Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino

296 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino

296 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Vista completa
Località
Contattaci
Localita Scipione Castello 61, 43039, Salsomaggiore Terme Italia
Scopri la zona
Stile liberty tra arte e relax a Salsomaggiore Terme, vicino a Parma
Tour culturali

Stile liberty tra arte e relax a Salsomaggiore Terme, vicino a Parma

google
Salsomaggiore Terme, una piccola città a pochi chilometri a ovest di Parma, è sede di una tradizione di benessere che risale alla metà del XIX secolo. Quindi, fu istituito il primo bagno termale per sfruttare le proprietà curative delle acque locali, conosciute anche dagli antichi romani.<br>Questo tour unico ti permetterà di immergerti negli insuperabili splendori del Déco del Palazzo dei Congressi (ex Grand Hotel des Thermes) e della Spa "Berzieri", poco prima dell'esperienza indimenticabile di un trattamento di un'intera giornata in uno dei più antichi e iconici bagni termali bagni in italia.
247,46 USD per adulto
296recensioni4domande e risposte
Valutazione
  • 123
  • 125
  • 32
  • 11
  • 5
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Rafg17 ha scritto una recensione a 14 ott
Parma28 contributi11 voti utili
In zona ci sono diversi castelli ma molti ormai conservano solo le mura e di conseguenza hanno perso il loro fascino. Questo invece è molto ben conservato e c'è una notevole attenzione agli arredi.
Scopri di più
Data dell'esperienza: ottobre 2020
Utile
Condividi
Barbara L ha scritto una recensione a 3 ott
41 contributi28 voti utili
Castello curato..guida preparata..stanze con affreschi e interni favolosi..noi l'abbiamo visitato di sera ed è stato molto emozionante...da vedere..lo consiglio
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
wallflower89 ha scritto una recensione a set 2020
17 contributi13 voti utili
Abbiamo visitato questo castello durante una visita serale. Davvero splendido! La guida, Lorenzo, ha arricchito con curiosi aneddoti l'intera visita. Davvero consigliato - con visita guidata - se si è in zona. Sono state prese tutte le misure di sicurezza anti-covid.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Risposta da Rene_P_von_Holstein, Proprietario presso Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
Risposta inviata 4 settimane fa
Gentile Ospite, ci fa molto piacere che abbia apprezzato la visita e il castello. Grazie per la bella recensione. Un cordiale saluto René Pallavicino von Holstein
Scopri di più
Adriano A ha scritto una recensione a ago 2020
20 contributi10 voti utili
Castello magnifico,posto in un luogo straordinario , da cui si gode di una vista incantevole. L' edificio mostra tutta la sua vetustà ed in particolar modo i segni degli ultimi cento anni . Dove è stato orfanotrofio ,colonia estiva,prigione ,lager e poi l' abbandono. Svuotato degli arredi originali, manomesse decorazioni ed emergenze architettoniche , allontanata la famiglia che anticamente lo volle oggi ne è stato fatto un percorso museale un poco finto e riempito di cose qua e là raccolte.Questa è la storia. La cronaca ,invece, riferisce di una visita interrotta da ben due gruppi ritardatari.Di una guida che si è dilungata a descrivere arredi insignificanti, oleografie ecc. e che alla mia richiesta se per distrazione avesse tralasciato un bel dipinto mi ha investito della peggiore delle arroganze. Brutto vedere una signora apostrofare un visitatore dall'alto dei suoi titoli accademici ( guida turistica dell'Emilia Romagna) paventando furti ,peraltro mai trovati in bibliografia. Penso ci sia tanto da migliorare a partire dalla buona educazione della guida .Il resto è una favoletta per turisti non una occasione culturale.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
Utile
Condividi
Risposta da Rene_P_von_Holstein, Proprietario presso Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
Risposta inviata il 5 set 2020
Gentile Ospite, il castello è stato per mille anni quasi sempre di proprietà della famiglia Pallavicino tranne che per un breve periodo in cui è stato di proprietà statale. E’ stato infatti donato allo Stato da Clelia Pallavicino dopo la prima guerra mondiale e riacquistato negli anni Sessanta dallo Stato dai miei genitori, Per von Holstein e Maria Luisa Pallavicino, discendente in linea diretta da Adalberto Pallavicino che ha fondato il Castello prima dell’anno 1025. E’ stato un lavoro immenso durato decenni , riportare il castello lasciato in abbandono dallo Stato al suo aspetto originale, sistemando le coperture, ripristinando gli interni e riportando alla luce e restaurando gli affreschi e i soffitti decorati del ‘400 e del ‘600, che sono stati ricoperti di calce quando era di proprietà statale. I mobili che arredano il castello provengono tutti dalla famiglia Pallavicino e dalle famiglie imparentate tramite matrimonio, come ad esempio quelli provenienti dal Castello di Terlago, di proprietà Pallavicino, dove mia madre Maria Luisa Pallavicino ha vissuto fino al giorno del suo matrimonio, da Palazzo Pallavicino di Parma dove abitava mio nonno o da Palazzo Attems Ritter di Gorizia della famiglia di mia nonna (oggi Municipio della città) e non sono certo stati raccolti qua e là come scrive lei. La famiglia non è stata catapultata dal medioevo ai giorni nostri: per questo ci sono mobili di diverse epoche del ‘400, del ‘600, del ‘700 e del ‘800 per secoli tramandati in famiglia. Non riesco a capire il motivo della sua recensione che mi sembra come uno sparare alla Croce Rossa. Penso sia un merito e non motivo di critica avere con tanta dedizione recuperato, restaurato e riportato al suo aspetto originale un castello, il più antico della provincia, monumento nazionale, che altrimenti sarebbe andato distrutto e perduto per sempre. Per quanto riguarda i ritardi di alcuni visitatori, in agosto spesso dovuti alle code in autostrada, ci dispiace non farli entrare, anche perché a causa degli ingressi contingentati, non possiamo inserirli nel gruppo successivo se già pieno. Mi dispiace il disappunto con una delle nostre guide e la invito a guardare oltre, ad apprezzare il lavoro immane di chi restaura e mantiene un bene storico artistico e culturale ma anche di chi con passione, come le guide, cercano di trasmetterne l’amore e l’importanza. Un cordiale saluto René Pallavicino von Holstein
Scopri di più
desmoluca ha scritto una recensione a ago 2020
Italia321 contributi81 voti utili
Probabilmente uno dei castelli piu belli e curati della zona , anche se per buona parte non è visitabile perchè abitato. Abbiamo fatto una visita serale divertente grazie alla guida (Lorenzo) particolarmente simpatica e disponibile.9 Euro il costo della visita.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Risposta da Rene_P_von_Holstein, Proprietario presso Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino
Risposta inviata il 5 set 2020
Gentile Ospite, la ringrazio per l’apprezzamento sul Castello, ma ci tengo a precisare che non è esatto che gran parte del castello non è visitabile perché abitato. Il Castello è tuttora interamente abitato e la visita guidata ripercorre tutte le sale più importanti e di interesse storico, con affreschi, decorazioni e camini originali del ‘400 e del ‘600. Un cordiale saluto René Pallavicino von Holstein
Scopri di più
Indietro
Domande frequenti su Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino