Museo Carlo Zauli

Museo Carlo Zauli (Faenza, Italia) - Foto e indirizzo

Museo Carlo Zauli
5
Musei specializzati
Scopri di più
Info
Durata consigliata
1-2 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo

I modi migliori per scoprire le attrazioni nelle vicinanze

La zona
Indirizzo
Il meglio nelle vicinanze
I ristoranti e le attrazioni vengono classificati in base al rapporto tra le recensioni degli utenti e la vicinanza a questa località.
Ristoranti
161 nel raggio di 5 km
Attrazioni
72 nel raggio di 10 km

5.0
13 recensioni
Eccellente
10
Molto buono
3
Nella media
0
Scarso
0
Pessimo
0

Nicola M
Faenza, Italia101 contributi
set 2018 • Amici
E' un tuffo nel passato artistico di uno dei più grandi artisti ceramici faentini. Quello che colpisce è la particolare atmosfera nella quale si precipita appena entrati: ci si immerge nella poesia creativa che circondava Carlo Zauli e si riesce ad immaginarlo ancora all'opera. Da visitare.
Scritta in data 14 ottobre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

marziahehua
Provincia di Chieti, Italia454 contributi
set 2018 • Amici
Pur non essendo appassionata di ceramica, ho apprezzato molto questo museo che mi ha catapultato in una bella atmosfera all’interno di quello che era il laboratorio di Carlo Zauli. Percorso interessante, in cui si trovano i vecchi forni e i vecchi strumenti dello scultore. Il giardino interno del museo ha un fascino tutto suo, molto piacevole. Interessante anche la parte che riguarda la produzione di piastrelle industriali e il loro design. Tutto ben curato.
Scritta in data 2 settembre 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

piero c
Forli, Italia1.271 contributi
ago 2018 • Coppie
Inaugurato nel 2002 dove aveva il laboratorio Carlo Zauli, uno dei più grandi ceramisti del Novecento. Il Museo è diviso in due percorsi: uno che espone le opere dell'artista nell'arco di tempo che va dagli anni '50 agli anni '90 del secolo scorso ed un percorso che si snoda nelle sale del suo laboratorio: la sala delle argille, quella degli smalti, la sala dei forni e quella dei torni. Per appassionati.
Scritta in data 22 agosto 2018
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Riccardo L
Faenza, Italia329 contributi
set 2016 • Solo
Situato nello stesso laboratorio dove queste opere venivano realizzate dà il senso della grandezza dell'artista e della sua ricerca sui materiali e su come renderli unici. queste tecniche, uniche nel suo genere, vengono trasmesse agli allievi che da tutto il mondo vogliono seguire le orme del maestro
Scritta in data 22 luglio 2017
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Silvano D
Faenza, Italia330 contributi
apr 2016
Poco dietro il monumento ad Evangelista Torricelli si può visitare la bottega, divenuto Museo, del grande Carlo Zauli (info e prenotazioni: museocarlozauli@gmail.com). Ogni volta che vi torno provo una forte emozione nel ritrovare, intatto, il mondo di un artista così famoso ancora lì, intatto, con gli attrezzi artigianali con cui ha saputo plasmare l'argilla delle nostre colline per ottenere inedite sculture, di solito carpendo le forme della natura.
Scritta in data 27 aprile 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

MARILLI
Bologna, Italia1.414 contributi
mar 2016 • Amici
Visita emozionante al piccolo ma importante museo Zauli. Accompagnati dal figlio Matteo abbiamo avuto modo di ammirare alcune delle opere del ceramista - scultore faentino Carlo Zauli che vengono esposte a rotazione in quello che fu il suo laboratorio e in altre sale espositive nonchè nelle vecchie cantine dove si trovano ancora sacchi delle terre che Zauli utilizzava per la creazione delle sue opere. Siamo partiti dalla prima stanza con pareti e soffitto anneriti dai fumi prodotti dal vecchio forno e che ospita ancora due forni non più in uso ma dove oggi giovani artisti producono le loro opere. Abbiamo poi seguito un percorso che mostra l'evoluzione dell'artista attraverso una selezione di vasi, piatti, opere in gres di varie forme e dimensioni, dal 1950 fino al 1987. Ho avuto così modo di conoscere meglio questo ceramista,diventato poi scultore,che ha portato la sua arte in molte parti del mondo (realizzando anche opere di grandi dimensioni ) e diventando indubbiamente uno dei ceramisti scultori più importanti del Novecento. Anche il giardino interno al Museo ospita alcune delle opere di Zauli e vi è pure una sala dedicata alla progettazione industriale di piastrelle allestita in collaborazione con La Faenza, di cui Zauli fu direttore artistico e designer. La presenza di Matteo Zauli e la sua presentazione delle opere del padre ha reso la visita veramente unica e indimenticabile
Scritta in data 17 marzo 2016
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

matval82
Modigliana, Italia4 contributi
dic 2015 • Lavoro
Il lavoro di Carlo Zauli è il punto di massima congiunzione tra l'informale italiano e il mondo della ceramica nella sua capitale Faenza, il piccolo e suggestivo museo gestito dal figlio dell'artista Matteo non è solo uno spazio dove preservare questa storia contemporanea, ma anche luogo vivo di incontro con la contemporaneità internazionale, fucina di nuove produzioni e una visita al museo può avere la sorpresa di vedere a volte un artista contemporaneo al lavoro tra le sculture di Calo Zauli
Scritta in data 26 dicembre 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Lucianodalprato
Faenza, Emilia-Romagna, Italy100 contributi
feb 2015 • Amici
Carlo era un artista straordinario. Molto più noto all'estero che in Italia. La sua scultura ceramica rappresenta l'apice della vita: l'impronta positiva dell'uomo sulla terra. Il figlio ha trasformato in Museo il suo laboratorio. Da visitare.
Scritta in data 5 marzo 2015
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

Lucianodalprato
Faenza, Emilia-Romagna, Italy100 contributi
set 2014 • Solo
Carlo, che ho avuto l'onore di conoscere personalmente, era un genio di umanità. Le sue opere scultorie sono improntate sulla relazione fra la natura e l'uomo e fra l'uomo e la natura. Il Museo intitolato a Carlo va certamente visitato insieme alla visita del Museo internazionale della ceramica di Faenza
Scritta in data 5 novembre 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

ManuLLosangeles
Los angeles574 contributi
mag 2014 • Amici
Casa laboratorio lasciata come quando ancora ci lavorava il famoso ceramista Carlo Zauli. La visita a questo luogo riporta indietro nel tempo e fa rivivere il grande artista, è infatti possibile vedere ancora le sue materie prime, quali crete, smalti, colori, attrezzi, ancora al loro posto, rimasti fermi cristallizzati nel tempo, come se questi dovesse ricominciare a dargli vita da un momento all'altro. Bellissime poi le opere esposte, se si è fortunati sarà lo stesso figlio dell'artista a guidarvi in una visita a questo bellissimo museo. Spesso poi vi sono installazioni e mostre di altri artisti contemporanei, o manifestazioni di interesse artistico! Merita una visita! Bravi!
Scritta in data 29 maggio 2014
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un membro di Tripadvisor e non di TripAdvisor LLC.

1-10 di 13 risultati mostrati
Ci sono errori o manca qualcosa?
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Domande frequenti su Museo Carlo Zauli

Hotel vicino a Museo Carlo Zauli: Vedi tutti gli hotel vicino a Museo Carlo Zauli su Tripadvisor