Chiesa di Santa Maria Maggiore

Chiesa di Santa Maria Maggiore (Labro, Provincia di Rieti) - Foto e indirizzo

Chiesa di Santa Maria Maggiore
4
Chiese e cattedrali
Info
Durata consigliata
Meno di 1 ora
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
La zona
Indirizzo
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
31 nel raggio di 5 km
Attrazioni
17 nel raggio di 5 km

4.0
9 recensioni
Eccellente
3
Molto buono
5
Nella media
1
Scarso
0
Pessimo
0

Felice Petroni
Rieti, Italia750 contributi
Bellissima Chiesa, Piccola ed Unica...
ott 2019
Consiglio: chi si trova nel Bellissimo Borgo di Labro, da non Perdere la Visita alla Piccola e Bellissima Chiesa di Santa Maria Maggiore, davvero Unica... Inoltre Visitare tutto il Borgo di Labro, uno dei Paesi più Belli del Centro Italia... e non solo...
Scritta in data 1 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Federica M
Nocera Umbra, Italia454 contributi
Un autentico gioiello
lug 2019 • Coppie
La chiesa si affaccia su un ampia piazzetta, conserva ancora il pavimento originale . Gli affreschi sono meravigliosi il cielo stellato un incanto, la cappella Super . Trasuda antichità, restaurata ma senza togliere l'originalità. Bellissima
Scritta in data 16 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Gedii
Roma, Italia13.047 contributi
Molto carina ed interessante..
mar 2019 • Coppie
Piccola, ma interessante Chiesa, divenuta Collegiata nel 1508, che presenta semplice facciata in pietra con due portali d’accesso, uno dei quali, il maggiore, era l’originale porta d’ingresso del Castello; all’interno una navata centrale ed una sola navata laterale, a destra: la prima con volta a crociera ripartita, in quattro settori, da archi a tutto sesto sorretti da colonne rettangolari, decorata con affreschi che riproducono un cielo stellato e laterizio sulle costolonature delle volte; nella navata laterale invece sei volte a crociera poggianti sui pilastri della navata centrale, da un lato e dall’altro, su paraste; sul lato sinistro invece, due piccole Cappelle: la prima dedicata al Battistero, delimitata da una transenna lignea del XV-XVI secolo, riccamente decorata, ospita un fonte battesimale del ‘400 ed una ‘’Annunciazione’’ di Scuola Umbra, segue la Cappella dedicata al Patrono di Labro, San Pancrazio. L’Altare maggiore, fiancheggiato da due pregevoli tabernacoli, ospita un Crocifisso ligneo, mentre nella navata di destra, oltre ad una piccola Cappella, si trova l’ingresso e la scala che conduce alla Cappella del Rosario, situata al piano superiore. La Cappella di origini più antiche rispetto alla Chiesa, ed eretta dalla famiglia Chiaranti di Terni, presenta portale esterno, del 1494, con modanatura a forma di corda e decorato con figure di scorpioni e lucertole; al suo interno, a sinistra un Altare in pietra, riccamente affrescato, dedicato a Santa Caterina: incassato nella parete, con una sorta di baldacchino sorretto da colonna romanica ottagonale decorato con le figure di un Angelo e di un serpente, mentre sul fronte del baldacchino l’affresco ‘’Annunciazione’’; al centro dell’Altare ‘’Santa Caterina d’Alessandria incoronata dagli Angeli’’, ai lati ‘’San Francesco riceve le stimmate’’ e ‘’Sant’Antonio da Padova’’. All’entrata della Chiesa un’antica acquasantiera con scolpiti a rilievo figure di pesce e l’antica campana della Chiesa, ora ‘’a riposo’’.
Scritta in data 13 giugno 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

buzzi1962
Roma, Italia29 contributi
una struttura particolare piena di carica emotiva.
nov 2018 • Coppie
Una piccola chiesa molto sobria, tipica del luogo, con affreschi molto belli, in cui si riescono a provare delle sensazioni particolari.
Scritta in data 22 novembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

MIKIALEX
Carpi, Italia4.892 contributi
CARINA!!!
dic 2017 • Amici
Se state visitando il Borgo vi consiglio di spendere 10/15 minuti del vostro tempo,per la visita di questa chiesetta,piccola ma carina,ben tenuta e conservata fate le classiche foto di rito e continuate la visita di Labro.
Scritta in data 17 dicembre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

ricochet78
Chiavari, Italia4.638 contributi
Unica cosa aperta del paese
ott 2017 • Amici
Bella, umile ed antica, con affreschi vecchi ed opere d’arte contemporanee ma ben selezionate. Bellissimo il Cristo nero e particolare la cappella rialzata. Da visitare.
Scritta in data 4 ottobre 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Antonella T
Provincia di Rieti, Italia7 contributi
Bellissima la Chiesa di Santa Maria Magggiore piena dii affreschi del 1508.Essa sorge al limite di uno spiazzo erboso
giu 2016 • Coppie
Essa si trova vicino alla torre semicircolare gode di una bellissima vista sulla valle ideale per Matrimoni
Scritta in data 18 ottobre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

AmexRi
Rieti, Italia7.991 contributi
Da visitare
mag 2016 • Famiglia
Il suo campanile spicca già in lontananza quando ci si avvicina allo splendido borgo di Labro.
Si trova infatti nella parte più alta del paese, raggiungibile a piedi dalla piazza antistante la porta principale (Porta Reatina) o parcheggiando un po' più in alto nei pressi dell'antico torrione.
Della sua particolare storia è già stato detto nella recensione precedente. Risulta assai interessante e particolare con l'annesso convento oggi trasformato in centro culturale.
Io ci sono particolarmente affezionato.
Da visitare
Scritta in data 18 ottobre 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

AleInTrip
Roma, Italia67 contributi
Una storia particolare legata al castello e alla famiglia Nobili
ago 2016 • Famiglia
Chiesa con una interessante storia: la sua nascita deriva infatti dagli eventi seguenti alla scomunica nel 1498 da parte di Papa Sisto IV nei confronti della famiglia Nobili a causa di un fatto di sangue. Per annullare la scomunica i Nobili dovettero abbattere la torre quadrata dell'antico castello. Al suo posto venne edificata la chiesa che perciò conserva l'antica pianta quadrata. Al suo interno un'opera contemporanea (Resurrezione di Kokocinski) e nella cappella superiore un affresco rinascimentale.
Scritta in data 29 agosto 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Chiesa di Santa Maria Maggiore