Archaeological Museum of Corinth

Archaeological Museum of Corinth

Archaeological Museum of Corinth
4.5
Info
Durata: 1-2 ore
Suggerisci modifiche per migliorare il profilo.
Migliora questo profilo
Tour ed esperienze
Scopri diverse opzioni per esplorare questo posto.
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
Pianifica la tua visita

Eseguiamo controlli sulle recensioni.
In che modo Tripadvisor gestisce le recensioni
Prima della pubblicazione, ogni recensione di Tripadvisor viene esaminata dal sistema di monitoraggio automatico che raccoglie informazioni rispondendo alle seguenti domande: come, cosa, dove e quando. Se il sistema rileva un elemento che potrebbe non rispettare le linee guida della community, la recensione non viene pubblicata.
Se il sistema dovesse rilevare un problem, la recensione potrebbe essere rifiutata automaticamente, inviata al recensore per la conferma o esaminata manualmente dal team di esperti di contenuti, al lavoro 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per mantenere la qualità delle recensioni sul nostro sito.
Il nostro team verifica ogni recensione pubblicata sul sito segnalata dalla community per mancata conformità alle linee guida della community.
Scopri di più sulla moderazione delle recensioni.
4.5
Punteggio 4,5 su 5292 recensioni
Eccellente
170
Molto buono
99
Nella media
21
Scarso
0
Pessimo
2

Federica C
21 contributi
Punteggio 5,0 su 5
mar 2024 • Amici
Una chicca, uno spazio piccolo, tenuto benissimo, con delle statue conservate in modo impeccabile. Molto bello. Mi è piaciuto davvero tanto. Grazie
Scritta in data 17 marzo 2024
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Teresa B
Genova, Italia21 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2022
Un gioiellino che moltiplica l'interesse del sito archeologico. Museo piccolo ma perfettamente organizzato. Spazi ben allestiti, percorso studiato a dovere con pannelli esplicativi ben progettati e alcune installazioni multimediali che rendono tutto più interessante. La bellezza dei Kouroi è inspiegabile.
Scritta in data 30 agosto 2022
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Gabriele A
Verona, Italia14.291 contributi
Punteggio 5,0 su 5
ago 2020
Bellissimo piccolo museo sito all’ingresso della zona dei templi della vecchia Corinto.
Bellissime le statue e tutti gli altri interessanti reperti.
Scritta in data 6 settembre 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Maria Del Pilar
Milano, Italia240 contributi
Punteggio 4,0 su 5
gen 2020
Grazioso museo pieno di sculture e diversi strumenti/ reperti reperiti nel circondario.
Molte statue erano singolarmente intatte, in buono stato; esemplari le colonne dalle altezze mastodontiche e volti marmorei perfettamente delineati.
Staff professionale e cortese.
Scritta in data 10 marzo 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

cavalieretemplare59
Pesaro, Italia385 contributi
Punteggio 5,0 su 5
dic 2019
Situato a ca 15 km dalla città nuova ( per chi non ha un mezzo proprio, bus ogni ora dalla stazione KTEL ) proprio sul sito dell 'antica polis ( ARCHEO CORINTO ) distrutta dai Romani nel 146 av. Cr. e rifondata come colonia da Giulio Cesare nel 44 av. Cr.
Tutte le statue, i tesori custoditi nei templi, nonché i quadri di pittori famosi furono portati a Roma e mostrati durante il trionfo celebrato dal console Mummio col titolo di Acaico e pertanto ciò che oggi possiamo ammirare sono in max. parte reperti risalenti al periodo imperiale. Spicca un gruppo di statue ritrovate nella basilica Iulia raffigurante Augusto al centro con i suoi due nipoti : alla sua dx Lucio ed alla sua sx Caio, ambedue figli di Agrippa e Giulia. L'Augusto ' capite velato ' cioè in veste di pontefice massimo, carica che ricoprì dal 12 av. Cr. alla morte di Lepido, presenta nella parte sx del capo una spaccatura dovuta sicuramente ad un gesto vandalico compiuto alla fine dell'età classica ed è del tipo dell'Augusto di Via Labicana ( Roma, Palazzo Massimo alle terme ). Mancano le braccia e le mani : in quella dx doveva reggere una patera ed in quella sx il litus ( ambedue di derivazione etrusca ) pronto per compiere un sacrificio agli dei. La statua di Caio Cesare ( quasi totalmente conservata ) è del tipo 'alla greca ' in nudità eroica e ricalca stilemi lisippei. Non poteva mancare un ritratto di Giulio Cesare di prov. sconosciuta e datato al I secolo A.D. Volevo segnalare anche una statua loricata di imperatore o generale vittorioso con paludamentum ( il segno del comando ). La lorica è riccamente decorata con al centro un trofeo accanto al quale si vedono due NIKAI, in basso le panoplie dei vinti ed il tutto è sormontato da una GORGONEION. Apprezzabile l'idea di aver posizionato in alto nella parete un acroterio prov. dalla basilica sud e mostrante una NIKE che incede ( fine I sec. A. D. ) Anch'esso di provenienza sconosciuta, questo ritratto del commediografo Menandro ( Atene 342-291 av. Cr. ) ce lo mostra con lo squardo assorto, pensoso e con la pettinatura arrichita dall' anastolé, il ricciolo al centro della fronte : si data al I-II sec. A. D. Di rara bellezza una testa di Afrodite, copia romana del II sec. A. D. da originale del V sec. Av. Cr. doveva costituire una delle tante statue che abbellivano il teatro, dal momento che è stata lì ritrovata e presenta ancora chiari segni di cromatismo specialmente nell'acconciatura. Sempre dal teatro, proviene uno dei pochi ritratti dell'imperatore Galba 68-69 A. D., mentre dalla c.d. facciata dei prigionieri della basilica nord si sono conservate queste due statue con copricapo frigio usate come pilastri ( seconda metà del II-inizi del III sec. A.D. ). Per la cesellatura della folta barba e della capigliatura segnalo questa pregevole testa di Serapide. Un raro ritrovamento dall'area di CHELIOTOMYLOS riguarda un letto funerario ( KLINE ) fatto in pietra sul quale era adagiato il defunto. Un metodo di sepoltura inusuale all'epoca ( tardo IV sec. av. Cr. ) connesso -forse- con la visione platonica della morte vista come un addormentarsi. Infine, provenienti da una estesa necropoli nella località di Klenia e databili al 530-520 av. Cr. due KOUROI che non si possono, purtroppo fotografare perchè non ancora pubblicati. Sia al museo che al sito archeologico si accede con un unico biglietto cumulativo.
Scritta in data 17 gennaio 2020
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Matilde B
Latiano, Italia62 contributi
Punteggio 4,0 su 5
lug 2019 • Amici
Un museo non grande ma ben strutturato con reperti interessanti. Un piacevole percorso culturale dopo la visita all' antica città
Scritta in data 22 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Voyager620630
Firenze, Italia14 contributi
Punteggio 5,0 su 5
giu 2019 • Famiglia
I museo archeologico di corinto, accanto all'area archeologica e accessibile con lo stesso biglietto, è il più moderno dei musei del Peloponneso (Ollympia, Epidauro, Corinto, Micene).
Buoni apparati (didascalie, video).
Scritta in data 16 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Sara S
Roma, Italia2.923 contributi
Punteggio 4,0 su 5
apr 2019 • Coppie
Se visitate gli scavi di Corinto per completare il percorso dovreste visitare il museo. E' ricco di reperti interessanti, quelli che mi hanno colpito di più sono stati i giochini dei bimbi così simili a quelli che usiamo noi....Il museo è all'interno degli scavi e l'accesso è compreso nel biglietto degli scavi.
Scritta in data 8 luglio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

Sara M
Perego, Italia407 contributi
Punteggio 4,0 su 5
mag 2019 • Coppie
Il museo archeologico si trova all'interno del sito archeologico, al suo interno conserva vari oggetti ritrovati durante gli scavi. Personale non molto cortese.
Scritta in data 16 giugno 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

michelle8303
L'Aquila, Italia298 contributi
Punteggio 4,0 su 5
mag 2019 • Coppie
Trovo molto intelligente ed interessante porre all’interno dei vari siti archeologici dei musei a corredo della visita, musei che raccontano la storia del sito, e l’altra interessante storia degli scavi.
Qui è possibile ammirare ciò che si è voluto preservare dalle intemperie, ciò che di prezioso è rimasto a seguito dei grandi “saccheggi” e contestualizzarlo nel vicino scavo.
Scritta in data 22 maggio 2019
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un utente di Tripadvisor e non di Tripadvisor LLC. Le recensioni vengono sottoposte a verifica da Tripadvisor.

1-10 di 138 risultati mostrati
Il fatturato incide sulla disposizione delle esperienze su questa pagina: scopri di più.
È il tuo profilo Tripadvisor?
Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.
Richiedi il profilo

Archaeological Museum of Corinth (Corinto) - Tripadvisor

Attività a Corinto
Gite di un giorno a CorintoParchi divertimenti a CorintoTeatri e concerti a Corinto
RistorantiVoliCase vacanzaStorie di viaggioCrociereAutonoleggio