Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Memorial Museum of the Victims of Political Repression

13
Tutte le foto (13)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente27%
  • Molto buono9%
  • Nella media46%
  • Scarso0%
  • Pessimo18%
Informazioni
Durata consigliata: 1-2 ore
Contatti
Genden Street | Sukhbaatar District, First Khoroo, Ulan Bator, Mongolia
+976 7011 0915
Chiama
Migliorate questo profilo
traduzione di Google
Tour e attività più venduti a e vicino a Ulan Bator
a partire da 225,00 USD
Altre info
a partire da 2.425,00 USD
Altre info
a partire da 95,00 USD
Altre info
a partire da 3.000,00 USD
Altre info
Recensioni (11)
Filtra recensioni
6 risultati
Valutazione
1
1
2
0
2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
1
1
2
0
2
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
Queste recensioni sono state tradotte automaticamente dall'inglese. Mostrare la traduzione automatica?
Recensito il 20 agosto 2018 da dispositivo mobile

Sì, è andato davvero bene. Ora un parcheggio e presto diventerà un grattacielo. Spero che riemerga da qualche parte nel futuro.

Data dell'esperienza: agosto 2018
Recensito il 21 agosto 2017

Il museo è chiuso. L'area di fronte al museo viene utilizzata come parcheggio con un addetto molto educato. Ha detto che il museo è stato inaugurato nel 2002. Non ha detto che era in ristrutturazione e non sembrava essere.

Data dell'esperienza: agosto 2017
Recensito il 8 agosto 2017

Ero interessato a visitare, ma era chiuso in un normale giorno della settimana, mentre avrebbe dovuto essere aperto secondo gli orari di apertura pubblicati nella parte anteriore. Il posto sembrava deserto e inutilizzato, e un cartello con "ristrutturazione" è stato messo su.

Data dell'esperienza: luglio 2017
Recensito il 5 settembre 2016

Siamo veramente interessati a visitare questo museo, come abbiamo sentito che era la più antica Ulaanbataar. E' situato su Olympic Street, che si trova ad una breve passeggiata da piazza Genghis Khan. E' stato chiuso in entrambe le occasioni che abbiamo visitato. Avevamo sentito che...era gestito da Genden figlia, ma lei era nulla in vista, e sembrava come se la guardia è la raccolta per le auto per parcheggiare nel parcheggio del museo. Era la casa di un ex primo ministro. P. Genden, che ha rifiutato di svolgere il politico spurghi ordinato dai russi, è stata eseguita a Mosca. Egli è stato ordinato di uccidere un stimato 17.000 buddista clero e distruggere tutti i templi. I russi hanno utilizzato il nuovo premier, Choibalsan per svolgere i loro ordini, e tra il 1937-1939 spurghi sono state realizzate. Siamo stati lieti di vedere la parete di 20.000 anime che dettagli coloro che sono morti in le purghe. Spero che il museo è aperto per la nostra prossima visita, come la guardia non parlava inglese, e non siamo stati in grado di comunicare con lui per scoprire perché era chiuso.Più

Data dell'esperienza: agosto 2016
Recensito il 17 febbraio 2016

Il museo si trova nel centro della città e mostra le vittime della repressione politica durante il periodo sovietico a appositamente 1930 che dire della Mongolia Stalin spurghi.

Data dell'esperienza: settembre 2015
Recensito il 27 gennaio 2016

Il museo contiene reperti da i tempi bui nella storia contemporanea cucina mongola. L'interno è buia e deprimente. Le mostre più drammatico è senza dubbio i teschi dei prigionieri politici con fori di proiettile attraverso di loro. Non si tratta di un luogo da visitare...per un'esperienza slanciata, ma si dovrà essere educato in eventi storici del passato non troppo lontano.Più

Data dell'esperienza: settembre 2015
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Memorial Museum of the Victims of Political Repression e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione