Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di Tripadvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Sarcofago Romano

12 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.

Sarcofago Romano

12 recensioni
Non ci sono tour o attività prenotabili online nelle date selezionate. Scegli un'altra data.
Vista completa
Località
Contattaci
Via Marconi Giardini di Via Marconi, Levico Terme Italia
Scopri la zona
Stazione delle Bici Valpolicella: E-Bike Tour con Degustazione Vini
Tour dei vigneti con degustazione di vini

Stazione delle Bici Valpolicella: E-Bike Tour con Degustazione Vini

3 recensioni
Questo tour in e-bike è proposto da Tenuta Santa Maria Valverde, una cantina vinicola a Marano di Valpolicella. Non siamo intermediari o tour operator: organizziamo direttamente il tour e la degustazione dei vini. Il Produttore Nicola, nato e cresciuto in Valpolicella, vi farà vedere i magnifici tesori architettonici della Valpolicella. Conosce tanti segreti della sua terra e ti racconterà tante storie inedite sulla Valpolicella. Il giro eviterà strade asfaltate, con scorciatoie per boschi e vigneti! Successivamente, visita la cantina di famiglia a Marano di Valpolicella e conduci una speciale degustazione di Vini Locali Valpolicella, Ripasso e il grande Amarone, imparando a valutarli tramite vista, olfatto e gusto. I vini sono abbinati a spuntini della cucina locale come formaggi, salumi e un primo piatto della cucina tradizionale veronese. Informa Nicola se hai preferenze sui siti da visitare. Non perdere questo tour in e-bike con degustazione Vini con il Produttore!
121,97 USD per adulto
12recensioni0domande e risposte
Valutazione
  • 1
  • 6
  • 5
  • 0
  • 0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
Filtri selezionati
  • Filtra
  • Italiano
Lello57 ha scritto una recensione a ago 2020
Lodi, Italia50 contributi56 voti utili
Interessante ed istruttivo. Un piccolo spaccato della vita dell'epoca romana in valsugana. Bella la posizione di fronte al grande parco asburgico.
Scopri di più
Data dell'esperienza: agosto 2020
2 voti utili
Utile
Condividi
alessandra_biondi3 ha scritto una recensione a dic 2019
Ferrara, Italia19935 contributi3116 voti utili
Scoperto a Levico nel 1858 in un'ex area cimiteriale di epoca romana (a Prà), si pensa che il sarcofago appartenesse ad una persona di ricca famiglia, l'ho vista di fronte all'entrata del Parco asburgico, ricorda che i romani (A.C.) passarono dalla zona tracciando la strada di collegamento tra l'Italia e l'Europa. I cartelli di spiegazioni aiutano molto a capire l'antico tracciato storico romano. Interessante.
Scopri di più
Data dell'esperienza: dicembre 2019
2 voti utili
Utile
Condividi
terre74 ha scritto una recensione a nov 2018
Carpi, Italia6122 contributi22002 voti utili
Durante la passeggiata che dal centro di Levico ci portava al Parco Asburgico in cui c'è il mercatino di Natale abbiamo notato questa copertura sotto cui di trova questo splendido sarcofago romano, purtroppo passa un po' inosservato ma una piccola sosta la consiglio per ammirarlo e leggere i cartelli che ne raccontano la storia.
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2018
23 voti utili
Utile
Condividi
Alessandro F ha scritto una recensione a nov 2018
Milano, Italia24661 contributi186715 voti utili
Da questa città nel lontano 16 avanti Cristo, il figliastro di Augusto, Druso, fece tracciare questa importante strada di collegamento per l’Europa centrale. Nel 1858 a testimonianza della presenza dei romani in queste terre , fu scoperto un cimitero. Solo questo sarcofago si salvò. La grande vasca , in un pezzo unico, è sormontata da un coperchio a doppio spiovente
Scopri di più
Data dell'esperienza: novembre 2018
Utile
Condividi
MARYPOSA00 ha scritto una recensione a nov 2018
Parma, Italia482 contributi367 voti utili
Passa inosservato e te lo ritrovi davanti per caso, oppure non lo noti nemmeno e lo devi cercare come abbiamo fatto noi, ed ecco che il passato romano ritorna qui, lo ritrovarono nel 1858 presso il "Capitelo del prà" a pochi passi dalla stazione ferroviaria, in località Parente. Il sarcofago è stato riposizionato con interessanti cartelli illustrativi e rivela le origini latine di Levico. Lo testimoniano la diramazione della Via Claudia Augusta Altinate, che portava da Feltre a Trento, che favorì la penetrazione romana in Valsugana, il nome descrive il paese come a piazza del mercato, laevus vicus, che significa villaggio elevato, cioè sorto in alto, sopra il Monte Fronte.
Scopri di più
Data dell'esperienza: luglio 2018
Utile
Condividi
Indietro
Domande frequenti su Sarcofago Romano