Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello di Buronzo

62 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Castello di Buronzo

62 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
62recensioni1domanda e risposta
Valutazione
  • 24
  • 22
  • 9
  • 4
  • 3
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
buxino ha scritto una recensione a nov 2019
Torino, Italia2423 contributi655 voti utili
Piacevole scoperta questa riguardante il castello, non ne eravamo a conoscenza, luoghi ricchi di storia.
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2019
Utile
Condividi
LucianaB495 ha scritto una recensione a mag 2019
Alessandria, Italia311 contributi211 voti utili
La visita guidata di questo raro esempio di castello consortile è stata interessante, soprattutto grazie al nostro accompagnatore, persona molto preparata in materia, che ha saputo, durante il percorso, illustrarci l'evoluzione storica della struttura e mostrarci via via i dettagli e gli aspetti più significativi della stessa.
Scopri di più
Data dell'esperienza: maggio 2019
Utile
Condividi
Vincenzo C ha scritto una recensione a apr 2019
Calolziocorte, Italia19161 contributi1420 voti utili
+1
Il castello è ubicato nell’omonima via al centro del borgo. Eravamo un centinaio di persone e siamo stati divisi in tre gruppi per l’effettuazione della visita guidata, la quale è durata complessivamente circa 2 ore. Siamo rimasti sorpresi nell’apprendere che non si tratta di un normale castello medievale, ma di 7 castelli, collegati da stradine acciottolate, che compongono il complesso Consortile di Buronzo. Partendo da un castello già esistente nella prima metà del X secolo, le famiglie signorili di Buronzo, costituite da 7 distinti rami o colonnellati (Delle Donne, Agacia, Gottofredo, Plebano, Berzetti, Bucino, Presbitero), nel XIV secolo pensarono bene di costruirsi 7 castelli consortili gestiti come un condominio: ogni famiglia poteva gestire come reputava opportuno la sua parte di castello, mentre la gestione delle parti comuni competeva al consortile, che si dotò di norme tendenti, soprattutto, a preservare il patrimonio comune e regolare la vita comune all’interno del castello. Nasce così un vero e proprio borgo, che, anche attraverso assedi, distruzioni, restauri e passaggi di proprietà, ha visto i suoi edifici, le vie e le piazze assumere mille volti architettonici: dal XIV al XIX secolo ogni periodo ha lasciato tracce significative: feritoie medievali, facciate settecentesche, facciate neoclassiche, mosaici di stili e tempi diversi, monofore romaniche, bifore gotiche, finestre barocche, finestroni rinascimentali, ecc.. Peccato che non è stato possibile recuperare il complesso integralmente! Urgono lavori di ristrutturazione per non perdere definitivamente i ruderi di alcune facciate! Qui si svolgono riunioni e incontri del consorzio di tutela del riso Dop di Baraggia. Vendono anche il riso prodotto in loco: ho comprato Kg. 4 di riso “S. Andrea” a € 2,50 al chilo. Verso l'ora di pranzo un signore, che la guida chiamava professore, è stato così gentile da farci visitare la sua bellissima collezione di ceramiche provenienti da tutta Italia. Abbiamo mangiato benissimo nel loggiato del castello (porzioni abbondanti di antipasti di salumi, risotto con fagioli e salsiccia, brasato con contorno di patatine fritte, formaggi, crostata; vino bianco (?) e rosso Bonarda a volontà).
Scopri di più
Data dell'esperienza: marzo 2019
Utile
Condividi
Luigi M ha scritto una recensione a ott 2018
Verres, Italia15 contributi26 voti utili
Affascinati dal castello grazie alla notevole preparazione della guida che ci ha reso partecipi della storia di Buronzo!!!!
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2018
Utile
Condividi
ludmilla 0751 ha scritto una recensione a giu 2018
Vercelli, Italia10 contributi35 voti utili
telefonato per prenotare il pranzo, ho fatto richiesta per mangiare pesce (presente nel menu del coupon)il titolare mi risponde molto sgarbatamente che il suo non e' un ristorante di pesce ,va bene che una signora molto gentile mi fa sapere che nel menu ci sono sempre piatti di pesce.Infatti abbiamo mangiato molto bene e pesce ma l isterismo dello chef mi ha amareggiata per cui non ripetero' l esperienza enon lo consglio a nessuno mi dispiace perche e' un rstorante che merita anche per la location,per questo ho tardato a fare la recensione.Piu'di un anno fa
Scopri di più
Data dell'esperienza: giugno 2018
2 voti utili
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Castello di Buronzo