Civico Museo della Seta Abegg
Civico Museo della Seta Abegg
5
Musei specializzati
Scopri di più
Sabato
14.30 - 17.30
Domenica
9.30 - 12.30
14.30 - 17.30
Scrivi una recensione
Info
Il Museo della seta Abegg situato in una filanda settecentesca, in riva al lago di Garlate, immersa in un giardino di gelsi, espone scoperte, invenzioni e macchine per la produzione di seta dal baco fino al tessuto. Fu realizzato e inaugurato nel 1953 dagli industriali svizzeri Abegg per tramandare agli addetti del settore e agli studiosi gli strumenti creati nei secoli nell’industria serica. Attività che ebbe e possiede ancora grande importanza in oriente come in occidente. Donato nel 1976 al Comune di Garlate, conserva una ricca collezione di macchinari, esposti in modo da poter osservare le principali fasi di produzione: allevamento del baco, trattura dei bozzoli, torcitura della seta. Ha inoltre uno spazio dedicato alla tessitura. Conclude il percorso un settore dedicato al futuro dove vengono presentate le nuove ricerche e applicazioni della seta nel campo biomedico, della cosmesi, nella produzione di nuovi filati.
Durata consigliata
1-2 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.

I modi migliori per scoprire le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Indirizzo

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema rileva un problema, la recensione viene rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
5.0
23 recensioni
Eccellente
20
Molto buono
3
Nella media
0
Scarso
0
Pessimo
0

Eleonora-Mi
Milano, Italia22 contributi
apr 2023 • Famiglia
Grazie Samantha e Grazie Laura !!! Entrambe molto disponibili.
Samantha è una guida eccezionale : molto preparata e simpatica. Ha saputo coinvolgere mia figlia e la sua amica (entrambe di 13 anni). Inizialmente le ragazze preferivano aspettarmi nel giardino , senza fare la visita. Invece dopo aver conosciuto Samantha, hanno deciso di effettuare la visita e sono rimaste affascinate. Sono restate nel museo circa 30 minuti anche dopo la visita per vedere nei dettagli alcuni oggetti e macchinari, per fare ulteriori foto e vedere le presentazioni sullo schermo.
La visita è molto interessante e spesso interattiva, ci si immerge in una realtà sconosciuta. I macchinari vengono mostrati ai visitatori in funzione ! Abbiamo avuto la possibilità di vedere bachi vivi e di conoscere il loro ciclo vitale.
La collocazione del museo è molto bella: il museo si trova sul lago di Garlate, di fronte alla Rocca dell'Innominato (sono divisi dal lago), a 10 minuti a piedi dalla Panchina letteraria.
Consiglio di prenotare la visita guidata (supplemento irrisorio), informarsi per gli orari delle visita (attualmente alle ore 15.00 di sabato e di domenica).
Affascinate ! Consigliato !
Scritta in data 2 aprile 2023
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

roberto b
Caronno Pertusella, Italia421 contributi
set 2019
Ritorno a visitare questo splendido e per certi versi unico museo della seta dopo tre anni questa volta con i mie due nipotini (di 9 e 12 anni) in occasione della manifestazione "Ville aperte". Questa volte ci sono esposti anche alcuni modelli delle macchine di Leonardo ed alcune riproduzione di macchinari per la lavorazione della seta in scala ed in legno (meravigliosi). La visita dura circa 90 minuti, la guida è brava e ci rende partecipi con approfondite notizie sulla storia del museo. Vedrete anche bachi da sete vivi in azione (stanno formando i bozzoli ed è un'esperienza veramente emozionante). Merita sicuramente una visita ed un plauso ai volontari che permettono di tenere vivo il ricordo di un'industria che fu per molto tempo fondamentale per la zona.
Scritta in data 3 ottobre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

anto p
Provincia di Milano, Italia53 contributi
giu 2019
piccolo museo sul lago di lecco che merita davvero una visita. noi abbiamo partecipato ad una visita guidata con laboratorio organizzata dal museo. la visita è iniziata nel giardino davanti agli alberi di gelso con possibilità di assaggio delle more (buonissime). siamo passati poi all'interno della vecchia filanda dove macchine d'epoca perfettamente funzionanti ci hanno riportato indietro nel tempo. ultimo passaggio nel laboratorio didattico dove abbiamo potuto studiare al microscopio tutte le fasi di vita del baco da seta.
la nostra guida è stata bravissima e paziente, ha risposto a tutte le domande dei bambini e li ha saputi coinvolgere in laboratorio.
Scritta in data 24 agosto 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Gianni P.
Lecco, Italia123 contributi
apr 2019 • Amici
Sono tutti volontari i gestori del museo, capitanati dal sig. Nava che é uno dei massimi esperti dell'arte del filato antico. Ambienti luminosi per un museo proprio sul lago tenuto molto bene e colmo di antiche attrezzature che partono dalla cura dei bachi da seta che fanno bella mostra tra foglie di gelso, fino al prodotto finito, i fili di seta. Un percorso da vivere tutto d'un fiato, tra vecchi impianti, civiltà contadina e meccanismi rotanti, seguiti e spiegati dallo staff del sig. Nava, per una visita che vale la pena effettuare e che sicuramente verrà ricordata. Molto bello.
Scritta in data 28 giugno 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

SilviettoBernareggio
Bernareggio, Italia227 contributi
apr 2019 • Amici
molto da vedere e macchinari ancora funzionanti! splendido un macchinario per la torcitura in verticale alto 12 metri, in legno, funzionante.
Scritta in data 29 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Laura 🌷🌷🌷
Meda, Italia5.120 contributi
apr 2019 • Coppie
Questo museo, che si trova a Garlate all'interno di una filanda del 700, offre al visitatore la possibilità di conoscere la storia della produzione della seta.
L' ingresso è a pagamento( 6 euro + 2 euro con la visita guidata). Consiglio la visita guidata per poter vedere i macchinari in funzione.La nostra guida, sig.na Samantha, è stata davvero brava e coinvolgente, rendendo la visita al museo molto piacevole. Ci ha spiegato come viene realizzato il filo di seta,nelle sue varie fasi, partendo proprio dal baco che lo produce e poi come veniva lavorato nella filanda, con i macchinari presenti all'interno del museo. Il museo è disposto su due piani; oltre ai vari macchinari, si possono vedere gli attrezzi e strumenti che venivano usati per raccogliere e poi lavorare i bozzoli prodotti dai bachi. A fine visita (circa 1 ora) si possono vedere dei video con la storia della filanda e delle donne che vi lavoravano.
All'esterno c'è un giardino con diverse varietà di gelso, le cui foglie sono la base dell'alimentazione del baco da seta.
Sul retro del museo c'è un ampio parcheggio gratuito e da lìsi può ammirare il lago di Garlate ed i paesi che lo circondano.
Scritta in data 9 aprile 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Alessandro C
Savignone, Italia730 contributi
mar 2019 • Amici
Abbiamo vissuto un'esperienza molto positiva visitando, con una guida veramente professionale, questo Museo che raccoglie pezzi di grande valore artistico, e dove si può imparare il ciclo della seta, Di questi tempi è utile saperne di più....
Scritta in data 23 marzo 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

emiliomagni
Molteno, Italia30 contributi
mar 2019 • Coppie
Un museo con macchinari, attrezzature ed informazioni sul sistema di produzione del filo di seta dei tempi in cui le filande nella Brianza lecchese era una risorsa economica.
Scritta in data 12 marzo 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

LUCA Traveler
Lecco, Italia100 contributi
ago 2018 • Famiglia
Veramente unico da non perdere. Uno dei pochi musei rimasti oltre a Quello di Abbadia Lariana. Si possono vedere i vecchi macchinari. Veramente utile e didattico. Consigliato per bambini e scolaresche
Scritta in data 11 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Novella-R_93
123 contributi
apr 2018 • Amici
Visitare questo museo è una esperienza che va fatta almeno una volta nella vita. Vengono mostrati antichi macchinari, ancora funzionanti,usati in passato per produrre la seta. Vi verrà raccontata, da un giovane e coinvolgente volontario, la storia dei bachi da seta che venivano allevati soprattutto dai mezzadri che così in alcuni periodi dell'anno potevano contare su una ulteriore "entrata". Basta chiudere un attimo gli occhi per immaginare e sentire la presenza delle decine e decine di operaie che, solerti ed esperte, azionavano le macchine per trasformare i bachi in fili di seta. Impressionante è il torcitoio che attualmente, per motivi di spazio, si sviluppa in altezza per " soli " due piani. Infine, i video delle interviste alle donne che ci hanno lavorato fanno chiudere la gola ed emozionano togliendo il respiro. È il passato che torna ad essere presente per non essere dimenticato.
Scritta in data 3 maggio 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 23 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

CIVICO MUSEO DELLA SETA ABEGG: Tutto quello che c'è da sapere (AGGIORNATO 2023) - Tripadvisor

Domande frequenti su Civico Museo della Seta Abegg

Gli orari di apertura di Civico Museo della Seta Abegg sono:
  • dom - dom 09:30 - 12:30
  • sab - dom 14:30 - 17:30