Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
22
Tutte le foto (22)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente78%
  • Molto buono22%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
-5°
-11°
gen
-5°
-12°
feb
-7°
mar
Contatti
Krestovskiy 2-I Lane, 17, Mosca 129110, Russia
Distretto Centro (TsAO)
Sito web
+7 495 681-44-25
Chiama
Migliorate questo profilo
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Mosca
a partire da 130,00 USD
Altre info
a partire da 190,00 USD
Altre info
a partire da 130,00 USD
Altre info
a partire da 12,73 USD
Altre info
Recensioni (9)
Filtra recensioni
1 risultato
Valutazione
0
1
0
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
0
1
0
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 18 novembre 2018

Questo tempio è costruito sull'ex sito della casa dei Romanov. È su Barbara Street, che è una strada di molte chiese. Si trova camminando attraverso la Piazza Rossa, sul sentiero a sinistra della cattedrale di Basil, e svoltando a sinistra all'incrocio. oltrepassare la chiesa rosa...e bianca di via Barbara, e il bianco con la chiesa di Maximus, a cupola verde, e una scalinata che conduce al tempio. Si trova vicino al monastero di Znamensky, fondato dallo zar Michele tra il 1929 e il 1931, dopo che la famiglia aveva raggiunto il trono. È un edificio colorato con cinque cupole. Ci sono tre forme principali ad arco su ciascun lato, nella parte superiore dell'edificio. Le quattro cupole esterne sono virilmente verde scuro, ma hanno molti colori sparsi. La cupola centrale, è placcata in oro e visibile da lontano. Tutte le cupole sono sormontate da croci ortodosse. L'ingresso posteriore della chiesa è piuttosto singolare, in quanto ha un arco fatato in stile orientale. I colori arancioni e i bordi bianchi hanno evidenziato questo design. L'arco era sormontato da una piccola croce ortodossa. Le foto migliori sono dalla parte posteriore e destra dell'edificio, poiché il monastero e il campanile possono essere presi nella stessa foto. Abbiamo pensato che il campanile, che è stato aggiunto alla fine del 18 ° secolo, è stato anche magnificamente progettato. La chiesa fu costruita tra il 1679 e il 1684 dagli architetti F. Grigoriev e G Anisimov, sul sito di un'antica chiesa, Atanasio di Athos. Nel 1812 fu saccheggiato dalle truppe francesi e dovette essere ampiamente restaurato. Dopo la rivoluzione, fu nuovamente saccheggiata e fu chiusa nel 1923. L'edificio fu usato come alloggio e successivamente come sala da concerto. Fu restaurato tra il 1963 e il 1972 e restituito alla chiesa nel 1992. Pensavamo che fosse la più bella delle tante chiese di Barbara Street, che corre dietro al parco di Zardanye.Più

Data dell'esperienza: agosto 2018
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 393 hotel nelle vicinanze
Holiday Inn Moscow Suschevsky
1.012 recensioni
A 0,46 km
Radisson Blu Olympiyskiy Hotel
18 recensioni
A 1,15 km
AZIMUT Hotel Olympic Moscow
3.303 recensioni
A 1,25 km
Gallery Avenue Hotel
239 recensioni
A 1,5 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 16.067 ristoranti nelle vicinanze
Rassolnikov
77 recensioni
A 0,54 km
Fotouvelicheniye
24 recensioni
A 0,4 km
Svarnya
24 recensioni
A 0,38 km
Mimino
55 recensioni
A 0,4 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 4.880 attrazioni nelle vicinanze
The Rizhskaya Railway Museum
86 recensioni
A 0,51 km
Sokolniki Large Rose Garden
26 recensioni
A 1,08 km
Rizhskaya
32 recensioni
A 0,46 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Temple of Our Lady's Icon of the Sign e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione