Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Reserva Indigena do Apucaraninha

Rodovia Celso Garcia, por 52 km ate o Distrito de Lerroville, Londrina, Stato di Paraná, Brasile
Salva
Il meglio delle recensioni
Google Traduttore

Leggi il seguito

Recensito il 16 aprile 2017
Andre Ferrucio ... A
,
Sao Paulo, SP
Leggi tutte le 30 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente26%
  • Molto buono41%
  • Nella media23%
  • Scarso10%
  • Pessimo0%
15 apr 2017
“Um dos primeiros pontos turísticos de Londrina que visitei e já gostei. Vale a pena visitá-lo com olhos de turista.”
26 dic 2016
“Queda d'água linda !!!”
LOCALITÀ
Rodovia Celso Garcia, por 52 km ate o Distrito de Lerroville, Londrina, Stato di Paraná, Brasile
Scrivi una recensione
Recensioni (30)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua

1 - 10 di 30 recensioni

Recensito 26 dicembre 2016
Google Traduttore

Più

Grazie, Cristina G
Recensito 10 ottobre 2016
Google Traduttore

Grazie, Jean Caio H
Recensito 13 settembre 2016
Google Traduttore

Grazie, Guilherme R
Recensito 5 giugno 2016
Google Traduttore

Più

Grazie, Célia O
Recensito 14 maggio 2016
Google Traduttore

Più

1  Grazie, Marinete M
Recensito 10 aprile 2016
Google Traduttore

1  Grazie, Helen B
Recensito 27 marzo 2016
Google Traduttore

Più

1  Grazie, Antonio Fernand... T
Recensito 25 febbraio 2016
Google Traduttore

Più

Grazie, Melini_Rodrigues
Recensito 16 febbraio 2016
Google Traduttore

Più

1  Grazie, Laura Y
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Reserva Indigena do Apucaraninha e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate