Palatul Mogosoaia
Palatul Mogosoaia
4.5
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
I modi migliori per scoprire: Palatul Mogosoaia
La zona
Indirizzo
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
241 recensioni
Eccellente
144
Molto buono
73
Nella media
20
Scarso
2
Pessimo
2

Carlo C
Roma742 contributi
ott 2022
Se avete un po' di tempo per rilassarvi durante il viaggio questo è il posto che fa per voi. Un palazzo antico legato alla storia affascinante di una nobile famiglia in mezzo a un parco bellissimo e ben curato, sulle sponde di un lago, pieno di panchine e sentieri in mezzo agli alberi. Ho avuto la fortuna di visitarlo a fine ottobre con i colori dell'autunno, foglie rosse e gialle e una luce limpida. Posto ottimo per una sosta o per attendere il volo di ritorno (l'aeroporto è a circa 15 mi nuti di auto da qui). Lo consiglio a tutti. Attenzione: il palazzo non è visitabile di lunedì, ma il parco è aperto ugualemente e vale comunque la pena di visitarlo.
Scritta in data 5 novembre 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Sten62
San Donato Milanese, Italia1.875 contributi
apr 2019
Ad una ventina di km da Bucarest, questo bel palazzo in mattoni si affaccia su un piccolo lago. Atmosfera molto rilassante. Il complesso si completa anche di una piccola Biserica e di un edificio seicentesco con antiche cucine. Il palazzo ospita un museo di Arte feudale (argenterie, sculture in pietra e legno, icone e oggetti d'arte)
Scritta in data 12 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

ValeP29
San Fatucchio, Italia85 contributi
mag 2018 • Coppie
Il palazzo è carino, la visita libera ha un costa di 6lei a persona. All’interno si possono visitare le stanze nelle quali vengono esposti quadri e dipinti. Il parco all’interno del quale è posizionato il palazzo, direi che è uno dei più belli visti in zona: molto ben curato, con un grande lago, due ristoranti e diverse zone con i servizi. Sconsiglio assolutamente di raggiungere il palazzo tramite treno: le Ferrovie non funzionano molto bene in Romania. Io ed il mio compagno abbiamo provato l’avventura partendo da Bucarest Gara de Nord ed il risultato è che il treno ci ha scesi in un bosco a 5km dal palazzo, percorribili solo a piedi!! Con qualche euro ci sono taxi che dalla città di Bucarest ci portano direttamente al palazzo
Nel complesso è una gita da fare!
Scritta in data 13 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Stefania A
169 contributi
mag 2018 • Coppie


A circa 40 minuti dal centro di bucharest, molto piu vicino se ci si dirige verso il castello dall'aeroporto di Otopeni, questo castello è davvero una stupenda scoperta. Giardini curati, alberi secolari, siepi potate a regola d'arte unite ad un'ottima temperatura ha allietato la giornata di ieria me e mio marito. Superato il complesso ci si trova davanti ad un lungo viale abbellito da centinaia di sulfinie e panchine, stand enogastronomici e la possibilità di noleggiare tandem, bici e gocart. Un posto davvero bellissimo!
Scritta in data 2 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Stefano c
Fidenza, Emilia-Romagna, Italy1.881 contributi
set 2017 • Amici
Se siete nella capitale ed andate a Brasov (o viceversa) vale decisamente la pena fermarsi lungo la strada per vedere questo palazzo circondato da giardini e da un lago. Costo per visitarlo 6 lei ( circa 1,50).
Scritta in data 21 settembre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Luca e Elena
Moniga del Garda, Italia3.867 contributi
gen 2017 • Coppie
Il palazzo di Mogoșoaia costruito da Constantin Brancoveanu è strutturato in piani dove al primo vi erano gli appartamenti nobili, con i pavimenti originali mosaicati color oro, oggetti e vestiti di quel periodo, con balcone in facciata e un ampio cortile esterno. Al piano terra gli ambienti di servizio, e nel seminterrato c'è una cantina (che ora contiene gli affreschi recuperati prima della ristrutturazione). La facciata verso il lago presenta una loggia stupenda in stile ottomano e veneziano. Oggi il palazzo ospita il Museo di arte "Brâncovanian di Mogoșoaia" ed è una grande attrazione turistica e per visitarlo costa 1€. Non si possono fare foto all'interno, per cui noi consigliamo di visitarlo perché ne vale la pena.
Scritta in data 25 gennaio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Bujor M
Roma, Italia46 contributi
set 2016 • Coppie
Non appena si entra nella palazzo ci si rende conto che presente rimane alle spalle, perché sei più vicino a momenti storici.
Scritta in data 18 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

RobyPigno
Ascoli Piceno, Italia104 contributi
ago 2016 • Amici
Il palazzo di Mogoșoaia ,è un edificio storico degli inizi del Settecento della città di Mogoșoaia, nella contea di Ilfov, in Romania, situato a circa 15 km dal centro di Bucarest.
Il complesso comprende l'edificio attuale, il suo cortile con la torre di guardia, cucina e la chiesa di San Giorgio, a ridosso delle mura della corte. Il palazzo prende il nome della vedova di Mogos, uno scudiero che possedeva il terreno su cui è stato costruito.
Il palazzo di Mogoșoaia era in possesso della famiglia Brancovan per circa 120 anni, per poi passare di proprietà della famiglia Bibescu.

Il palazzo fu costruito da Constantin Brâncoveanu nello stile architettonico rinascimentale rumeno o "stile Brâncovenesc", una combinazione di elementi in stile ottomano e veneziano, precedentemente utilizzato da un altro palazzo costruito da lui a Potlogi. L'opera fu completata il 20 settembre 1702, come riporta un'iscrizione sul lato est del palazzo. La data di inizio della costruzione è sconosciuta, ma si sa che la famiglia Brancovan aveva cominciato a comprare terreni in zona nel 1681.

Dopo il 1714, quando Constantin Brâncoveanu fu condannato a Costantinopoli, tutti i beni della famiglia furono confiscati dagli Ottomani e il palazzo venne trasformato in una locanda. Passò in possesso quindi del principe Ștefan Cantacuzino, tornando poi al nipote del principe, Constantin Brâncoveanu. La famiglia Brâncoveanu rimase in possesso del palazzo per circa 120 anni, fino all'inizio del XIX secolo.

Il palazzo fu distrutto dagli ottomani durante la guerra russo-turca del 1768-1774, ma venne ricostruito durante la rivoluzione del 1821, quando l'ultimo discendente dei Brâncoveanu, Gregorio, fuggì a Brasov. Dopo la sua morte nel 1832, il palazzo passò in eredità alla figlia adottiva, Zoe Mavrocordat, e attraverso il suo matrimonio con il principe George, entrò a far parte dei possessi della famiglia Bibescu.

Il palazzo venne rinnovato tra il 1860 e il 1880 da Nicholas Bibescu, che costruì la tomba di famiglia nel parco del castello e la vicina villa Elchingen, dove si spostò, lasciando il palazzo disabitato. Solo nel 1911 fu di nuovo utilizzato, quando Mary-Nicole Darvari vendette il palazzo a suo cugino George-Valentin Bibescu, che lo diede come dono di nozze alla moglie, Martha.

La principessa Martha Bibescu, a, a partire dal 1912 ristrutturò il palazzo, che durante la prima guerra mondiale subì tuttavia altri danni a seguito dei bombardamenti tedeschi. Durante l'occupazione tedesca di Bucarest e della Romania meridionale, la principessa rimase nella capitale, occupandosi dell'ospedale Queen Mary e vivendo per un po' anche nel palazzo. Tornata a casa dopo essere andata a Londra, venne accusata di collaborazionismo con i tedeschi. I lavori di ristrutturazione ripreso dopo il 1920 e il palazzo fu nuovamente inaugurato nel 1927, mentre alcuni lavori interni proseguirono, fino al 1935.

Durante la seconda guerra mondiale, il palazzo fu per alcuni mesi in affitto alla Svizzera. La principessa lasciò per sempre il paese, ma nel settembre del 1945, lasciò in eredità i diritti sul palazzo a sua figlia Valentina e a suo marito, Demetrio Ghika-Comănești. Nel 1949, il palazzo fu nazionalizzato, Valentina e Dimitrie Ghika-Comănești vennero arrestati. Nel 1957, l'edificio venne devastato e saccheggiato, e le collezioni d'arte rubate. Nello stesso anno divenne sede della divisione feudale del Museo nazionale d'arte, restaurato dal 1977.

Oggi il palazzo ospita il Museo di arte "Brâncovanian di Mogoșoaia" ed è una grande attrazione turistica.
L'edificio principale del complesso è il palazzo di Mogoșoaia costruito da Constantin Brancoveanu, con gli appartamenti nobili al primo piano, con balcone in facciata e un ampio cortile esterno. Il piano terra ospita gli ambienti di servizio, e nel seminterrato c'è una cantina. La facciata verso il lago presenta una loggia di ispirazione veneziana, con tre arcate.

La cuhnia (cucina Brancovan) ha quattro torri di ventilazione. Il cancello e la torre custodiscono l'ingresso al cortile. Entrambi sono stati restaurati tra il 1922 e il 1930 da Martha Bibescu.

La cappella George Bibescu, costruita nel 1880 ospita le tombe di famiglia dei Bibescu, tra cui quelle del principe Michele e di George Basarab-Brancoveanu, aviatori morti durante la seconda guerra mondiale.

Le serre di Mogosoaia sono state costruite dopo il 1890 dagli architetti francesi e sono ancora utilizzate per la coltivazione di fiori e per il laboratorio di educazione artistica per i bambini.

La chiesa di San Giorgio è fuori dalle mura del palazzo, vicino alla torre d'ingresso. Fondata da Constantin Brancoveanu e completata nel 1688, ospita la tomba di George-Valentin Bibescu e la pittura votiva che lì rappresenta Constantin Brancoveanu e i quattro figli.
Scritta in data 15 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

freditaly
Roma, Italia64 contributi
set 2016 • Amici
palazzo immerso in un bel parco prospicente un lago e puoi incontrare scoiattoli
ristorante ammesso cucina discreta
Scritta in data 8 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

CeciliaE330
Napoli, Italia73 contributi
apr 2016 • Amici
Siamo stati a Mogosoaia durante un viaggio a bucarest. dal centro città è possibile arrivate tramite taxi (vi costerebbe almeno 70 lei andate e ritorno) o con un pullman che parte da piazza romana (tenete in conto di un'oretta per arrivare). Il complesso consta del palazzo circondato da mura e torri e di una bellissima biserica ortodossa. il tutto affaccia su un lago, incorniciato da un bellissimo giardino inglese. Non abbiamo pagato l'ingresso.
Scritta in data 23 aprile 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 98 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

PALATUL MOGOSOAIA: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Palatul Mogosoaia: domande frequenti