Roman Hippodrome
Roman Hippodrome
4.5
Info
Durata: Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

Roman Hippodrome: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze


Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 572 recensioni
Eccellente
49
Molto buono
17
Nella media
5
Scarso
1
Pessimo
0

anlike
Alessandria, Italia910 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2023
percorri lentamente questa strada dei morti, circondato da parallelepipedi di pietra, testimoni del tempo, fino ad arrivare allo spettacolare arco trionfale romano, i rilievi scultorei del quale sono stati erosi dal tempo e dalla forza dei venti e non più riconoscibili, mentre alla sua base puoi vedere bene la differenziazione tra la via bizantina e quella sottostante, quasi un metro, in cui facilmente riconosci le caratteristiche delle pietre romane, del Cardo che incrocia il Decumano, con le sue pietre squadrate con le carrarecce scavate nel vivo delle lastre dalle ruote che per secoli le hanno percorse e porta all'altra meraviglia che si allunga al suo lato sinistro, l'Ippodromo, il più grande e meglio conservato che si conosca. Un grande spazio verdissimo, dove dai rilievi circostanti, e dall'imponente parte di gradinata rimasta, puoi indovinare la straordinaria imponenza.

Le sottogradinate dell'ippodromo
Al fianco, come in una teoria eretta a bella posta, una infinita serie di archi di pietra necessari a sostenere architettonicamente le altre gradinate che li sovrastavano, ora crollate e non più visibili se non in montagne di pietre altrimenti e da altre mani rubate, vandalizzate, utilizzate per il resto della città, le colonne superstiti e il rilievo della spina centrale, attorno alla quale par di sentire ancora lo scalpitar delle quadrighe lanciate alla conquista della vittoria. Pochi grandi spazi come questo sanno dare una così intensa sensazione di eventi epocali, di folle urlanti, di vincitori acclamati in cerca di serti di vittoria. Non c'è dubbio, l'agone, sportivo che sia o semplicemente spettacolo da circo, è una costante di tutte le culture, di ogni tempo e questi spazi, che siano anfiteatri o stadi olimpici greci o campi per il gioco della palla mesoamericani o moderne arene del calcio moderno, rimangono per millenni a testimoniarlo, mantenendo cristallizzato nell'aria, l'urlo della folla che incita i concorrenti e inneggia i propri beniamini, lo slancio finale della mano protesa del vincitore, il serto dorato o la coppa o la medaglia impareggiabile. Grande sensazione, devo dire, anche se la passeggiata è fatica pesante per l'anziano aduso al riposino pomeridiano. Stiamo ancora un poco qui, seduti sui gradini antichi a sentire la durezza della pietra, a guardare il vuoto di queste infinite corsie dove si sono persi ormai i segni degli zoccoli e le urla degli aurighi famosi.
Scritta in data 22 marzo 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Tittamaria
Roma, Italia784 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2019
Da non mancare, un grandioso ippodromo romano, abbasatanza ben conservato nel centro della citta', incorniciato da moderni palazzi.
Scritta in data 18 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Palmax76
Varese, Italia304 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2019 • Amici
Grande ippodromo romano rimasto in buona parte intatto, il sito é veramente grande e interesante da visitare. Peccato che potrebbe essere valorizzato e conservato meglio. Sembra un pò abbandonmato a se stesso ma vale la pena sicuramente una visita.
Scritta in data 29 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

donsilly
Napoli, Italia116 contributi
Punteggio 5,0 su 5
apr 2019 • Amici
In una città sciatta e sporca come tutte le altre del Libano, le rovine roane sono un gioiello inatteso - purtroppo poco curato, tanto che le tessere dei mosaici saltano mentre ci cammini su!
Incredibile l'estensione dell'ippodromo, perpendicolare al grande viale colonnato ai cui lati erano portici con botteghe. Interessantissimo anche l'unica arena rettangolare dell'antichità.
Scritta in data 5 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

valentino1945
Frascati, Italia707 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2019 • Coppie
Tutto il sito archeologico è stupefacente dalla enorme quantitá di sarcofagi ai 2 archi di trionfo e al meraviglioso ippodromo
Scritta in data 26 marzo 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

emme5
Genova, Italia685 contributi
Punteggio 3,0 su 5
feb 2019 • Coppie
Molto interessante questa gita culturale nel sud del Libano, Tyre o Tiro e' una citta' millenaria e i resti archeologici lo dimostrano pienamente. Nel vostro tour non dovra' mancare la visita all' Hippodrom. All'ingresso si paga il biglietto e poi lo puoi visitare completamente girando tranquillamente a piedi. Ogni pietra trasuda di storia : colonne, archi, tombe, selciati e mosaici ti fanno capire come fossero civilizzate le popolazioni di queste aree 2000 anni fa. Peccato pero' che negli anni successivi l'uomo ha rovinato tutto e che fa poco o nulla per conservare questi pezzi di storia. Il sito e' circondato di case e palazzi e non mi sorprenderebbe troppo se mi dicessero che sono stati costruiti con le pietre di questi resti archeologici. Che peccato !
Scritta in data 23 febbraio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Piero B
Bologna, Italia593 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2017 • Lavoro
L'ippodromo, noto anche con il nome di circo, ospitava nei primi secoli dell'era cristiana le gare delle quadrighe, i cui frequentatori nulla avevano da invidiare ai tifosi attuali che riempiono i nostri stadi di calcio. Rimane un lembo delle gradinate che permette di valutare il numero dei frequentatori in alcune decine di migliaia.
Scritta in data 25 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Valentino D
Torino, Italia87 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mag 2017
E bene sì qua nella missione di pace leonte..... abbiamo sistemato questo posto Stupendo e ricco di storia per fare un'evento sportivo e devo dire che abbiamo montato delle tende gonfiabili enormi e siamo morti dal caldo ma il ricordo più emozionante è il richiamo alla preghiera e da quel punto si sentono diverse moschee partire in simultanea, facevano da colonna sonora a quel momento salato di sudore ma ricco di emozioni! Essere così vicino alla città santa di Gesù e non poterla vedere mi rendeva triste ma d'altronde chissà se dai punti dove sono stato io sia passato ripetute volte e questo rimarrà un segreto!
Scritta in data 22 maggio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Alessio M
Sousse, Tunisia4.234 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2016 • Amici
Nel sito archeologico Romano di Tiro si trova questo Ippodromo Romano che a oggi è il più grande è meglio conservato del Mondo.
Ci si arriva percorrendo il cardo principale tra una vasta necropoli e reperti archeologici di estrema bellezza.
Arrivati all'entrata dell'Ippodromo si rimane senza parole.. per la sua vastità e per la bellezza del luogo.
Perfettamente conservato fa rivivere i fasti di quell'epoca .
Assolutamente da visitare questa opera unica e invidiabile.
Scritta in data 7 aprile 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Tour Leader
Italia214 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2016 • Coppie
è un posto spettacolare! Assolutamente da visitare! Peccato che il governo/la gente del posto l'hanno quasi abbandonato... forse tra qualche decina di anni non ci rimane più niente :(
Scritta in data 24 marzo 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 30 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

ROMAN HIPPODROME: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

RistorantiVoliStorie di viaggioCrociereAutonoleggio