Whittier Harbor
Whittier Harbor
4
Cosa dicono le persone
Ornelladelguasto
Di Ornelladelguasto
Whittier :"L'Ultima Frontiera"
Punteggio 4,0 su 5set 2018
“L’Ultima Frontiera “ La nave lascia Glacier Bay in direzione nord e provo un sentimento di doloroso distacco . Si naviga tutta la notte e all’alba arriviamo a Whittier dove finisce anche la mia crociera. Whittier è un po’ la fine del mondo, la “Last Frontier” come vedo scritto dovunque . Non è neppure un villaggio ma solo un grappolo di container . Nacque durante la II Guerra Mondiale perché c’era bisogno di un porto militare e di una base logistica per l’esercito americano. I residenti sono in tutto 200 ( di cui 35 studenti) e alla fine degli anni ’50 fu costruito un enorme edificio, il Buckner Building, che mi è parso così fuori contesto che non l’ho neppure fotografato, in cui sono stati concentrati tutti servizi e la quasi totalità degli abitanti di Whittier . Intorno la campagna appare desolata eppure questa minuscola comunità dagli anni ’90 è riuscita ad affermarsi come una meta turistica dell’Alaska grazie alla costruzione di una banchina attrezzata a ricevere le grandi navi da crociera e commerciali, a diventare un importante centro della lavorazione del pesce ( ai cui impianti giornalmente si riforniscono i giapponesi), e terminale di sbocco per prodotti petroliferi .Per tutte queste attività sono stati realizzati anche un piccolo scalo aeroportuale e, per ovviare la mancanza di strade, un tunnel a uso misto stradale e ferroviario (quando passa il treno si chiude e passano automobili e tir) il cui accesso è così piccolo che, mentre il nostro autobus aspettava in fila, credevo fosse un semplice passaggio . Invece un volta entrati siamo piombati nel buio pesto per 5 minuti perché abbiamo percorso più di due miglia a bassa velocità per poter accedere alla rete stradale che ci avrebbe portato ad Anchorage distante 130 chilometri. Fuori dal tunnel il paesaggio è rimasto triste, nonostante la vicinanza dell’oceano: una successione di acquitrini e di alberi morti. La causa di quell’acqua stagnante, mi dicono, è stato un violentissimo terremoto che un decennio fa ha provocato un altrettanto violento tsunami (lentamente però la natura si sta rigenerando). Lungo la strada vedo che anche nei torrenti galleggiano molti pesci morti . Pare si tratti di salmoni morti per mancanza di ossigeno perché nel risalire la corrente si sono spinti troppo in su, dove le acque sono contaminate dai detriti calati dalle montagne. Seguiamo la costa deserta e ogni tanto appare qualche modesto, ma a suo modo suggestivo, motel con fermi davanti uno o due pick up. Sembra la scena di un film . Mi dicono che in questi posti persi nel nulla se sei capace di pilotare un elicottero o un acquaplano puoi guadagnare salari altissimi a patto di sopravvivere alla furia delle zanzare: notte e giorno i coraggiosi residenti vivono praticamente inondati di repellenti. Eppure la giornata è stata un’esperienza: belli o brutti per me i posti sono sempre straordinari quando ti raccontano la storia degli uomini. Ci siamo ! raggiungiamo la higway e poco dopo l’aeroporto di Anchorage per tornare ancora qualche giorno a Vancouver

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

Whittier Harbor: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze


Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.0
Punteggio 4,0 su 5240 recensioni
Eccellente
99
Molto buono
86
Nella media
37
Scarso
9
Pessimo
9

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dalla lingua originale.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

Ornelladelguasto
Roma, Italia2.761 contributi
Punteggio 4,0 su 5
set 2018 • Coppie
“L’Ultima Frontiera “

La nave lascia Glacier Bay in direzione nord e provo un sentimento di doloroso distacco . Si naviga tutta la notte e all’alba arriviamo a Whittier dove finisce anche la mia crociera. Whittier è un po’ la fine del mondo, la “Last Frontier” come vedo scritto dovunque . Non è neppure un villaggio ma solo un grappolo di container . Nacque durante la II Guerra Mondiale perché c’era bisogno di un porto militare e di una base logistica per l’esercito americano. I residenti sono in tutto 200 ( di cui 35 studenti) e alla fine degli anni ’50 fu costruito un enorme edificio, il Buckner Building, che mi è parso così fuori contesto che non l’ho neppure fotografato, in cui sono stati concentrati tutti servizi e la quasi totalità degli abitanti di Whittier . Intorno la campagna appare desolata eppure questa minuscola comunità dagli anni ’90 è riuscita ad affermarsi come una meta turistica dell’Alaska grazie alla costruzione di una banchina attrezzata a ricevere le grandi navi da crociera e commerciali, a diventare un importante centro della lavorazione del pesce ( ai cui impianti giornalmente si riforniscono i giapponesi), e terminale di sbocco per prodotti petroliferi .Per tutte queste attività sono stati realizzati anche un piccolo scalo aeroportuale e, per ovviare la mancanza di strade, un tunnel a uso misto stradale e ferroviario (quando passa il treno si chiude e passano automobili e tir) il cui accesso è così piccolo che, mentre il nostro autobus aspettava in fila, credevo fosse un semplice passaggio . Invece un volta entrati siamo piombati nel buio pesto per 5 minuti perché abbiamo percorso più di due miglia a bassa velocità per poter accedere alla rete stradale che ci avrebbe portato ad Anchorage distante 130 chilometri. Fuori dal tunnel il paesaggio è rimasto triste, nonostante la vicinanza dell’oceano: una successione di acquitrini e di alberi morti. La causa di quell’acqua stagnante, mi dicono, è stato un violentissimo terremoto che un decennio fa ha provocato un altrettanto violento tsunami (lentamente però la natura si sta rigenerando). Lungo la strada vedo che anche nei torrenti galleggiano molti pesci morti . Pare si tratti di salmoni morti per mancanza di ossigeno perché nel risalire la corrente si sono spinti troppo in su, dove le acque sono contaminate dai detriti calati dalle montagne. Seguiamo la costa deserta e ogni tanto appare qualche modesto, ma a suo modo suggestivo, motel con fermi davanti uno o due pick up. Sembra la scena di un film . Mi dicono che in questi posti persi nel nulla se sei capace di pilotare un elicottero o un acquaplano puoi guadagnare salari altissimi a patto di sopravvivere alla furia delle zanzare: notte e giorno i coraggiosi residenti vivono praticamente inondati di repellenti. Eppure la giornata è stata un’esperienza: belli o brutti per me i posti sono sempre straordinari quando ti raccontano la storia degli uomini. Ci siamo ! raggiungiamo la higway e poco dopo l’aeroporto di Anchorage per tornare ancora qualche giorno a Vancouver
Scritta in data 21 settembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Vfabnet
19 contributi
Punteggio 5,0 su 5
lug 2017 • Lavoro
Tipo porto di pescatori.. qua'si puo'assaporare la vera vita dei pescatori d'Alaska... con le loro barche caratteristiche e xhe mettono e tolgono dall'acqua in una maniera velocissima... solo i piu'ricchi.. possono permettersi di tenere la barca in acqua sempre...
Scritta in data 13 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Alessandro R
Varese, Italia3.237 contributi
Punteggio 4,0 su 5
giu 2016 • Coppie
Il porto da cui partono tutte le crociere di Whittier dirette nel Prince William Sound.
Non è molto grande, ma è molto pulito e l'acqua ha dei colori splendidi
Scritta in data 1 luglio 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

viva43
Giussano, Italia515 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2015 • Amici
Vale la pena di visitare l'incredibile comunità di Whittier dove tutti gli abitanti, ca 200, vivono raggruppati in un unico grande condominio nel quale trovano posto anche gli uffici comunali, un ufficio postale, un piccolo supermercato. Al paesino si arriva attraversando l'Anton Anderson Memorial Tunnel di ca ml 2 1/2 che è condiviso con la ferrovia, per cui ci sono orari precisi da rispettare per il suo attraversamento in auto, La baia è deliziosa, purtroppo il paesaggio è guastato dall'enorme scalo ferroviario. Da qui partono i traghetti per Valdez al di là del magnifico Prince William Sound.
Scritta in data 3 settembre 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

framar30020
Venezia, Italia206 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2015 • Coppie
Whittier racchiude un piccolo albergo con annesso ristorante e bar uno scalo ferroviario una cascata praticamente l'America più selvaggia. Il piccolo porto viene frequentato prevalentemente d'estate da piccole barche di pescatori e da qualche nave da crociera. Il tunnel che si percorre a senso alternato si divide anche con i treni merci e passeggeri. Qui d'inverno si vive tutti in un grande condominio dove c'è un po di tutto: assistenza medica e negozi, fuori solo la natura selvaggia e l'inverno.
Scritta in data 5 agosto 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Jeremy C
Tiffin, OH213 contributi
Punteggio 3,0 su 5
lug 2017 • Coppie
Siamo rimasti sorpresi nel trovare Whittier per la minicrociera verso non così belle come previsto. C'era una nave da crociera - visita probabilmente per escursioni nei dintorni di fiordo o anche un pescato del giorno.
Language Weaver
Scritta in data 5 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

derflieger2003
Vienna, Austria695 contributi
Punteggio 4,0 su 5
giu 2017 • Coppie
. . . A meno che non sia una nave da crociera c'è. Allora questo posto diventa incredibilmente affollato. Se volete sperimentare un viaggio in barca sul collegio fiordo da Anchorage, è più probabile venire attraverso il tunnel in Whittier per la minicrociera verso e bordo di una delle navi nel porto.
Language Weaver
Scritta in data 3 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Mariana S
Santos, SP172 contributi
Punteggio 1,0 su 5
lug 2017 • Coppie
Non c'è niente in città è solo la città la nostra fermata della crociera. È meglio avere un mezzo di trasporto per la città più vicina Anchorage. Detto gente del posto che è sempre freddo e pioveva.
Language Weaver
Scritta in data 27 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

scotthovelv
Las Vegas, NV5 contributi
Punteggio 5,0 su 5
lug 2017 • Famiglia
Credo che alcune persone possono sfuggire dalla il costo $ 13 per ottenere attraverso il tunnel, MA non lasciate che vi fermano. Le crociere di Whittier per la minicrociera verso Prince William Sound è fantastico, abbiamo fatto 26 Glacier Crociera di Filippo - fantastico!
Language Weaver
Scritta in data 26 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

d0riss907
Anchorage, Alaska5 contributi
Punteggio 3,0 su 5
lug 2017 • Coppie
Il porto si trova naturalmente in una splendida cornice. Tuttavia, il parcheggio è quasi sempre scarse e il lancio di barca sicuramente bisogno di miglioramenti. Troppo affollata e troppo lento.
Language Weaver
Scritta in data 20 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 133 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

WHITTIER HARBOR: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Whittier: tutte le attività
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio