno era un fumetto sorta di libro chiamato "Una Storia di Childs Queen Victoria". Un altro era "Leggere o Leggere?" e un altro ancora "giorni soleggiati della Wigtown" che è stato molto breve. La più intrigante c'era il nome e il suo coperchio era tutto nero! Nonostante recensioni entusiastiche, non ho potuto mangiare la zuppa - assaggiato come il mio cane respirare. Ma il mio figlio è piaciuta le sue dita di pesce e ho comprato un libro chiamato "Here Comes the Sun" che sto a metà. Sembra essere una storia di una vacanza scozzese sfascio. Il protagonista segue Autore Alistair McCong Smeathe per i Caraibi di scrivere, ma viene soffiato corso durante un uragano e si ritrova nel Libro Negozio in Wigtown.
Language Weaver
Scritta in data 8 giugno 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Clivel_98
Hereford, UK
Punteggio 3,0 su 5
mag 2016 • Coppie
Se si desidera una seconda mano basic prenota, allora questo è probabilmente un buon posto. Tuttavia, per antiquario libri, non c'è più ampio assortimento come avrei voluto, e i prezzi sono al livello più alto della high-end.

insolitamente per me, è venuto fuori con nulla.
Language Weaver
Scritta in data 23 maggio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

TheGardener2016
Glasgow, UK
Punteggio 4,0 su 5
mar 2016 • Amici
C'erano pochi libri e un sacco di prodotti da forno e nessuna zuppa. Questo forse a causa dei proprietari recente viaggio a climi più rigidi Australiano. C'era un'immagine molto bella di una mucca fuori. Comunque è stato un benvenuto caloroso soprattutto per i bambini e i cani che era un vero sollievo dal luogo fino alla strada. Non benvenuti cani perché aveva un gatto. L'avviso grafica Forse non troppo sorprendente ma credo che un prima e un po' meno ci hanno aiutato. Forse un cane con una croce rossa in tutta l'immagine sarebbe stata sufficiente invece di una bestia peloso come un movimentato abbattuti skunk ed un odore molto lo stesso sottolineando che era un bookshop e non catering venture (turpiloquio vari eliminato). Comunque, la banana fig avena, crusca cheesecake con crema', saporiti era una vera delizia e piuttosto inusuale. Sono certo che questo porterà a visite regolari. Tutto in tutti i am rating questo come bene sul cibo, il che era davvero notevole nelle circostanze data la mancanza di cullen skink cullen il giorno
Language Weaver
Scritta in data 15 marzo 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 55 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

THE BOOK SHOP: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Attività a Wigtown
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio