Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Pianifica la tua visita
Consigliati
I tour e le attività più richiesti
Esperienze nelle vicinanze
Altre esperienze a Sardegna
Cagliari: incredibile Bosa e la Sardegna preistorica
369,62 USD per adulto
Bosa & Nuraghe Santu Antine From Olbia - Costa Smeralda
568,03 USD per adulto
Vista completa
Località
Contattaci
Via Carlo Felice 143, 07048 Torralba, Sardegna Italia
Scopri la zona
Tour Avvistamento Delfini con Snorkeling
Crociera di una giornata

Tour Avvistamento Delfini con Snorkeling

60 recensioni
OSSERVAZIONE DELFINI<br><br>Il Dolphin Watching è una delle gite piu richieste.I delfini vivono liberi a Golfo Aranci da molto tempo e ormai riconoscono le nostre barche . Si parte dal porto MARINA DI OLBIA facciamo tour verso le Capo Ceraso e isole di Tavolara .Visitiamo la Spiaggia del Dottore e facciamo una sosta con snorkeling. . Nelle nostre escursioni offriamo un buon aperitivo a bordo a base di ingredienti Sardi sempre freschi . Facciamo numerose soste per goderti lo splendido mare della Sardegna e fare tanti bagni per rinfrescarti dopo aver preso molto sole. Spesso inoltre sull'isoletta di Figarolo, tra la macchia mediterranea, è possibile avvistare i mufloni che popolano stabilmente l'isola e, nel periodo di fine estate, gli aironi cenerini.<br>Abbiamo esperienza nel settore delle gite in barca da molto tempo ,la nostra escursione è ormai conosciuta come una delle migliori gite da fare a Olbia e Golfo Aranci . Ti aspettiamo a Bordo . Buone Vacanze
95,11 USD per adulto
426recensioni5domande e risposte
Valutazione
  • 313
  • 96
  • 12
  • 0
  • 5
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Arpitour ha scritto una recensione a 6 ott
Baveno, Italia851 contributi171 voti utili
+1
Amante e frequentatore della Sardegna , questo nuraghe si erge con ampiezza e maestosità nella zona archeologica di Torralba . Ben tenuto e ricco di possibilità di visitare le torri di cui è formato, il Nuraghe presenta un grosso lato negativo , quello di essere stato abbandonato con il fardello pesante di un biglietto di E.8 senza che in contrappeso venga fornito la ben minima guida. Tutto viene lasciato all'immaginazione. Il turista non viene neanche avvertito alle scale in pietra (molto alti i gradini) sono state tolte le corde corrimano per cui termino questa triste recensione raccomandando attenzione sia nella salita che nella discesa dalle torri.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
Viaggiatori dell'Italia ha scritto una recensione a 6 ott
Italia132 contributi92 voti utili
questo nuraghe è decisamente il più bello che abbia visitato ad oggi... conservato benissimo!!! non posso dare il massimo del voto, solo per la visita guidata... non è stata una spiegazione... è stata una cantilena a ritmo velocissimo e noioso... è la prima volta che mi capita qui in Sardegna una visita guidata così inadatta
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2020
Utile
Condividi
giulipiero ha scritto una recensione a set 2020
Cagliari, Italia1 contributo7 voti utili
Non ho potuto visitare il sito in quanto non è possibile pagare con il POS. Mi è stato chiesto di andare a prelevare da un bancomat a 6 Km di distanza e di esprimere le mie lamentele con il sindaco di Torralba "perché la colpa è la sua". Si può pagare col POS sia nel bar, sia nel bookshop, ma non nella biglietteria! 6 Km non sono tanti, ma mi sembra assurdo che nel 2020 non si possa pagare col POS in un sito del genere. Inoltre, mentre andavo via, gli addetti alla biglietteria e al bar (non so se tra loro ci fossero anche delle guide) stavano facendo delle critiche ad alta voce riguardanti Su Nuraxi di Barumini - in particolare l'elevato numero di visitatori e le magliettine indossate dallo staff (sic!) - e non ho potuto fare a meno di esprimere il mio disappunto: in Sardegna i siti turistici anziché allearsi e pubblicizzarsi a vicenda continuano a farsi la guerra tra di loro... Ma dove vogliamo andare se in un sito importante come quello di Santu Antine non si può pagare nemmeno col POS? Cosa penseranno i turisti che vengono da fuori? Perché criticare altri siti in cui le cose funzionano evidentemente meglio, anziché prendere esempio? Alla mia osservazione riguardo il fatto che con questa disorganizzazione e questo atteggiamento non potranno mai raggiungere numeri come quelli di Barumini, mi è stato risposto che "tanto il loro nuraghe è più bello"... Il classico campanilismo sardo che non porta da nessuna parte, che non solo non è costruttivo ma è anche dannoso. La cosa che mi fa sorridere è che la visita al nuraghe Santu Antine mi era stata consigliata proprio da una guida del nuraghe di Barumini! Spero di poter visitare in futuro il nuraghe di Santu Antine, e mi auguro che quando ricapiterò da quelle parti le cose saranno migliorate.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
5 voti utili
Utile
Condividi
IGGIRELLONE ha scritto una recensione a set 2020
Toscana, Italia163 contributi149 voti utili
Un tuffo all’indietro di 3500 anni, alla scoperta della civiltà nuragica, con i suoi misteri, i suoi riti ancestrali e le sue sorprendenti capacità costruttive; antichi progenitori del popolo sardo ed abitanti di un’isola che non smette mai di stupire ed affascinare. La visita a questo imperdibile sito archeologico, a mio parere il più completo, intrigante e didattico di questo tipo fra quelli presenti nell’intera regione, è fondamentale per una conoscenza del territorio; Santu Antine, infatti, è il caposaldo di tutto il sistema insediativo della cosiddetta Valle dei Nuraghi, autentica “metropoli” dell’epoca, e rappresenta la sintesi e l’apogeo dell’architettura della civiltà nuragica. Non limitatevi ad una fugace osservazione individuale, magari utilizzando l’audioguida appositamente scaricabile, ma effettuate assolutamente la visita guidata che darà tutto un altro spessore all’esperienza. In un tour piacevolissimo di oltre un’ora la nostra accompagnatrice, un’insegnante appassionata, preparata e dalla dialettica chiara ed efficace, ci ha svelato tantissimo di una civiltà ancora poco nota (che meriterebbe ben altre attenzioni e risorse...) facendoci calare nella realtà del tempo e del luogo. Su tutto: lui, la “reggia nuragica”, con il villaggio circostante ancora in gran parte inesplorato; dall’esterno non lascia nemmeno immaginare l’imponenza delle strutture visibili all’interno, fra il fascino materico degli enormi blocchi di basalto plumbeo ed il sorprendente ingegno costruttivo che ne permette ancora un’ottimo stato di conservazione. Ambienti monumentali che resteranno sicuramente impressi: la sala delle riunioni dal perfetto soffitto a tholos, la sottostante vasca per la raccolta ed il culto delle acque, la scala elicoidale interna o l’emozionante corridoio megalitico dalla suggestiva illuminazione. Bello il paesaggio che si ammira dagli spalti panoramici soprastanti fra campagne sconfinate punteggiate di nuraghi e di muretti in pietra (una breve passeggiata nei dintorni conduce al solitario, interessante, ma desolatamente abbandonato, nuraghe Oes). Sito dalla pulizia impeccabile, a due passi dalla superstrada Carlo Felice; presso il parcheggio si trova un piccolo bar ed uno shop tematico molto ben fornito; biglietto dal costo contenuto ed organizzazione di buon livello. Tappa da non mancare per un’immersione culturale nell’antica anima sarda, magari da associare alla visita del piccolo museo di Torralba dove sono conservati i reperti ritrovati nell’area ed alla vicina necropoli di Sant’Andrea Priu...
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
GianniVh ha scritto una recensione a set 2020
Milano, Italia8 contributi5 voti utili
Un viaggio nel tempo e nella storia di 3500 anni fa. Accesso curati e consigliata la visita guidata per poter conoscere e apprezzare alcuni dei segreti del luogo. Uno tra i meglio conservati della sardegna!
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Nuraghe Santu Antine