Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi

Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi

Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi
4.5
Info
Durata: Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
La zona
Indirizzo
Quartiere: Fener e Balat
Questa tranquilla e piuttosto tradizionalista zona di Istanbul ospita una piccola, ma fiorente comunità ebraica, il patriarcato della Chiesa Ortodossa Orientale e alcune delle più belle chiese ed esempi di arte cristiana nel mondo. La maggior parte delle attrattive di Fener e Balat risiede tra le antiche mura cittadine superstiti di Costantinopoli e le tranquille rive del Corno d'Oro. A dispetto delle molte splendide viste, delle attrazioni storiche e della calda accoglienza dei turchi, questa zona resta ampiamente indisturbata dal commercio turistico che caratterizza l'atmosfera del vicino Sultanahmet e intorno al Grand Bazaar. I viaggiatori che amano muoversi fuori dal sentiero battuto saranno ampiamente ricompensati se faranno lo sforzo di visitare questa tranquilla parte della città.
Contatta direttamente

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 549 recensioni
Eccellente
24
Molto buono
18
Nella media
6
Scarso
1
Pessimo
0

Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese.
Questo servizio potrebbe contenere traduzioni fornite da Google. Google declina qualsiasi garanzia, esplicita o implicita, relativamente alle traduzioni, incluse garanzie di accuratezza, affidabilità e garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico e non falsificazione.

Natascia
Roma, Italia794 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2023 • Solo
Eccezionale chiesa ortodossa Beyoglu. È difficile notarla perché situata in un vicolo sulla Istiklal Caddesi. È aperta solo la domenica mattina. È però bellissima,in sottofondo i canti. Ha inoltre una storia particolare.
Scritta in data 8 gennaio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Walther von der Vogelweide
Pescina, Italia7.749 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2023 • Amici
Enorme costruzione in mattoni rossi che domina il quartiere. Ex liceo greco da qualche anno chiuso, da quanto appreso in loco, per mancanza di iscritti. Non proprio agevole ammirarlo da vicino per la ripida strada che si deve percorrere. Merita!
Scritta in data 1 gennaio 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

AlfonsoTorino a
Imperia, Italia423 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2017 • Famiglia
La chiesa è veramente piccola ed è sempre chiusa . Bisogna suonare per farsi aprire. E' una delle più vecchie chiese ortodosse di Istanbul e si trova a destra del patriarcato (ora liceo greco). Le foto in tripadvisor fanno riferimento al patriarcato e non alla chiesa
Scritta in data 29 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Danyl86
Bari, Italia181 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2016 • Solo
Situata nel quartiere di Balat, uno dei più autentici di Istanbul, questa ex Chiesa, ora Moschea, è un piccolo gioiellino. All'interno vi sono molti dipinti di epoca ortodossa, che piaceranno molto a chi è abituato a visitare chiese a Kiev e Mosca. Particolare è il sottopassaggio, ancora visibile, che collegava la Chiesa al Palazzo Topkapi. Quando ci sono andato tutto era in fase di ristrutturazione.
Scritta in data 15 settembre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Fly_granata
Torino, Italia731 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ago 2015 • Famiglia
Questo piccolo gioiello è una chiesa greca ortodossa mai stata convertita in moschea, ha comunque subito nel corso degli anni numerose modifiche.
Si trova nel quartiere di Fener, è visitabile suonando il campanello dove una famiglia, in veste di custodi, vi aprirà la porta e vi permetterà di visitarla.
Al suo interno troverete, sotto la chiesa, anche un passaggio sotterraneo (io non sono scesa causa dolore a un ginocchio) che, si narra,
Scritta in data 7 settembre 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Jamess p
New Jersey5 contributi
Punteggio 5,0 su 5
gen 2024 • Famiglia
è stato fantastico e ho avuto una grande esperienza nel vedere questo bellissimo monumento. era un po' lontano da dove alloggiavamo ma era meglio servirlo
Google
Scritta in data 21 gennaio 2024
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Abovetheclouds
2.434 contributi
Punteggio 5,0 su 5
nov 2021 • Lavoro
Architettura e colori mozzafiato. Non sono sicuro, ma non credo che tu possa entrare. Situato su una ripida collina, quindi indossa scarpe comode. C'è un pannello informativo in inglese che ti dà un po' di storia sull'edificio.
Google
Scritta in data 4 novembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Shahrzad sh
Emirati Arabi Uniti2.236 contributi
Punteggio 4,0 su 5
ott 2020 • Coppie
Puoi trovare questa chiesa nel vecchio quartiere di Balat. È stato molto interessante per me che questa chiesa fosse fatta interamente di mattoni.
caffè.
Google
Scritta in data 4 settembre 2021
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Carol A S
Marietta, GA4.202 contributi
Punteggio 3,0 su 5
apr 2019
Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi (a. K. A. Chiesa di Santa Maria dei Mongoli, o Theotokos Panaghiotissa o Kanl? Kilise o Bloody Church) si trova nel quartiere di Fener. È racchiuso da un alto muro e si trova su Tevkii Cafer Mektebi Sokak, sulla cima di un pendio che domina il Corno d'oro. La chiesa è adiacente all'imponente Collegio Greco Ortodosso Phanar di tre piani. All'inizio del VII secolo, la principessa Sopatra (figlia dell'imperatore bizantino Maurizio) e la sua amica Eustolia costruirono un convento dedicato a Santa Eustolia. Durante l'XI secolo, fu aggiunto un monastero, dedicato a Tutti i Santi, ma poi scomparve durante l'occupazione latina dopo la Quarta Crociata. Nel 1261, dopo la riconquista della città da parte dei bizantini, fu ricostruito il monastero a un piano, dedicato al Theotokos Panaghiotissa. Nel 1281 Maria Palaiologina, figlia illegittima dell'imperatore Michele VIII e vedova di Abaqa, Khan del mongolo Il - Khanate, tornò a Costantinopoli dopo un'assenza di 15 anni. Ricostruì il convento e la chiesa e vi si ritirò fino alla sua morte. Da quel momento, il convento e la chiesa furono chiamati Mouchli? Tissa ("dei mongoli" in greco). Il convento esisteva fino alla fine dell'Impero bizantino, quindi fu abbandonato. Il 29 maggio 1453, il giorno della caduta di Costantinopoli, i dintorni dell'edificio videro l'ultima resistenza disperata dei Greci contro gli ottomani invasori, guadagnando nella chiesa il nome turco Kanl? Kilise ("Chiesa del Sangue"). Sutans Mehmed II e suo figlio Bayazid II concessero la chiesa alla comunità greca, una delle poche chiese bizantine di Istanbul che non fu convertita in moschea. La chiesa del XIII secolo ha una pianta tetraconica con la cupola centrale poggiata su una croce formata da quattro mezze cupole e chiusa da una torre circolare. Il nartece ha tre baie con volta a botte sulla baia centrale. L'interno ha molte icone e altri ornamenti; sulla parete orientale è una grande rappresentazione del Giudizio Universale, forse dipinta da Modesto nel 1266. Da notare un'icona a mosaico dell'XI secolo che raffigura la Vergine Maria e altre quattro icone risalenti al XIII e al XIV secolo. La chiesa è circondata da un alto muro e generalmente aperta solo durante le ore di culto. Non è prevista alcuna quota di iscrizione, ma una donazione è apprezzata con gratitudine.
Google
Scritta in data 21 agosto 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Flying Dutchman
Somme-Leuze, Belgio957 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2018 • Coppie
Chiesa di Santa Maria si trova a Balat, Istanbul. La chiesa è circondata da molti punti di riferimento che fanno parte della cultura cristiana come chiese, ristoranti, sinagoghe, scuole ecc. Non è possibile visitare questa chiesa, tuttavia siamo stati abbastanza fortunati ad avere il permesso di entrare. C'è una firma ordine sul muro da Fatih il Conquistatore che ha dichiarato che la chiesa non sarà trasformata in moschea e servirà come chiesa per la comunità ortodossa. Questo è abbastanza straordinario se si pensa alle condizioni in quei giorni. È un patrimonio piccolo ma molto importante per la storia di Istanbul e deve essere visto per testimoniare la cultura cristiana in quei giorni.
Google
Scritta in data 18 dicembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 13 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi (Istanbul) - Tripadvisor

Meryem Ana Rum Ortodoks Kilisesi: domande frequenti