Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Baia del Turco

176 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Baia del Turco

176 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Vista completa
Località
Contattaci
Peschici Italia
Scopri la zona
Tour privato di Peschici: il fascino tipico della Puglia
Tour Ports of Call

Tour privato di Peschici: il fascino tipico della Puglia

google
Peschici è un incantevole borgo marinaro sul Gargano, nel nord della Puglia. La visita guidata vi porterà a conoscere una delle località più belle e turistiche dell'intera regione partendo da Porta del Ponte, e entrando nel centro storico ricco di palazzi e chiese con diversi stili architettonici derivanti da diversi periodi storici e dominazioni.<br><br>Durante il tour visiterai la chiesa di Sant'Elia Profeta, patrona di Peschici, costruita con grandi blocchi di marmo provenienti dalle cave locali, con il suo imponente campanile. Il tour prosegue verso il castello, la prima struttura costruita nell'attuale centro storico, sui resti di una roccaforte greca, dai Normanni arrivati in queste terre intorno all'anno 1000.<br><br>Nel corso del tempo è stato possibile recuperare diverse opere d'arte, gioielli, vecchi attrezzi da lavoro, abiti, che possono essere rivisti nella mostra permanente (Museo della tortura)
218,72 USD per adulto
176recensioni3domande e risposte
Valutazione
  • 98
  • 61
  • 14
  • 1
  • 2
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
piero c ha scritto una recensione a feb 2021
Forli, Italia1271 contributi520 voti utili
Classica cala con sabbia finissima, piccola spiaggia raggiungibile con un sentiero immerso tra le rocce e la macchia mediterranea immersa in un contesto selvaggio ma contaminato da immondizia di ogni genere. Con un pò di impegno basterebbe poco per ridare splendore a questa piccola baia.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
Utile
Condividi
zazza01 ha scritto una recensione a set 2020
bergamo423 contributi192 voti utili
Neanche troppo impegnativo raggiungerla....parcheggiare l'auto su un piccolo spiazzo nelle adiacenze, individuare l'accesso nella macchia mediterranea attraverso una specie di cancello (sulla dx direzione mare) e iniziare la discesa attraverso un sentiero battuto quindi facile da seguire e si arriva alla spiaggia in pochissimi minuti. Bello il contesto, selvaggio e incontaminato, classica cala con sabbia; peccato che il colori del mare non siano eccelsi...forse perchè era un po mosso comunque consigliata.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
3 voti utili
Utile
Condividi
Massimo L ha scritto una recensione a set 2020
Arezzo, Italia23 contributi33 voti utili
Bella cala, piccola e poco affollata. E' una piccola spiaggia di fine sabbia dorata, libera e facilmente raggiungibile a piedi con un sentiero immersa tra le rocce e la macchia mediterranea. Non ci sono Bagni attrezzati ed è raggiungibile facilmente anche dalla spiaggia di Calalunga.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
1 voto utile
Utile
Condividi
Poraccia in Viaggio ha scritto una recensione a set 2020
Roma, Italia1306 contributi6085 voti utili
+1
Inserite sul navigatore "Residence Tea sugli Scogli", arriverete tramite una salita breve e piccola (sia se venite da Peschici, sia da Vieste, ce ne è una in entrambe i sensi) in questa piccola piazzola sterrata, dove proseguendo arrivate appunto al Residence. Parcheggiate qui come meglio potete senza intralciare il passaggio visto che sul Gargano hanno l'abitudine di spaccare i vetri anzichè dirti qualcosa. Da questa prima piazzola circa 50-100mt sulla destra troverete il cancello della recinzione. Potete anche passare da un buco creato nella rete, ma il sentiero è un pò più jungle. Comunque, passando dal cancello emergerà questo sentiero abbastanza battuto che vi permetterà la discesa: saranno si è no 3 minuti a piedi, mi raccomando scarpe da ginnastica e un pò di attenzione perchè ci sono parti a volte scivolose e sconnesse, ma se siete normodotati e senza mobili e pianoforti sulle spalle, ce la farete tranquillamente. Un pò di accortezza, quello sì, soprattutto al ritorno, perchè il sentiero si vede con meno chiarezza e rischiate di passare per altri sentieri più selvaggi e pieni di sterpaglie, ma comunque riuscirete ugualmente a tornare o tramite il cancello o sbucando nelle aperture della recinzione. Premesso questo: ci sono stata ad inizio settembre, pensavo che con il fatto di trovare meno gente e meno viavai di imbarcazioni fosse davvero spettacolare. E invece no. Benvenuti a Civitavecchia. Acqua torbida e schiumosa, mondezza che noi ed altri signori ci siamo impegnati a togliere, ma comunque rimane sporco e non solo a causa dei bagnanti, anche e soprattutto merito di beceri pescatori che lasciano reti, ami, esche e cassette di plastica sulla spiaggia. Il posto è bello, tra le rocce, una caletta appartata, ma diciamocelo: ha del potenziale, ma non si impegna. L'amministrazione comunale o marittima è inesistente, quando basterebbe davvero poco per rendere questo posto il gioiello che è.
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
71 voti utiliRipubblicato 3 volte
Utile
Condividi
massimo071968 ha scritto una recensione a set 2020
Fermo, Italia1360 contributi209 voti utili
Una bella baia con sabbia e mare limpido poco frequentata da turisti e per questo ancora bella da esplorare. Si raggiunge percorrendo un sentiero non troppo difficile ma ne vale la pena. Consigliata
Scopri di più
Data dell'esperienza: settembre 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
Indietro