Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

The Quincentennial Foundation Museum of Turkish Jews- STRUTTURA TRASFERITA

Prenota in anticipo
Perché prenotare su TripAdvisor?
  • Itinerario completo e tour in breve
  • Prenotazione online facile
  • Prezzo più basso garantito
Ulteriori informazioni
13
Tutte le foto (13)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente21%
  • Molto buono65%
  • Nella media14%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
gen
feb
10°
mar
Contatti
Karakoy Meydani Percemli Sok. No:1 Karakoy, Beyoglu | Next to Neve Shalom Synagogue, Istanbul 34421, Turchia
Beyoglu
Sito web
+90 212 292 63 33
Chiama
Migliorate questo profilo
Recensioni (14)
Filtra recensioni
13 risultati
Valutazione
3
8
2
0
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
3
8
2
0
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 13 recensioni
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 5 novembre 2017 da dispositivo mobile

Cammina fino alla Torre attraverso le piccole strade e vicoli. Dopo aver visitato la Torre ed uscito, vai dritto giù per la collina. C'è un cartello per il Museo ebraico. Non sono sicuro degli orari o dei giorni di apertura. A circa metà strada a...sinistra vedrete i cancelli neri con l'entrata Star of David salire alcuni gradini a pochi metri in salita. Luogo meraviglioso pieno di storia sulla cultura ebraica, la loro storia e il loro arrivo in Turchia e Istanbul. Abbiamo avuto la fortuna di essere lì il 5 novembre per la loro giornata porte aperte. Il museo era aperto a tutti come introduzione alla cultura ebraica. Ogni anno all'incirca alla stessa ora. Concerti, matrimoni ebraici, cibo e molte informazioni. Ci siamo appena trovati. Favoloso vale la pena visitare. Splendidamente presentatoPiù

Data dell'esperienza: novembre 2017
Recensito il 24 agosto 2015

Piccolo gioiello nascosto vicino a torre di Galata. Si festeggia il 500 anniversario dell'accoglienza del Ottoman degli ebrei perseguitati in Spagna. Il museo espone manufatti di ebrei turchi, presenta la storia di convivenza comune e loda l'umanesimo della gente turca verso altre fedi, culture e...background differenti. Tuttavia ci sono alcuni importanti fatti che ci mancava come: - il museo trascura il sionismo e la intravedeva dello Stato di Israele; - tolleranza per gli ebrei è fortemente evidenziata in tutto il museo, ma la questione armena non è affatto menzionata. La Turchia dovrebbe pratica di ciò che è di predicare in questo museo e servire come un esempio di tolleranza per gli ebrei/Israele all'altra Moslim paesi.Più

Data dell'esperienza: agosto 2015
Recensito il 18 agosto 2015

Anche con le direzioni da due guide di viaggio libri, abbiamo trovato questo posto molto difficile bene. E' veramente alla fine di un vicolo cieco vicolo. È necessario fornire una sorta di identificazione e pagare il nominale 10TL a persona. Sarete a piedi in quello...che una volta era, fino al 1985, una sinagoga attiva. Sul display sono numerosi reperti, documenti" e cimeli di fotografie che sono stati donati. La segnaletica è in Inglese e turco. Una nota: l'interno era molto diveniva abbastanza calda il giorno che abbiamo visitato. Questo è sorprendente per me perché ho pensato che le esposizioni doveva essere in una temperatura ambiente-controllato.Più

Data dell'esperienza: agosto 2015
Recensito il 18 luglio 2015

Si tratta di un piccolo museo in una antica Sinagoga che è molto difficile da trovare (vicino al ponte di Galata, sul lato di Karakoy Salipazari Cruise Ship) con molto limitati. Devi chiedere a un hotel quando ci si avvicina. A parte questo, ha molte...Torahs vecchi e dà una storia completa degli ebrei in Turchia, che si rivela essere una recensione positiva molto accettante. Ottimo modo per passare un'ora.Più

Data dell'esperienza: luglio 2015
Recensito il 11 luglio 2015

Ci siamo imbattuti casualmente in questo museo per caso, mentre a piedi intorno all'area vicino al nostro hotel. E' ben nascosto. E' situato in quello che una volta era la Sinagoga di Zulfaris. Una volta all'interno, ci sono molte piccole cabine visualizzazione di documenti e...fotografie storiche, con un'enfasi sulle problematiche della comunità durante la WW2 epoca pre e durante WW2. E' un self-museo a piedi. Trascorrere del tempo leggendo quanto più possibile. E' perspicaci. Il negozio di articoli da regalo ha alcune/ceramica e una piccola gioielleria/inutili gingilli.Sono elementi di belle ceramiche, nonché altri oggetti in vendita.Più

Data dell'esperienza: giugno 2015
Recensito il 30 maggio 2015

Questo piccolo museo, situato in una ex sinagoga vale davvero la pena di visitare. Si trova in un piccolo vicolo cieco strada appena oltre il ponte di Galata. Non accessibile handicappati. I visitatori vedere il santuario della sinagoga e mostre sulla storia ebraica turco. Se...si salire fino a raggiungere la sezione delle donne, pannello ulteriori informazioni mostre sono impostati e si ottiene una diversa prospettiva del santuario. Discesa su un livello inferiore sono culturale, etnografiche visualizza con abiti e altri oggetti. Non dimenticate il bookstore accanto.Più

Data dell'esperienza: maggio 2015
Recensito il 18 marzo 2015

Anche se io avessi saputo che l'Impero Ottomano avevano accolto ebrei dalla Spagna e altre parti d'Europa, che erano fuggiti dalle persecuzioni, che non avevo capito VERAMENTE come cacciate coloro che è venuto a Istanbul avevo sentito, e nemmeno come accogliente, i Turchi erano state....Dalle mostre di ottenere un vivido senso di gratitudine e di soccorso espressi da coloro che è venuto... e la gioia con cui hanno abbracciato la loro nuova casa. Purtroppo, il museo, che fu costruito per ricordare il 500° anniversario della Inquisizione spagnola, sembra sottocapitalizzate e sbiadito, come se fosse svanendo davanti ai vostri occhi. E in un modo immagino che si è. Ho imparato molto da le mostre, ma mi sono sentita come se mi apprendendo solo per un pelo, prima ancora i segni delle esposizioni sbiadito lontano come inchiostro invisibile. Ho lasciato un po' la sensazione di lutto per le anime coraggiose che abbiamo cercato di realizzare una nuova vita in un mondo lontano.Più

Data dell'esperienza: marzo 2015
Recensito il 4 marzo 2015

La comunità ebraica della Turchia, risalente millenia, creato questo museo appositamente per il 500° anniversario dell'espulsione degli ebrei dalla Spagna nel 1492. Molti di loro trovano case nell'Impero Ottomano, che istituisce la presenza ebraica di ebraici sefarditi che domina la comunità ebraica della Turchia fino...a oggi. Questo non è un museo high-tech, ma ci sono fotografie interessanti, manufatti, e i costumi (ebrei e di altri gruppi etnici aveva le vesti distinta in molte zone fino al XX secolo.) Nonostante i secoli di storia, la maggior parte dei reperti provengono dal XIX secolo e 20esimo. Nel complesso, si tratta di un strand celebrativo di cercando di mostrare come gli ebrei erano ben 00 e in forma, tra cui la quotazione obbligatoria da Ataturk come si entra. Di conseguenza, alcuni argomenti sono semplicemente non menzionati, compresi i casi di discriminazione e attacchi sugli ebrei (molto meno di nella maggior parte dei paesi europei.) agli attacchi terroristici in diverse sinagoghe negli ultimi decenni non sono menzionati, e sionismo è quasi mai menzionato. (La comunità ebraica è diminuita da circa 80.000 a circa 15.000 nel corso dell'ultimo secolo, principalmente tramite l'emigrazione verso Israele. ). Comunque, questa è un'esplorazione di benvenuto muticulturalism in una città molto diversa. Che cos'è indicato è vale la pena di vedere. Il museo si trova a circa 100-200 metri dalla fermata del tram a Karakoy Salipazari Cruise Ship, vicino al mercato del pesce. E' su per la collina nella parte superiore di una piccola strada parallela a Kemeralti Cad, dove i binari del tram. (Nota che, nonostante alcune mappe, non è possibile raggiungere direttamente Percimli Sk dove il museo è da Bankalar street, una delle principali strade sopra, anche se si può navigare a una serie di piccole strade per arrivare lì.) Il museo la posizione è un po' strana, come gli ebrei siti non vengono pubblicizzati per motivi di sicurezza. C'è un inglese segno lettura semplicemente "Museo" e una cabina di sicurezza bianca. I visitatori devono avere il passaporto e passare attraverso un controllo di sicurezza. C'è un negozio di articoli da regalo che vendono adiacente libri e CD circa l'esperienza ebraica ebraici sefarditi e bagno turco.Più

Data dell'esperienza: gennaio 2015
Recensito il 5 dicembre 2014

Sì, era difficile da trovare, ma se si zoom sulla mappa la funzione di Trip Advisor e vi troverete direttamente sulla strada morta piccola corretta di fine con cabina di guardia alla fine si dovrà essere disposto a permettere loro di copiare i nostri passaporti...e a non prendere foto se si desidera inserire. Che fare troverete una piccola ma interessante collezione di storia ebraica a Istanbul. Ci sono interessanti siti di storia, che vi faranno venire voglia di saperne di più; come come gli Ottomani accolti gli ebrei che sono stati perseguitati in Europa. Il sito web può anche rispondere molto di questa curiosità anche se e c'è molto da imparare.Più

Data dell'esperienza: ottobre 2014
Recensito il 11 giugno 2014

Questo piccolo museo piuttosto caseario ha visto giorni migliori. Nonostante i 20.000 ebrei che vivono in Istanbul maggiore, la comunità è stata dispersa, e questa collezione di cimeli di, in gran parte, ha la comunità dell'inizio del XX secolo qualcosa di una sensazione stancante. Date...un'occhiata al loro sito per avere un'idea.Più

Data dell'esperienza: maggio 2014
Visualizza più recensioni
In zona
Beyoglu
La strada pedonale più famosa di Istanbul, Istiklal
Caddesi (Viale Indipendenza), pulsa d'energia giorno e
notte, caratterizzata com'è da una fantastica serie di
capolavori architettonici, negozi, prelibatezze e
costantemente invasa da folle di gente. All'estremità
nord-est del viale si trova piazza Taksim, ritenuta il
vero cuore della città, che ospita molti dei
ristoranti più rinomati in Turchia e, non lontano,
...Leggi di più
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti i 1.333 hotel nelle vicinanze
Meroddi Pera Hotel
340 recensioni
A 0,11 km
Walton Hotels Galata
342 recensioni
A 0,11 km
SNOG Rooms & Suites
40 recensioni
A 0,12 km
Daru Sultan Galata
170 recensioni
A 0,13 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 15.612 ristoranti nelle vicinanze
Privato Cafe
674 recensioni
A 0,13 km
Şirin Fırın
90 recensioni
A 0,08 km
Big Chefs
203 recensioni
A 0,13 km
Federal Galata
36 recensioni
A 0,11 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 2.944 attrazioni nelle vicinanze
Galata Tower
8.314 recensioni
A 0,14 km
Saint Pierre Church
10 recensioni
A 0,21 km
Spoon In My Pocket
7 recensioni
A 0,09 km
The Quincentennial Foundation Museum of Turkish Jews
11 recensioni
A 0,19 km