Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Condividi
Il meglio delle recensioni
Ferragosto nel passato

Abbiamo scelto di trascorrere il nostro Ferragosto passeggiando in questo suggestivo sito Unesco Leggi il seguito

Recensito il 20 agosto 2018
FrancyGill
,
Milano, Italia
da dispositivo mobile
condivido quanto di positivo recensito

luogo che merita una visita, magari abbinandola anche al vicino monastero di Torba (che fa parte Leggi il seguito

Recensito il 25 luglio 2018
davideivan f
,
Milano, Italia
Leggi tutte le 109 recensioni
123
Tutte le foto (123)
Vista completa
Certificato di Eccellenza
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente36%
  • Molto buono50%
  • Nella media13%
  • Scarso1%
  • Pessimo0%
Informazioni
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
10°
nov
-3°
dic
-4°
gen
Contatti
Via Castelvecchio 1513, 21050 Castelseprio, Italia
Sito web
+39 0331 820438
Chiama
Recensioni (109)
Filtra recensioni
105 risultati
Valutazione
39
51
14
1
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
39
51
14
1
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 105 recensioni
Recensito il 20 agosto 2018 da dispositivo mobile

Abbiamo scelto di trascorrere il nostro Ferragosto passeggiando in questo suggestivo sito Unesco, castrum Romano e poi longobardo. Una passeggiata nella storia di fatto. Il sito è ampio e alcune strutture sono ben conservate, ovviamente tutte hanno subito crolli, ma grazie ai pannelli ed alle...Più

Grazie, FrancyGill
Recensito il 18 agosto 2018

indubbiamente insieme al Monastero di Torba rappresenta una grande visita alla cultura Longobarda e non solo. Parco archeologico non a pagamento

Grazie, erika_tiziano
Recensito il 16 agosto 2018 da dispositivo mobile

Siamo capitati al parco archeologico quasi per caso... Il parco è immerso nel verde ed è bello passeggiare al suo interno. Ogni reperto archeologico è corredato da una scheda tecnica dettagliata. Merita sicuramente una visita

Grazie, Eleonora P
Recensito il 25 luglio 2018

luogo che merita una visita, magari abbinandola anche al vicino monastero di Torba (che fa parte del castrum originario) e del non lontano monastero di Cairate. sorprende la dimensione del luogo e l'importanza che ha avuto nel passato al pari di quanto sia poco frequentato...Più

Grazie, davideivan f
Recensito il 21 giugno 2018

arrivi in auto circondato dal verde.un bosco silenzioso e ricco di sentieri.e con questa atmosfera di pace visiti i resti del complesso fortificato e la chiesa di santa maria fuori porta.il silenzio la pace che si respira il verde rendono questo angolo ieno di fascinop

1  Grazie, fortezza26
Recensito il 25 aprile 2018 da dispositivo mobile

Che pace e che tranquillità; una bella passeggiata nel verde in questo parco archeologico tenuto benissimo.La chiesa santa Maria foris portas,il castrum con le rovine,l antiquarium,la vista a perdita d occhio,l area picnic rendono la gita piacevolissima.Ci sono i bagni molto puliti e attrezzati e...Più

Grazie, silviagcomo
Recensito il 11 aprile 2018

Con un gruppo e accompagnati da un'ottima giuda che ha fatto vivere anche i sassi che vedevamo abbiamo fatto un bel percorso ricco di storia del nostro territorio, terminato con un pic-nic sui tavoli all'esterno perché il ristorante del Monastero, pur rinomato nella sua cucina,...Più

Grazie, Milvia P
Recensito il 27 marzo 2018 da dispositivo mobile

Domenica, dopo la visita al Monastero di Torba, siamo saliti a Castelseprio e abbiamo visitato l’antica area archeologica. Emozionante poter visitare e vedere gli antichissimi resti (risalenti al 1280 circa) degli accampamenti militare dell’epoca dei Visconti e dei Della Torre. Bellissimo!

Grazie, ValeriaM1628
Recensito il 30 gennaio 2018 da dispositivo mobile

Il Parco Archeologico di Castelseprio è l'area dove sono inclusi i resti dell'antica Castel Seprio (Castel Sevar o Visevar in milanese e varesotto), distrutta dall'esercito milanese dei Visconti nel 1285 durante le guerre contro la famiglia nobile dei Torriani, la città dopo essere stata conquistata...Più

Grazie, Steve B
Recensito il 15 gennaio 2018 da dispositivo mobile

Sito ben curato, inserito in un contesto naturale armonioso, che consente di trascorrere del tempo rilassandosi, immergendosi nelle vestigia delle civiltà che qui vi erano insediate. I resti sono ben conservati, assieme alla bella chiesa di S. Maria Foris Portas consentono al visitatore di visitare...Più

Grazie, Turtlefull
Visualizza più recensioni
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel nelle vicinanze
Hotel Verbano 2000
95 recensioni
A 5,46 km
Hotel Campo dei Fiori
2 recensioni
A 7,02 km
Locanda Dei Mai Intees
104 recensioni
A 7,55 km
Hôtel ibis Styles Varese
150 recensioni
A 8,18 km
Ristoranti nelle vicinanzeVedi tutti i 4 ristoranti nelle vicinanze
La Cucina del Sole ONLUS MONASTERO DI TORBA
71 recensioni
A 0,46 km
Ristorante al Cortiletto
126 recensioni
A 1,11 km
Il Ristorantino
59 recensioni
A 1,47 km
Ristorante Pizzeria del Seprio
30 recensioni
A 1,5 km
Attrazioni nelle vicinanzeVedi tutte le 3 attrazioni nelle vicinanze
Monastero di Torba
223 recensioni
A 0,58 km
Fattoria Cogo
22 recensioni
A 2,85 km
Museo della Collegiata di Castiglione Olona
69 recensioni
A 3,05 km
Domande e risposte
Fai una domanda
Vlad_e_Chiara
13 maggio 2018|
RispostaMostra 3 risposte
Risposta da Turtlefull | Ha recensito questa struttura |
L’area è abbastanza pianeggiante, tuttavia per quanto battuti e ben tenuti i sentieri non sono asfaltati o in cemento, per cui la cosa migliore è verificare le condizioni meteo prima di andarci, specie con un passeggino Più
2
voti
Luisa F
14 aprile 2017|
RispostaMostra 2 risposte
Risposta da gattoBeige | Ha recensito questa struttura |
dovreste verificare la distanza fra la stazione di Venegono Inferiore e gli scavi archeologichi. Questa stazione si trova sulla linea che da Saronno porta a Varese.
0
voti