Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Diga di Ridracoli

Via Ridracoli 2, 47021, Bagno di Romagna, Italia
+39 0543 917912
Sito web
Salva
Il meglio delle recensioni
Bellissima giornata

La diga con annesso lago è veramente bella si può fare un sentiero nella natura anche se non è per Leggi il seguito

Recensito 4 giorni fa
jessie89civvu
,
Civitavecchia, Lazio, Italy
tramite dispositivo mobile
sulla strada per Campigna...direi sosta obbligata

gita in moto e sosta alla Diga: bella, imponente, il bacino incorniciato nel verde, dall'alto della Leggi il seguito

Recensito 1 settimana fa
Tullio C
,
Imola, Emilia-Romagna, Italy
Leggi tutte le 330 recensioni
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
Leggi di più
La Diga di Ridracoli sorge all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, del Parco di Campigna e Monte Falterona, lungo il corso del fiume Bidente nell’alto Appennino tosco-romagnolo. Si tratta di un’opera d’ingegneria all’avanguardia i cui lavori sono iniziati nel 1975, dopo 13 anni di studi, e completata nel 1982.Il serbatoio artificiale di Ridracoli che alimenta il grande acquedotto, inaugurato nel 1988, serve il territorio di Forlì-Cesena, Ravenna,Rimini e la Repubblica di San Marino assicurando a 950.000 abitanti e a milioni di turisti un’acqua di ottima qualità.La Diga è un fulgido esempio di intervento altamente tecnologico che ha saputo integrarsi perfettamente nell’ecosistema esistente, nel pieno rispetto della natura. Caratteristiche: la diga ad arco-gravità ha un’altezza di 103,5 m e una lunghezza di 432 m. Il lago ha una superficie di 1,035 kmq, l’invaso una capienza di 33 milioni di mc di acqua di alta qualità perché si trova in una zona di elevato valore naturalistico, priva di insediamenti umani e produttivi.
  • Eccellente53%
  • Molto buono37%
  • Nella media8%
  • Scarso1%
  • Pessimo1%
Durata consigliata: Più di 3 ore
LOCALITÀ
Via Ridracoli 2, 47021, Bagno di Romagna, Italia
CONTATTI
Sito web
+39 0543 917912
Scrivi una recensione
Recensioni (330)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue

1 - 10 di 322 recensioni

Recensito 4 giorni fa tramite dispositivo mobile

La diga con annesso lago è veramente bella si può fare un sentiero nella natura anche se non è per tutti visto le ripide salite che si incontrano durante il percorso. Immersi nella natura si possono udire i rumori di tutti gli animali del bosco...Più

Grazie, jessie89civvu
Recensito 1 settimana fa

gita in moto e sosta alla Diga: bella, imponente, il bacino incorniciato nel verde, dall'alto della diga si ha un colpo d'occhio veramente unico.in lontanaza dei kajak pagaiano lenti mentre un battello solca le acque per un'escursione per turisti. con la moto si puo' salire...Più

Grazie, Tullio C
Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Le canoe della diga di ridracoli sono gestite da Enrico.. un ragazzo molto simpatico che ha avuto questa brillante idea e l ha messa in atto. Il prezzo è buono.. un bel giretto dentro la diga in un giorno di sole è super rilassante!!

Grazie, Cinzia I
Recensito 1 settimana fa

Eravamo nella zona di Santa Sofia e ci siamo fermati presso la diga di Ridracoli. Veramente un posto unico. Se ci si trova da quelle parti vale veramente la pena visitarla, il costo è di 5 euro, mentre la gita sul battello è di 3...Più

Grazie, Davide78Firenze
Recensito 3 settimane fa tramite dispositivo mobile

Da vedere, arietta fresca natura e relax. Adatto anche per bimbi e cagnolini. Gitarella consigliata!!!!!

Grazie, adryfe
Recensito 6 giugno 2017

Costruita tra le colline dell'appennino casentinese dalla diga partono sentieri che ti portano nel parco nazionale delle foreste casentinesi, ricche di natura e bellezza ideali per chi ama l'ambiente. Non bisogna fermarsi al panorama dalla diga, ma fare un giro in battello elettrico o percorrere...Più

Grazie, ruspante1
DigadiRidracoli, Responsabile reception alle Diga di Ridracoli, ha risposto a questa recensione.Risposta inviata 14 giugno 2017

Grazie mille per la tua recensione così positiva...a questo punto ci aspettiamo di rivederti di nuovo!

Recensito 5 giugno 2017

Bellissimo e suggestivo ambiente, dove una breve passeggiata, dalla dica di porta al rifugio attrezzato e con punti di ristoro, ambiente nel cuore delle foreste casentinesi, ideali per le giornate afose in pianura

Grazie, Forl_Gabriele74
Recensito 3 giugno 2017 tramite dispositivo mobile

A distanza d circa trent'anni sono tornata con mio figlio... della diga ricordavo solo la maestosità... che ho ritrovato a distanza d tanti anni. spero che a lui resti impresso anche il giro sul battello e il museo visitato nel corso di una bella gita...Più

Grazie, fap26
Recensito 3 giugno 2017 tramite dispositivo mobile

La diga di ridracoli è uno dei rari in cui il connubio tra l'uomo e la natura migliora il territorio. Il posto è estremamente rilassante e la gita in battello va sicuramente fatta

Grazie, Danilodf72
Recensito 28 maggio 2017 tramite dispositivo mobile

Ne ho sentito parlare da tempo,ma questa Wonderbox è stata la soluzione decisiva. Consiglio vivamente a tutti di farci un giro, Diga + giro in battello + salumi piadina, giardiniera e tortelli di zucca, il tutto accompagnato da un vinello rosso. Infine il museo. È...Più

Grazie, Lamazzadiermanno
In zona
Ristoranti nelle vicinanze
La Vera Romagna
198 recensioni
A 3,13 km
Ristorante I Faggi
36 recensioni
A 7,01 km
Agriturismo Il Poderone
90 recensioni
A 6,68 km
Hotel Ristorante Granduca
50 recensioni
A 7,13 km
Attrazioni nelle vicinanze
Eremo di Camaldoli
327 recensioni
A 7,27 km
Sentiero degli Gnomi
340 recensioni
A 10,99 km
Santuario della Madonna di Corzano
11 recensioni
A 11,34 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Diga di Ridracoli e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate