Palkhor Monastery and Kumbum Stupa

Palkhor Monastery and Kumbum Stupa

Palkhor Monastery and Kumbum Stupa
4.5
9.00 - 19.00
Lunedì
9.00 - 19.00
Martedì
9.00 - 19.00
Mercoledì
9.00 - 19.00
Giovedì
9.00 - 19.00
Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
9.00 - 19.00
Domenica
9.00 - 19.00
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
Pianifica la tua visita
La zona
Indirizzo
Contatta direttamente
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Attrazioni
5 nel raggio di 10 km

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 5110 recensioni
Eccellente
73
Molto buono
29
Nella media
6
Scarso
2
Pessimo
0

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dalla lingua originale.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

franco1953Genova
Genova8.415 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ott 2019
A Gyantse visitiamo il monastero di Pelkhor Chode, fondato nel 1418 dai Sakyapa, al cui interno coabitavano gruppi di monaci di varie sette e il Kumbum, il “chorten delle centomila immagini”, un gioiello architettonico: edificato nel 1427, si sviluppa su sette piani (è alto 32 mt.) che si restringono fino alla sommità dorata sotto la quale quattro coppie di occhi del Buddha guardano ai quattro punti cardinali.
Il percorso che i fedeli seguono per raggiungerne la cima visitando le 108 cappelle (n.ro sacro a Buddha, anche il rosario tibetano, mala, ha 108 grani) decorate con statue, altorilievi e pitture di divinità, santi, maestri e demoni, non è altro che l'ideale percorso iniziatico dell'uomo verso l'Illuminazione e il Nirvana. N.B. Portare torcia per vedere affreschi e sculture nelle cappelle poco illuminate
Scritta in data 30 dicembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Gian B
369 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Solo
Il Kumbum (100mila) ospitava una collezione di dipinti valutata in oltre 25000 prima della devastazione ad opera delle guardie rosse. E' stato restaurato, ma solo parzialmente. I danni sono incalcolabili
Scritta in data 30 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

AriStid
Roma2.731 contributi
Punteggio 5,0 su 5
set 2016 • Amici
Questo magnifico ed antichissimo monastero si erge all'improvviso nella fertile vallata agricola pre himalayana lungo la quale corre la variante meridionale della Friendship Highway che collega Lhasa con Kathmandu.
Il monastero tutto cinto di mura rosse di fortificazione e dominato da un grande Tangka è famoso per il suo Kumbum, una torre circolare a forma di Pagoda (unica nel suo genere) che articolata su sei piani sovrapposi a pianta quadrangolare lascia poi svettare la parte terminale circolare ed il suo tetto dorato svettante verso il cielo azzurro. Ma non è solo la forma architettonica a stupire ma le centinaia di cappelle dedicate ai vari Budda ed alle divinità taniche che pure sono venerate nel monastero, con le sue antiche e coloratissime pitture a fresco, le statue lignee o di stucco, gli altari affollati, una scoperta graduale nella scansione verso l'alto che richiede tempo ed una grande conoscenza del buddismo tibetano (o un ottima guida) per capire oltre la emozione del bello. Arrivati in cima poi, la v ista sul monastero e sulla fortezza di Gyantze è non meno spettacolare.
Ma questo monastero non ha solo un Kumbum, ma anche tanti templi minori tutti bellissimi (e non solo del dominante Ordine Gelugpa o dei berretti gialli), una meravigliosa Sala riunioni, preceduta da una cappella per i riti e tradizioni tantriche assai particolare e da una ruota che descrive il samsara (il ciclo continuo della reincarnazione) affresco di straordinaria qualità. Ed ancora chorten e stupa, collegi monastici e piccoli altari, un dedalo in cui si disperdono i molti turisti ed i molti fedeli tibetani con i loro costumi e la loro incrollabile e millenaria fede.
Scritta in data 25 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

MaxG_Roma
Roma, Italia2.552 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2015 • Amici
Abbiamo trascorso la mattina con la visita del bellissimo insieme sacro composto dal Palkhor Chode e dal Kumbum a Gyantse. Due esempi di arte e architettura medievale raccolti entro un muro di protezione che ne è anche cornice. Queste strutture sono sicuramente l'esempio più completo della bellezza, dell'architettura e dell'arte scultorea e figurativa del XV sec. in Tibet. La strada che porta all’ingresso principale del monastero fiancheggia l’agglomerato tradizionale e popolare di Gyantse. Dall’alto del castello, sul picco roccioso che domina la cittadina, si coglie l’insieme compatto del complesso monastico raccolto tra le mura e lo schema del villaggio antico che lo affianca.
Scritta in data 5 settembre 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Andrea C
Rome77 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2011
E' la principale attrazione di Gyangzte. Un particolare Stupa che nasconde all'interno un circuito di 5 piani attraverso numerose piccole stanzette che contengono ognuna una statua di una divinità buddista raffigurata poi sulle pareti.

Kumbum significa appunto 100.000, poiché all'interno dello Stupa vi sono altrettante raffigurazioni delle divinità.

Anche se non vi soffermate dentro ogni singola stanzetta, vale la pena arrivare fino in cima, in cui rimangono le quattro stanze principali che contengono le più grandi statue dello Stupa. Inoltre, dalla cima, si gode di un bel panorama.
Scritta in data 28 agosto 2011
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Σοφια Κ
79 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Coppie
Si può salire sulla cima della stupa e hanno una bella vista sul castello e sulla città vecchia. I dipinti delle cappelle sono interessanti
Language Weaver
Scritta in data 18 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Rautakallio
Calgary, Canada1.129 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2016 • Famiglia
Siamo stati a Gyantse per una notte e abbiamo visitato il Monastero e Palkhor Kumbum Stupa al mattino. In particolare ho avuto il mio tour operator modificare la mia gita di pernottare in Gyantse e abbiamo potuto avere più tempo qui e all'Gyantse Dzong.

Il monetario era il mio preferito di tutto quello che abbiamo visitato in Tibet. Siamo stati in grado di scattare foto all'interno (per una piccola tassa) che sicuramente ci ha aiutato a ricordare questo monastero tra tanti altri. Inoltre non era affollata e piuttosto unico rispetto alle altre che abbiamo visitato.

Il Kumbum Stupa è sicuramente il pezzo forte qui. Come salirete i livelli della struttura è possibile inserire molte camere o piccole cappelle. In cui è possibile trovare statue e dipinti meravigliosi.
Language Weaver
Scritta in data 7 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Benjamin T
Edmonton, Canada161 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Coppie
Consiglierei fermarsi qui e di controllare se ne avete la possibilità. Le probabilità sono che la vostra guida della gita vi porterà qui o sulla strada o sul tuo wayback dal Campo Base dell'Everest come è più probabile che si utilizza una guida della gita per un viaggio in Tibet indipendentemente. E' davvero fantastico e la Stupa è grande ma non quasi come ben adornata come alcune delle stupa funerarie all'interno del Potala! Check it out se si sta passando attraverso o nei pressi di!
Language Weaver
Scritta in data 28 giugno 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Ralph W
Suzhou, Cina900 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2017 • Famiglia
Abbiamo fatto una sosta qui durante il nostro viaggio verso il campo base dell'Everest. Il monastero è bello da vedere e i grandi Buddha, con il suono di diversi gruppi di monaci pregare sono impressionanti.
Si può salire fino alla stupa, si ha una bella vista da lì, appena essere consapevoli dell'altitudine. . . Non è troppo facile
Language Weaver
Scritta in data 7 giugno 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Justin C
Londra, UK603 contributi
Punteggio 4,0 su 5
mag 2017 • Amici
Si tratta di un monastero impressionante, con fortificazioni attorno ad essa dato che è stato costruito prima Tibet era stato regno. Dispone di molte cappelle, monasteri e, come la maggior parte in Tibet, è l'odore di candele di burro di yak e incenso che pervade la città e dà un magico.

La grande stupa con oltre 60 cappelle su diversi piani è molto suggestivo, e può essere scalato un paio di piani per suggestive vedute dei dintorni.

A differenza della maggior parte dei monasteri in Tibet, i monaci tenere un occhio vigile su quelle scattare fotografie, e non esiterei a far rispettare le loro regole. Se avete intenzione di salire la stupa e non vuole fare foto, è consigliato di tenerlo in borsa o in tasca, come i monaci vi impediscono di entrare a meno che non si paga la tassa.

Vale la pena visitare.
Language Weaver
Scritta in data 10 maggio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 47 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Palkhor Monastery and Kumbum Stupa (Gyangze County) - Tripadvisor

Attività a Gyangze County
VoliStorie di viaggioCrociereAutonoleggio