Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa di San Pietro e Paolo (Sv. Apastalu Petro ir Povilo Baznycia)

Antakalnio g. 1, Vilnius 10312, Lituania
234 02 29
Sito web
Salva
Prenota in anticipo
Altre info
Da 106,70 US$*
Day Tour around Vilnius city and Trakai Castle
Altre info
Da 35,57 US$*
Private City Tour of Vilnius
Altre info
Da 41,49 US$*
Small-Group Vilnius City tour
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente72%
  • Molto buono22%
  • Nella media5%
  • Scarso1%
  • Pessimo0%
LOCALITÀ
Antakalnio g. 1, Vilnius 10312, Lituania
CONTATTI
Sito web
234 02 29
Scrivi una recensione
Recensioni (796)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 327 recensioni

Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Entrati in questa chiesa si può guardare in ogni dove e si vede la predominanza dello stile barocco. Per comprendere bene ogni opera è necessario entrare in ogni cappella. Colpisce poi la nave sospesa nella navata centrale.

Grazie, Carlo A
Recensito 4 settimane fa

La facciata si presenta bella, anche perchè visibile a distanza, ma l'interno, suddiviso in tre navate, è ancora più affascinante, con pareti e soffitti in un unico colore bianco. Molto particolare il lampadario, a forma di nave vichinga.

Grazie, Attivol
Recensito 14 giugno 2017

Ottimo esempio di stile barocco, molto ricca di stucchi, con un lampadario a forma di nave, che si accende a pagamento. Fu visitata anche da Papa Giovanni Paolo in occasione di un suo viaggio in Lituania.

Grazie, Ratti R
Recensito 25 aprile 2017

Vilnius, bella, silenziosa, affascinante, unica nel suo genere, centro storico imperdibile. Ristoranti all'altezza e rapporto qualità / prezzo soddisfacente.

Grazie, Tommaso C
Recensito 6 marzo 2017 tramite dispositivo mobile

Chiesa barocca edificata al di fuori del centro storico della città ma veramente notevole tanto da meritare una visita approfondita

Grazie, gipizani
Recensito 5 marzo 2017

Forse non pubblicizzata tra le principali attrazioni di Vilnius, merita una visita per gli stupendi stucchi all'interno della Chiesa. Da lì muovete senz'altro verso Uzupio, prendendo il quartere da sopra, per arrivare fino ai ponti con i lucchetti.

Grazie, tripfabrizio
Recensito 28 febbraio 2017

Secondo me è la chiesa più bella di Vilnius, con i suoi favolosi interni barocchi. Ricorda il divino barocco leccese.

Grazie, weekendNA
Recensito 30 gennaio 2017

Visitare questa chiesa era, più che una delle tante opzioni, un vero "must" - soprattutto dopo aver dato un'occhiata alle fotografie su Internet ed aver letto i commenti e le recensioni di chi l'aveva già visitata. Se sul computer sembra fantastica, dal vivo la basilica...Più

Grazie, zane_rouge
Recensito 8 gennaio 2017 tramite dispositivo mobile

Ad 1 km dalla cattedrale ma molto facile da raggiungere. Grande e bella da vedere. Per raggiungerla, dalla cattedrale seguire il fiume sul lato destro. Sempre diritto la troverete difronte

Grazie, vitodaBA
Recensito 24 dicembre 2016

una delle chiese migliori di Vilnius, a due fermate di tram dalla cattedrale. Luogo caro a Giovanni Paolo II. Ingresso gratuito

Grazie, more_powerrr
In zona
Ristoranti nelle vicinanze
Boff
347 recensioni
A 1,14 km
Snekutis
197 recensioni
A 1,42 km
Grey
329 recensioni
A 1,46 km
Shakespeare Hotel Restaurant
130 recensioni
A 1,44 km
Attrazioni nelle vicinanze
Gediminas Tower
2.755 recensioni
A 1,22 km
Bernardine Gardens
334 recensioni
A 1,21 km
Collina delle tre Croci
794 recensioni
A 0,95 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa di San Pietro e Paolo (Sv. Apastalu Petro ir Povilo Baznycia) e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate