Totem Bight State Historical Park

Totem Bight State Historical Park

Totem Bight State Historical Park
4.5
7.00 - 18.00
Lunedì
7.00 - 18.00
Martedì
7.00 - 18.00
Mercoledì
7.00 - 18.00
Giovedì
7.00 - 18.00
Venerdì
7.00 - 18.00
Sabato
7.00 - 18.00
Domenica
7.00 - 18.00
Cosa dicono le persone
Ornelladelguasto
Di Ornelladelguasto
Ketchinkan : parco storico Totem Bight
Punteggio 5,0 su 5set 2018
La nave da crociera arriva a Ketchikan all'alba e la cittadina, raccolta intorno al porto, sembra un sogno leggero con le luci che forano la nebbia. Un piccolo pulman attraverso una natura selvaggia in meno di un’ora porta alcuni di noi al parco storico dei "Totem Bight" terra natia degli indiani Tligit e Haida. A piedi ci inoltriamo nella foresta in direzione dell'oceano. E’ una foresta strana, misteriosa , umida che sembra morire e rinascere da se stessa e, quando storditi dall’odore del legno bagnato raggiungiamo la riva dove si trovano i Totem , anche l'oceano non sembra oceano, immobile come congelato, con le sponde coperte di muschio e di licheni in cui sembra si siano impigliati tutti i consunti rami del mondo. I 15 Totem Pole che vi si trovano non sono una semplice una decorazione perché rappresentano l’evocazione di storie , leggende, eventi e lutti dei loro creatori ,talmente descrittivi di una società e di una cultura da aver permesso ad antropologi e etnologi di ricostruire la storia dei nativi del sud Alaska Per secoli le gelide isole del sud Alaska sono state la casa delle tribù indiane dei Tlingit e degli Haida con il mare e le montagne a segnare il confine tra loro ,ciascuna tribù con la propria cultura ma quasi sempre condividendo la stessa storia. Gli indiani della costa di discendenza matrilineare, abbastanza sviluppati quando gli americani dichiararono la loro indipendenza dagli inglesi, vivevano cacciando varie specie di pesci e mammiferi marini e durante l’inverno usavano convivere in un'unica grande casa detta "Casa del Clan" dove insieme conservavano la memoria della loro tradizione. La casa come i “Pali” era costruita con legno di cedro rosso, abbondante nella zona, e se anche le figure scolpite a seconda delle tribù erano diverse, l’elemento unificatore era rappresentato dal colore ricavato dalle uova di salmone, dai licheni, dal rame , dalle uova con colori primari il nero, il rosso e il blù. Ma se i totem per i nativi dell'Alaska servivano a ricordare storie familiari leggende, simboli di status, ricchezza, onoranze funebri la “ Casa del Clan serviva a proteggere dal freddo: all’interno era composta da un grande spazio centrale in cui venivano collocati i bracieri circondato da una piattaforma di legno. Poteva ospitare 50 persone e ogni famiglia aveva un suo spazio definito con gli utensili necessari immagazzinati in un contenitore sul pavimento sottostante e ciascun abitante faceva riferimento all’House Chief della sua discendenza. Quella che ho visitato risale all'inizio del 1800. Agli albori del secolo scorso cominciò il declino delle comunità indiane del sud-est dell’Alaska perché i nativi emigravano per andare a lavorare nelle città e progressivamente villaggi e totem cominciarono ad essere erosi dal tempo . Finalmente nel 1938 l’ US Forest Service avviò un programma per salvare questi monumenti storici ricorrendo ai nativi più anziani e addestrando i giovani artigiani all’antica arte della scultura tradizionale ,

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Cos'è il premio Travellers' Choice?
Tripadvisor attribuisce un premio Travellers' Choice agli alloggi, alle attrazioni e ai ristoranti che ottengono recensioni molto positive dai viaggiatori in modo costante e si classificano nel 10% delle migliori strutture su Tripadvisor.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
I modi migliori per scoprire: Totem Bight State Historical Park

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 51.021 recensioni
Eccellente
586
Molto buono
353
Nella media
71
Scarso
9
Pessimo
2

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

Ornelladelguasto
Roma, Italia2.761 contributi
Punteggio 5,0 su 5
set 2018 • Coppie
La nave da crociera arriva a Ketchikan all'alba e la cittadina, raccolta intorno al porto, sembra un sogno leggero con le luci che forano la nebbia. Un piccolo pulman attraverso una natura selvaggia in meno di un’ora porta alcuni di noi al parco storico dei "Totem Bight" terra natia degli indiani Tligit e Haida. A piedi ci inoltriamo nella foresta in direzione dell'oceano. E’ una foresta strana, misteriosa , umida che sembra morire e rinascere da se stessa e, quando storditi dall’odore del legno bagnato raggiungiamo la riva dove si trovano i Totem , anche l'oceano non sembra oceano, immobile come congelato, con le sponde coperte di muschio e di licheni in cui sembra si siano impigliati tutti i consunti rami del mondo. I 15 Totem Pole che vi si trovano non sono una semplice una decorazione perché rappresentano l’evocazione di storie , leggende, eventi e lutti dei loro creatori ,talmente descrittivi di una società e di una cultura da aver permesso ad antropologi e etnologi di ricostruire la storia dei nativi del sud Alaska
Per secoli le gelide isole del sud Alaska sono state la casa delle tribù indiane dei Tlingit e degli Haida con il mare e le montagne a segnare il confine tra loro ,ciascuna tribù con la propria cultura ma quasi sempre condividendo la stessa storia. Gli indiani della costa di discendenza matrilineare, abbastanza sviluppati quando gli americani dichiararono la loro indipendenza dagli inglesi, vivevano cacciando varie specie di pesci e mammiferi marini e durante l’inverno usavano convivere in un'unica grande casa detta "Casa del Clan" dove insieme conservavano la memoria della loro tradizione. La casa come i “Pali” era costruita con legno di cedro rosso, abbondante nella zona, e se anche le figure scolpite a seconda delle tribù erano diverse, l’elemento unificatore era rappresentato dal colore ricavato dalle uova di salmone, dai licheni, dal rame , dalle uova con colori primari il nero, il rosso e il blù. Ma se i totem per i nativi dell'Alaska servivano a ricordare storie familiari leggende, simboli di status, ricchezza, onoranze funebri la “ Casa del Clan serviva a proteggere dal freddo: all’interno era composta da un grande spazio centrale in cui venivano collocati i bracieri circondato da una piattaforma di legno. Poteva ospitare 50 persone e ogni famiglia aveva un suo spazio definito con gli utensili necessari immagazzinati in un contenitore sul pavimento sottostante e ciascun abitante faceva riferimento all’House Chief della sua discendenza. Quella che ho visitato risale all'inizio del 1800. Agli albori del secolo scorso cominciò il declino delle comunità indiane del sud-est dell’Alaska perché i nativi emigravano per andare a lavorare nelle città e progressivamente villaggi e totem cominciarono ad essere erosi dal tempo . Finalmente nel 1938 l’ US Forest Service avviò un programma per salvare questi monumenti storici ricorrendo ai nativi più anziani e addestrando i giovani artigiani all’antica arte della scultura tradizionale ,
Scritta in data 17 ottobre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

rodrigom08
Buenos Aires, Argentina26 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2017 • Famiglia
Allora, una volta che ci si entra nel parco, e vieni accompagnato dalle diverse storie che ti racconta la guida turistica, senti di entrare in quel mondo ti centinaia di anni fa. Tra i Totem, le case tipiche di una volta, con tutto il maestoso paesaggio di fondo, non puoi fare altro che non sia apprezzare tutti i dettagli di quella civilizzazione. Ne vale la pena visitarlo...
Scritta in data 1 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

scorzeni
clusone238 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2016 • Coppie
dopo aver visto quelli di Vancouver Canada, questo sito è più "vero " immerso nella sua natura, con il fiordo che ne fa da cornice. I totem e la casa dove si riunivano i capi indiani mantiene l'originaria struttura. Peccato la pioggia che non manca mai
Scritta in data 8 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Ornelladelguasto
Roma, Italia2.761 contributi
Punteggio 5,0 su 5
lug 2012 • Amici
In Alaska, Ketchikan è la cittadina più meridionale della Glacier Bay e per questo, nonostante il freddo e l’umidità, vi si avverte lo spirito del Sud : è vivace , trafficata e piena di negozi rispetto alla capitale Juneau e a Skagway. Ketchikan è il centro mondiale della produzione e della lavorazione del salmone ma è famosa anche per il Totem Historical Park. Per secoli le foreste del sud-est dell’Alaska sono state la dimora degli indiani Tlingit che commerciavano con i nativi oltre i passi e le frontiere del loro mondo. Queste mescolanze di popoli di cacciatori e pescatori crearono clan, ognuno dei quali composto da più famiglie, che nel tempo svilupparono proprie cerimonie , rituali , danze, musiche e leggende che i vecchi tramandavano oralmente ai giovani. Tra gli indiani della costa la memoria culturale fu affidata a massicci tronchi di legno di cedro lavorati a mano da abili scultori e ciascun clan si distinse per i suoi totem che riproducevano uccelli, o pescispada , o squali o orsi. Per molto tempo si è creduto fossero simboli religiosi invece le ultime ricerche attribuiscono loro vari significati:non solo l’appartenenza a un clan ma memoriali per onorare le tombe,o per rammentare la celebrazione di matrimoni o semplicemente collocati accanto alle case per proteggerle dalla sventura. Le steli più antiche risalgono al 1700 ma a partire dal i primi del ‘900 il governo e i missionari sollecitarono i nativi ad abbandonare le loro pratiche culturali e i totem andarono in larga parte perduti. Fortunatamente nel 1938 fu lanciato un progetto per il recupero della cultura dei nativi dell’Alaska e i totem sparpagliati sul territorio furono restaurati, alcuni riprodotti, e riuniti nel Totem Historical Park , un luogo fantastico dove c’è la maggiore concentrazione delle pertiche scolpite e dipinte dai nativi nel corso dei decenni. I Totem sono l’uno accanto all’altro, ritti tra la foresta e l’oceano, perché siano visibili da terra e dalle navi . E’ certamente un’esperienza bere, tra questi Dei misteriosi, il tè caldo offerto dal negozietto che tra i modesti souvenir vende i sassi dei ghiacciai, assolutamente tondi come uova di diversa dimensione.
Scritta in data 11 febbraio 2013
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

yael655
Framingham, MA25 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2017 • Famiglia
Se decidete di prendere l'autobus, assicuratevi di avere un sacco di cambiare, e prendere la direzione corretta. Non dare il resto.
Il parco è piccolo, ben curato, e' di circa 30 - 45 minuti. Il centro di informazioni il personale era cordiale.
Language Weaver
Scritta in data 5 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Eric C
Aurora, CO67 contributi
Punteggio 5,0 su 5
lug 2017 • Coppie
Fai attenzione ai poli erano fantastici. Abbiamo apprezzato molto la passeggiata attraverso il parco anche se c'era una pioggia su noiose analisi fuori. Preparatevi per tempo venendo qui.
Language Weaver
Scritta in data 5 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

esopus35
Hyattsville, MD727 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2017 • Coppie
Ambiente spettacolare per il totem. Non perdetevi questo Stato Parco se vi piace guardare e imparare a conoscere il totem. Ci sono alcuni cartelli stradali sono molto ben informato.
È possibile prendere un autobus della città e se non si hanno i mezzi. Un ottimo posto per rilassarsi, c'è una spiaggia lì. Ci è costato 5 $: persona.
Language Weaver
Scritta in data 5 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

nalbrecht12
Phoenix, AZ57 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Coppie
Siamo passati da questo parco su una gita in barca e siamo abbastanza vicino per vedere i volti e la casa principale. Molto bella è tutto quello che posso dire. Fai attenzione ai poli qui sono veramente meravigliosamente dipinte. Vale la pena il viaggio in barca passato. Avrei voluto fermare a
Language Weaver
Scritta in data 4 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Carl P
Muncie, IN26 contributi
Punteggio 5,0 su 5
lug 2017 • Coppie
Abbiamo preso il bus che porta alla città di park. $ 2 Ogni modo. Che ha trasformato in un'escursione piacevole per conto proprio. Un addetto ha iniziato a cantare - lungo che era divertente e piacevole.

Il parco stesso aveva diversi poli Fai attenzione e una casa di clan. Era ben tenuta e la segnaletica era ben informato.

Tutti - in - tutti un'esperienza utile. Ottimo per visite di famiglia.
Language Weaver
Scritta in data 4 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Joel R
Colorado Springs, CO105 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Coppie
Questo è un bellissimo parco da visitare per diverse ragioni. Innanzitutto, è economico e facile da raggiungere usando l'autobus pubblico per soli $ 2 a persona ogni tragitto. Molto più economico che prenotare un tour. C'è un costo di $ 5 entrata, ma il sentiero è facilmente raggiungibile a piedi, e tutte le Fai attenzione sono ben segnati con informazioni su di essi.
Il Clan house è carina, e rende per buone foto fuori.
Quando siamo andati a piedi lungo la spiaggia vicino alle Fai attenzione, c'era una famiglia di aquile giocando e volare come bene. Un'ottima introduzione in Alaska.
Language Weaver
Scritta in data 4 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 602 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

TOTEM BIGHT STATE HISTORICAL PARK: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Totem Bight State Historical Park: domande frequenti

Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, questi sono i modi migliori per scoprire Totem Bight State Historical Park:


Ristoranti vicino a Totem Bight State Historical Park: Vedi tutti i ristoranti vicino a Totem Bight State Historical Park su Tripadvisor

Tutti gli hotel: KetchikanOfferte di hotel: KetchikanHotel last minute: Ketchikan
Attività a Ketchikan
Spa e benessere a KetchikanGite di un giorno a Ketchikan
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio