Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona

Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona (Provincia di Alessandria) - Foto e indirizzo

Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona

Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona
4.5
Musei specializzati • Musei d'arte
Sabato
15.00 - 19.00
Domenica
15.00 - 19.00
Info
“il Divisionismo” è uno spazio museale che si propone di documentare una stagione di significativa importanza dell’arte italiana tra Ottocento e Novecento attraverso la varietà e l’originalità dei linguaggi pittorici utilizzati non solo dai grandi maestri divisionisti, ma da personaggi che hanno dato voce a culture per così dire periferiche per lungo tempo sottovalutate. Il percorso espositivo risulta incentrato intorno al fertile dialogo tra i diversi interpreti di una tecnica audace che ha saputo rappresentare le istanze di un secolo nuovo: dagli artisti socialmente impegnati degli anni Novanta dell’Ottocento fino agli approcci empirici in ambito simbolista e ai primi saggi dei protagonisti della rivoluzione futurista per i quali la tecnica divisionista costituiva il linguaggio della modernità. A capolavori, quali Mattino di maggio e Fiore reciso di Giuseppe Pellizza, Piazza Caricamento, Il golfo di Genova, Lo sciopero, Mattino in officina e Ulivi ad Albaro di Plinio Nomellini, Mi ricordo quand’ero fanciulla (Entremets) e Incensum Domino! di Angelo Morbelli, Il seminatore e Ultimi pascoli di Carlo Fornara, La venditrice di frutta (Ona staderada) di Emilio Longoni, La raccolta del fieno di Giovanni Segantini, La via del Calvario e Adorazione dei magi di Gaetano Previati, Quando gli uccelletti vanno a dormire di Vittore Grubicy, si legano e si confrontano importanti opere di notevole originalità di firme meno conosciute, come Benvenuto Benvenuti, Galileo Chini, Giuseppe Cominetti, Giovanni Battista Crema, Camillo Innocenti, Enrico Lionne, Llewelyn Lloyd, Giorgio Kienerk, Baldassarre Longoni, Guglielmo Amedeo Lori, Serafino Macchiati, Cesare Maggi, Giuseppe Mentessi, Matteo Olivero, Attilio Pusterla, Gino Romiti, Angelo Torchi.
Durata consigliata
1-2 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
La zona
Indirizzo
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
99 nel raggio di 5 km
Attrazioni
29 nel raggio di 5 km

4.5
67 recensioni
Eccellente
52
Molto buono
14
Nella media
0
Scarso
0
Pessimo
1

Barbara S
6 contributi
Un gioiello in città
feb 2020 • Amici
Ho portato più volte parenti e amici a visitare questo luogo d'arte. Ad ogni visita ho potuto constatare la cura dell'esposizione, la bellezza delle opere e la competenza del personale che accoglie e accompagna il visitatore. Un vero gioiello x Tortona.
Scritta in data 26 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Nicoletta
2 contributi
Un gioiello poco pubblicizzato
feb 2020 • Coppie
Uno dei musei dedicati al divisionismo più belli e ricchi. I quadri vengono spesso fatti ruotare con quelli nel deposito della Fondazione, così che il pubblico abbia spesso novità ammirare. Ingresso gratuito e disponibilità di guide preparate, che illustrano i diversi autori con garbo e professionalita'. Purtroppo è aperto solo sabato e domenica, ma vale una gita a Tortona.
Scritta in data 2 febbraio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Vincenzo C
Calolziocorte, Italia19.273 contributi
Capodanno al Relais di Villa Pomela – Associazione Bel Paese.
gen 2020
Nel pomeriggio del primo dell’anno abbiamo visitato il centro di questa cittadina e, in particolare, la Pinacoteca sul Divisionismo, il Presepe Artistico del Mater Dei ed il Santuario Madonna della Guardia.
La pinacoteca è ubicata in Corso Leoniero, vicinissimo a Piazza Duomo, al pianterreno di un bellissimo palazzo medievale ristrutturato in modo conservativo.
Essendo la visita programmata, la pinacoteca è stata appositamente aperta per noi. Siamo stati accolti da una guida che ha fatto il suo lavoro con competenza e, soprattutto, con passione. Unica nel suo genere, la pinacoteca espone quadri della corrente divisionista creati tra la seconda metà del XIX e la prima metà del XX secolo. Non essendo un intenditore del divisionismo, conoscevo solo gli autori più famosi (Giuseppe Pellizza da Vopedo, Gaetano Previati e Giovanni Segantini). Grazie alla guida ho potuto apprezzare, per la prima volta e con sommo piacere, una miriade di pittori sconosciuti, almeno per me.
Alla fine della visita abbiamo avuto in regalo un voluminoso catalogo delle opere esposte.
Scritta in data 28 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Stefano M
2 contributi
Un tesoro nascosto
gen 2020
E' bastata una semplice telefonata e così venerdì 3 gennaio mia moglie ed io abbiamo potuto visitare la Pinacoteca del Divisionismo di Tortona normalmente aperta al pubblico il sabato e la domenica. Ci ha accolto con puntualità la gentilissima signora Anna Vecchi che ci ha condotto per le otto sale della pinacoteca illustrandoci, con passione e competenza tecnica, le opere, splendide, di pittori poco noti ai più, ma di grande suggestione. L'opportunità offertaci di essere a tu per tu con la vita di un popolo forte e dignitoso, con le sue sofferenze, fatiche, speranze, grazie all'empatia e alla perizia comunicativa della nostra gentilissima guida, ci ha arricchito di conoscenze e di emozioni che difficilmente si provano in altri luoghi di cultura, più affollati e un po' contaminati da un sospetto di consumismo.
Ringraziamo la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona per aver raccolto e valorizzato una serie significativa di opere dei maestri del divisionismo e la signora Anna che ci ha fatto apprezzare il loro fascino e la ricchezza umana in esse custodita
Scritta in data 6 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Paolo P
Tortona, Italia6 contributi
Collezione permanente di pittori divisionisti veramente completa.
ott 2019
Se avete qualche ora libera nei pomeriggi di sabato o domenica e vi trovate nelle vicinanze di Tortona, piacevole cittadina collinare ai confini tra Piemonte, Lombardia e Liguria, famosa per i suoi vini e per l'ottima cucina, non perdete l'occasione di visitare questa pinacoteca, rimarrete meravigliati dalla bellezza e completezza della collezione, dedicata al Divisionismo.
Troverete una raccolta d'arte che rappresenta la storia artistica del territorio ove opera la Fondazione C.R. di Tortona (uno dei principali esponenti del Divisionismo è stato il pittore Giuseppe Pellizza da Volpedo) e documenta un'importante stagione dell'arte pittorica italiana attiva dall'ultima decade dell'ottocento alle prime del novecento. Troverete opere dei principali pittori divisionisti
(del già citato Giuseppe Pellizza da Volpedo, di Angelo Morbelli, Plinio Nomellini, Gaetano Previati, Giovanni Segantini, Angelo Barabino, Giacomo Balla, Emilio Longoni e molti altri). Oltretutto l'ingresso è gratuito.
Scritta in data 7 novembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Flavio
Asti, Italia229 contributi
Pinacoteca di Tortona
nov 2019 • Coppie
La bellissima pinacoteca di Tortona si trova di fianco al Duomo. Molto ricca e ben curata. Alla domenica è sempre aperta con ingresso libero.
Scritta in data 3 novembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

alexbdm
Tortona, Italia3 contributi
Visita a mostra d'arte
ott 2018
Una mostra permanente, non molto grande, ma davvero bella. Tanti bei quadri di fine '800 - inizio '900. Vale davvero la pena di andare a vederla, sia per gli intenditori che per i profani.
Scritta in data 5 settembre 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Ferdinando
3 contributi
Un piccolo gioiello
mag 2019 • Coppie
Spazio espositivo molto interessante. Raccoglie quadri ed autori che non ti aspetti anche se sai che questa è la terra di Pelizza e di altri artisti meno conosciuti ma che meriterebbero maggiore visibilità
Scritta in data 31 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Paola P
Castelnuovo Scrivia, Italia10 contributi
Accoglienza eccellente
mag 2019 • Amici
Ho visitato questo piccolo e prezioso museo in compagnia di mia figlia e delle sue due amiche americane, compagne di college. Il personale ci ha accolte e letteralmente coccolate durante tutto il percorso, gratuito e pure con graditissimo gadjet finale! Una perla a Tortona!
Scritta in data 26 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Isabella M
Provincia di Torino, Italia24 contributi
visitato piu' volte in occasione di mostre ed eventi culturali
set 2018 • Famiglia
belle le sale ristrutturate e il giardino,compresi i sotterranei. Ho visto la mostra sul fascismo,molto ben ricostruiti i fatti del tortonese a quell'epoca,con parecchi cimeli,mostre fotografiche e attualmente la mostra in occasione della nascita di Fausto Coppi,ciclista molto amato a Tortona e Novi Ligure per le sue imprese straordinarie sulla bici...al piano superiore uno spazio viene dedicato a laboratorio per ragazzi disabili,con materiali di recupero e acquistati o donati si creano veri e propri manufatti,maschere,giochi,creazioni con creta e giornali.
Scritta in data 8 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 66 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona

Gli orari di apertura di Il Divisionismo Pinacoteca Fondazione C.R. Tortona sono:
  • sab - dom 15:00 - 19:00