Innwa
Cosa dicono le persone
Daniele B
Di Daniele B
Visita in calesse dell'antica capitale
Punteggio 5,0 su 5gen 2019
Innwa è stata l’antica capitale di diversi regni del Myanmar, in più periodi tra il XIV ed il XIX secolo; essa venne più volte saccheggiata e ricostruita nel corso di guerre coi regni vicini, fino al 1839, anno in cui fu totalmente rasa al suolo da un catastrofico terremoto, e quindi abbandonata per molti anni dagli abitanti superstiti. Il suo nome in lingua Pali (una lingua simile al Sanscrito che viene utilizzata nello studio della dottrina Buddhista da parte dei monaci) era Ratanapura, che significa “città delle gemme”. La città fu fondata, come tutte le grandi capitali, nei pressi di un fiume, in questo caso alla confluenza tra l’Ayeyarwady ed il Myitnge, con l’intento di favorire i trasporti ed i commerci; la vicinanza dei campi di riso del distretto di Kyaukse portò alla città evidenti benefici. Il regno di Ava restaurò i fasti dell’antico regno di Bagan, che aveva per primo unificato i popoli birmani. Oggi Innwa è mèta di tour giornalieri da Mandalay, nel corso dei quali vengono visitati i pochi resti degli antichi regni, quali il Monastero di Bagaya, quello di Maha Aung Mye Bon Zan, o la pagoda Yadana Hsemee. Parcheggiata l’auto, si attraversa un corso d’acqua con un piccolo traghetto, ed allo sbarco si trova un gran numero di calessi ad attendere i turisti; ogni calesse può accogliere fino a due passeggeri, oltre al conducente. Si viene condotti a visitare i principali resti dell’antico regno, attraversando campi di riso e prati contornati di palme, percorrendo strade asfaltate e sentieri pieni di buche, godendo comunque di un’atmosfera rurale e molto gioviale.

Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

Innwa: i modi migliori per scoprire questo luogo di interesse e le attrazioni nelle vicinanze


Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.0
Punteggio 4,0 su 5326 recensioni
Eccellente
123
Molto buono
116
Nella media
47
Scarso
19
Pessimo
21

dpbi1992
Romeno, Italia7.390 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2019 • Coppie
Una tappa da Mandalay, una zona rurale dove si trovano alcuni monastery e stupa immersi nella natura.
Un giro in calesse in un ambiente semplice.
Sicuramente sosta consigliata.
Scritta in data 1 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Daniele B
Udine, Italia12.788 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2019 • Famiglia
Innwa è stata l’antica capitale di diversi regni del Myanmar, in più periodi tra il XIV ed il XIX secolo; essa venne più volte saccheggiata e ricostruita nel corso di guerre coi regni vicini, fino al 1839, anno in cui fu totalmente rasa al suolo da un catastrofico terremoto, e quindi abbandonata per molti anni dagli abitanti superstiti.
Il suo nome in lingua Pali (una lingua simile al Sanscrito che viene utilizzata nello studio della dottrina Buddhista da parte dei monaci) era Ratanapura, che significa “città delle gemme”.
La città fu fondata, come tutte le grandi capitali, nei pressi di un fiume, in questo caso alla confluenza tra l’Ayeyarwady ed il Myitnge, con l’intento di favorire i trasporti ed i commerci; la vicinanza dei campi di riso del distretto di Kyaukse portò alla città evidenti benefici.
Il regno di Ava restaurò i fasti dell’antico regno di Bagan, che aveva per primo unificato i popoli birmani.
Oggi Innwa è mèta di tour giornalieri da Mandalay, nel corso dei quali vengono visitati i pochi resti degli antichi regni, quali il Monastero di Bagaya, quello di Maha Aung Mye Bon Zan, o la pagoda Yadana Hsemee.
Parcheggiata l’auto, si attraversa un corso d’acqua con un piccolo traghetto, ed allo sbarco si trova un gran numero di calessi ad attendere i turisti; ogni calesse può accogliere fino a due passeggeri, oltre al conducente. Si viene condotti a visitare i principali resti dell’antico regno, attraversando campi di riso e prati contornati di palme, percorrendo strade asfaltate e sentieri pieni di buche, godendo comunque di un’atmosfera rurale e molto gioviale.
Scritta in data 5 marzo 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Adriano M
Chiavari, Italia61 contributi
Punteggio 4,0 su 5
dic 2018 • Amici
SI narra di una lavandaia e della folata di vento che le rubò il vestito steso ad asciugare, facendolo volare sul palazzo del Principe. Questi lo considerò un gesto di sfida e pertanto volle conoscere la donna a cui apparteneva , ma quando la conobbe , fu ammaliato dalla sua bellezza e la volle come sposa...ma non vi racconterò l'epilogo della vicenda.. andate a scoprirlo visitando questo bellissimo tempio, Poco frequentato ma di una bellezza unica
Scritta in data 14 gennaio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

stormiki
Genova, Italia1.034 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2018 • Coppie
Non proprio comodo, il giro in calesse e cavallo permette in un paio d'ore di visitare le bellezze di Innwa, dal monastero in teak, alle risaie alla Pagoda… Nel complesso, un pomeriggio bellissimo!
Scritta in data 3 gennaio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Simone Manuzzi
Cesenatico, Italia1.360 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2018 • Famiglia
Da fare con calma visitando i cari siti con le pagode. Prendete il battello che vi porti all altro lato del fiume ed affittandovi un calesse godetevi tutte ke visite in questa scenografica ambientazione (acquistate direttamente 2 ore una non basta neanche per i primi tre templi).
Scritta in data 26 dicembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

marlau2013
Milano, Italia485 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2018 • Coppie
Sono talmente tanti i siti da visitare che ci di perde a vista d occhio quanta bellezza si possa osservare. Si può affittare il calesse per vedere con un giro insolito da una collina una quantità infinita di templi. Consigliato. Le strade sono un impervie ma ne vale la pena .
Scritta in data 11 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Mirka P
Viareggio, Italia444 contributi
Punteggio 5,0 su 5
feb 2018 • Coppie
Si attraversa la sponda del fiume con la barca e ci si immerge in una realtà antica. A bordo di un calesse trainato dal cavallo si visitano alcuni siti religiosi. Esperienza insolita e divertente. Da fare.
Scritta in data 29 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

franco1953Genova
Genova8.415 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2017 • Amici
Fu capitale per ben 4 volte, a partire dal 1364, adesso resta ben poco, solo alcuni templi e qualche rovina.
Per visitarla ci si sposta in calesse.
Scritta in data 4 dicembre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

mdeligiosphoto
Sassari, Italia3.277 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2017 • Solo
Questo sito, capitale della Birmania per più di 300 anni, presenta diversi templi tra cui i monasteri di Bargaya e Maha Aung Mye Bon Zan. Si visita con il calesse dopo aver attraversato il fiume in barca. Da vedere.
Scritta in data 7 agosto 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Giulia D
66 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2016 • Coppie
Ava, ex Capitale della Birmania, da visitare in Calesse. Giro molto divertente, dove si assapora la storia e il popolo.
Scritta in data 13 gennaio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 133 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

INNWA: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2024) - Tripadvisor

Attività a Amarapura
RistorantiVoliStorie di viaggioCrociereAutonoleggio