Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Shanghai Jewish Refugees Museum

Ora chiuso: 09:00 - 17:00
Aperto oggi: 09:00 - 17:00
Prenota in anticipo
385
Tutte le foto (385)
Vista completa
{2006_tc_awards_title_ffffe599|s}
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente61%
  • Molto buono31%
  • Nella media6%
  • Scarso1%
  • Pessimo1%
Informazioni
Ora chiuso
Orario di oggi: 09:00 - 17:00
Vedi tutti gli orari
Durata consigliata: 1-2 ore
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
feb
13°
mar
18°
10°
apr
Contatti
62 Changyang Road, Shanghai, Cina
Hongkou
+86 21 6512 6669
Chiama
Migliorate questo profilo
traduzione di Google
Modi per scoprire Shanghai Jewish Refugees Museum
a partire da 36,00 USD
Altre info
a partire da 39,00 USD
Altre info
a partire da 73,00 USD
Altre info
a partire da 69,23 USD
Altre info
Recensioni (637)
Filtra recensioni
406 risultati
Valutazione
257
123
21
5
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
257
123
21
5
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 406 recensioni
Recensito il 2 gennaio 2018 da dispositivo mobile

Sono un po' perplesso da alcune recensioni che lo presentano come un posto straordinario. Il quartiere (ex ebraico) è affascinante, completamente diverso dalla Shanghai a cui si è certamente ormai abituati, ma sta scomparendo piano piano, divorato da mostri di 30 e più piani di...Più

Data dell'esperienza: gennaio 2018
Grazie, GianniA810
Recensito il 13 marzo 2016

Neanche molti cinesi sanno della diaspora degli ebrei dall'Europa per fuggire allo sterminio e tantomeno che vi é un ghetto a Shanghai. La struttura é straordinaria, ricavata nella struttura degli edifici originali dell'epoca. Le ricostruzioni sono meticolose e crude, consentendo al visitatore di ripercorrere le...Più

Data dell'esperienza: marzo 2016
Grazie, 566mauriziof
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito 1 settimana fa

Ben tenuto, un sacco di cimeli e foto dei vecchi tempi, buone guide. Assolutamente da vedere per qualsiasi turista indipendentemente dalla religione a causa della sua lunga storia

Data dell'esperienza: novembre 2018
Recensito 3 settimane fa

Presenta una storia poco conosciuta degli ebrei d'Europa che prima del 2 ° guerra mondiale cercò rifugio a Shanghai. La loro vita è documemnted e molte informazioni. Ne è valsa la pena visitare

Data dell'esperienza: ottobre 2018
Recensito il 17 gennaio 2019

Come persona proveniente da altre linee di eredità culturale, avevo una conoscenza molto limitata degli impatti dell'Olocausto sul fronte orientale. Il museo ha conservato una storia personale molto informativa che sarebbe stata altrimenti svanita. Anche se ci sono solo poche aree espositive, potresti passare qualche...ora prima di realizzare il tempo.Più

Data dell'esperienza: gennaio 2019
Recensito il 14 gennaio 2019

Ne vale la pena! uno sguardo approfondito a un momento tumultuoso nelle culture sia europea che shanghainese. Un piccolo angolo di Shanghai ben progettato e emozionante. Aiutato ad avere una guida in lingua inglese, uno studente di scuola superiore intelligente sebbene l'esposizione del museo stesso...offrisse un commento curatoriale sufficiente per avere un'idea del luogo e della sua importanza storica.Più

Data dell'esperienza: dicembre 2018
Recensito il 13 gennaio 2019

Dà una prospettiva molto interessante di un capitolo particolare dell'olocausto. È dalla prospettiva della Cina moderna, ma fa un lavoro decente.

Data dell'esperienza: dicembre 2018
Recensito il 10 gennaio 2019 da dispositivo mobile

Il giorno di pioggia ha quindi deciso di fare un'attività al coperto. La moglie ha suggerito questo museo poco conosciuto. Ammissione senior 20 RMB. Aprite gli occhi alla storia di come i cinesi hanno salvato oltre 24mila rifugiati ebrei che certamente sarebbero morti durante la...soluzione finale di Hitler. Come tutti i rifugiati, hanno fatto un incredibile viaggio di sopravvivenza e arricchito il paese che li ha accettati.Più

Data dell'esperienza: gennaio 2019
Recensito il 6 gennaio 2019

Ho visitato questo posto nel 2016 solo per motivi casuali. Dopo aver visitato lo Yad Vashem Holocaust Museum di Gerusalemme nel 2018, divenne un enlighten che l'Olocausto aveva ancora lasciato una profonda reminiscenza tra gli ebrei. Anche nel più oscuro periodo dell'Olocausto, alcuni luoghi, tra...cui Shanghai, aprivano il loro posto ai rifugiati ebrei, che stavano cercando un luogo sicuro. Pertanto, ero curioso di tornare a questo Shanghai Jewish Refugees Museum nel 2018. Solo per fare un passo indietro con un solido promemoria che anche nel più oscuro periodo dell'Olocausto, che sia il fornitore o il distruttore, la scelta è in definitiva nelle tue mani.Più

Data dell'esperienza: novembre 2018
Recensito il 22 dicembre 2018

È sempre bello scoprire una piccola parte della storia di Shanghai durante la guerra. Il museo si trova vicino al Bund e il tour dura quasi un'ora.

Data dell'esperienza: novembre 2018
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 5.413 hotel nelle vicinanze
Ocean Hotel Shanghai
350 recensioni
A 0,21 km
Guju Hotel
8 recensioni
A 0,3 km
Lin Tong Hotel
13 recensioni
A 0,32 km
Hotel Topsun On The Bund
28 recensioni
A 0,33 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 17.799 ristoranti nelle vicinanze
MaGe Luo Ni Restaurant
A 0,11 km
LuBa XiaoYuan
A 0,12 km
Hao Xiang Lai (HuoShan)
A 0,15 km
Guo DaWang Yu Su Fang
A 0,16 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 1.833 attrazioni nelle vicinanze
Shanghai World Financial Center Observatory
92 recensioni
A 1,49 km
Xiahai Temple
15 recensioni
A 0,24 km
Bird and flower Market(zhoujiazui road)
20 recensioni
A 0,93 km
Ricevi risposte dal personale della struttura Shanghai Jewish Refugees Museum e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione