Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Il meglio delle recensioni
Molto curata

Questo mausoleo è molto curato nelle rifiniture, visto da fuori non si direbbe. Molto frequentato Leggi il seguito

Recensito il 19 aprile 2017
SteLu_12
,
Quartucciu, Italia
tramite dispositivo mobile
SANTUARIO DI KHIVA

E' il santuario non solo di Khiva ,ma dell'intero Uzbekistan;vi è sepolto il lottatore che Leggi il seguito

Recensito il 29 maggio 2016
romano p
,
Pisa, Italia
Leggi tutte le 90 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente58%
  • Molto buono37%
  • Nella media5%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
LOCALITÀ
Khiva, Uzbekistan
Scrivi una recensione
Recensioni (90)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 28 recensioni

Recensito 19 aprile 2017 tramite dispositivo mobile

Questo mausoleo è molto curato nelle rifiniture, visto da fuori non si direbbe. Molto frequentato sia dai turisti che dai locali, mi è molto piaciuto.

Grazie, SteLu_12
Recensito 29 maggio 2016

E' il santuario non solo di Khiva ,ma dell'intero Uzbekistan;vi è sepolto il lottatore che sconfiggendo il campione degli invasori salvò la città è venerato come un santo ed il suo mausoleo è meta di pellegrinaggi e di fedeli che invocano miracoli.Il mausoleo è monumentale,una...Più

1  Grazie, romano p
Recensito 27 aprile 2016

La leggenda sostiene che Mahkmud era un artigiano e un lottatore di Khiva che con le sue capacità nella lotta sconfisse il campione avversario salvando la città dall'invasione. Il sito in cui fu sepolto alla sua morte divenne perciò meta di pellegrinaggi, e più tardi...Più

Grazie, Califrizzzi
Recensito 25 novembre 2015

Mahkmud era un lottatore che con un combattimento salvò la sua città dall'invasore.E' quindi considerwto a metà tra un santo e un eroe di Khiva. Abbiamo visto molte coppie di sposi entrare a pregare per avere fecondità e figli maschi. La cupola è color smeraldo,...Più

Grazie, mgra_12
Recensito 7 ottobre 2015

Interessante mausoleo con splendide decorazioni a motivi geometrici. Molto sfarzoso. Il biglietto che si paga per la visita viene lautamente ripagato ammirando la grande bellezza di questo luogo sacro.

1  Grazie, _Pasquali2014
Recensito 6 ottobre 2015

Bella struttura funeraria decorata esternamente con ceramiche verdi a giochi geometrici sul tamburo e uniformemente sulla cupola. Interno piccolo ma molto sfarzoso decorato con splendidi motivi geometrici e fitomorfi celesti. Un religioso assiste chiunque voglia invocare una preghiera. Luogo molto vissuto. Bello !

1  Grazie, Dorian C
Recensito 2 settembre 2015

Una delle prime cose visitate nel nostro tour in Uzbekistan. E' stato il prologo di quanto avremmo poi visto nella settimana. Da non perdere.

Grazie, giovanni g
Recensito 28 giugno 2015

Questo mausoleo è un punto fisso del panorama in Khiva: difficile non vederlo quasi da ogni angolo della città vecchia e segnatamente da ovest con tutto il complesso di costruzioni che lo attorniano. Un vero landmark. L'interno, raggiungibile pagando un biglietto comunque ampiamente giustificato, va...Più

Grazie, 777giancarloborluzzi
Recensito 15 ottobre 2014

Pakhlavan Mahmud, poeta e filosofo vissuto tra il 1247 ed il 1326, è considerato il santo protettore di Khiva; sulla sua tombe venne costruito il mausoleo. Passata la monumentale porta si accede ad un cortile e da qui ad una prima sala (splendida) e poi...Più

1  Grazie, Monica B
Recensito 23 settembre 2014

Entrare nel cortile, fresco e accogliente, visitare in silenzio le belle sale dei mausolei di questo patroni della città : ecco una bella esperienza

Grazie, nellina m
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Pakhlavan Makhmud Mausoleum e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate