Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Basilica Collegiata Santuario Maria SS. dell'Elemosina

Piazza Collegiata, Biancavilla, Sicilia, Italia
+39 095 982401
Sito web
Condividi
Salva
Il meglio delle recensioni
Luce nell' umilta

Infinite e delicate bellezze di una giovane e semplice cittadina....casa di madre immacolata Leggi il seguito

Recensito il 6 marzo 2018
alfred062
,
Biancavilla, Italia
da dispositivo mobile
Madonna dell'elemosina

La chiesa madre di Biancavilla è assolutamente da visitare; bella fuori con la scalinata Leggi il seguito

Recensito il 17 febbraio 2018
xelion
,
Palermo, Italia
Leggi tutte le 14 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente86%
  • Molto buono14%
  • Nella media0%
  • Scarso0%
  • Pessimo0%
LOCALITÀ
Piazza Collegiata, Biancavilla, Sicilia, Italia
CONTATTI
Sito web
+39 095 982401
Scrivi una recensioneRecensioni (14)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtra

1 - 10 di 14 recensioni

Recensito 6 marzo 2018 da dispositivo mobile

Infinite e delicate bellezze di una giovane e semplice cittadina....casa di madre immacolata ... arte incredibilmente gioisa e nn pomposa la bellezza senza veli ....da godere

Grazie, alfred062
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 17 febbraio 2018

La chiesa madre di Biancavilla è assolutamente da visitare; bella fuori con la scalinata dell'ingresso e bella dentro con i suoi tesori e affreschi. La chiesa è famosa perché contiene una sacra icona, quella della "Madonna dell'elemosina", voluta dal papa per inaugurare l'ultimo giubileo, come...Più

Grazie, xelion
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 9 ottobre 2017

Una delle più belle chiese di Biancavilla edificata all'inizio del XVII secolo. Vale la pena visitarla per gli affreschi all'interno, alcuni quadri del '600 e il simulacro "Ecce Homo". Di fronte una bella piazzetta che la sera fa da sfondo per le migliori serate tra...Più

Grazie, Tookablueorchid
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 30 settembre 2016

Anche se non era la mia Parrocchia, la frequentavo, tranne la domenica, durante la settimana coi miei amici e fraterni compagni di scuola o di giochi. Ho inteso tornarci a pregare e l'ho trovata maestosa, più bella di quanto io la ricordassi, dopo che ho...Più

Grazie, Giuseppe D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 settembre 2016 da dispositivo mobile

La chiesa madre di Biancavilla bellissima in tutto il suo splendore racchiude la statua della Madonna dell elemosina oggi arrivata al vaticano sotto richiesta del papa e leil braccio di san placido È bellissima e sempre pulita

Grazie, mariaelena85stissi
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 31 luglio 2016 da dispositivo mobile

Dolcissimo santuario nel cuore di Biancavilla, che contiene la storia dei primi profughi albanesi in fuga per preservare la propria fede dalle persecuzioni . All'interno si può ammirare l'antica effige della Madonna dell'Elemosina, incastonato in un manto preziosissimo d'argento, oro e pietre preziose. Peccato per...Più

Grazie, Anna D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 11 giugno 2016 da dispositivo mobile

Chiesetta molto graziosa in quel di Biancavilla. La zona ed il paese non offrono granché da visitare... Se siete di passaggio, una visita a questo luogo di culto la potete pure fare.

Grazie, Fudo85
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 10 marzo 2016

Stupenda....enorme e piena di fascino... La leggenda racconta che il quadro della Madonna appeso ad un albero non si è voluto più staccare così degli albanesi hanno deciso di costruirvi un santuario... Racchiude al suo interno anche il braccio di san Placido

Grazie, mariaelena85stissi
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 16 novembre 2015

Posto incantevole, pochi sanno che il Campanile è stato realizzato da Carlo Sada lo stesso architetto del teatro massimo V. Bellini di catania. Bella.

Grazie, graziella m
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 settembre 2015

Bellissima la Chiesa, sia all'esterno che all'interno. Ma la cosa che più mi è rimasta in mente è La Cappella dedicata a San Placido, stupendo l'affresco. Bella veramente.

Grazie, ghelas
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi 1.222 hotel a Sicilia
Hotel Paradise
162 recensioni
A 2,8 km
Hotel Il Conte dell'Etna
52 recensioni
A 10,65 km
Hotel Villa Dorata
134 recensioni
A 11,07 km
Hotel La Fenice
63 recensioni
A 11,72 km
Ristoranti nelle vicinanze
La Vite
185 recensioni
A 0,37 km
Casale Dei Greci
184 recensioni
A 0,94 km
Scandura Delicatessen
194 recensioni
A 1,1 km
Pizzeria Eliseo
28 recensioni
A 0,56 km
Attrazioni nelle vicinanze
B.B. King English Pub
6 recensioni
A 0,25 km
Museo di Adrano
33 recensioni
A 3,49 km
Antico Forno de' Basoni
32 recensioni
A 3,69 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Basilica Collegiata Santuario Maria SS. dell'Elemosina e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate