Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Friet Museum

Vlamingstraat 33, Bruges 8000, Belgio
+32 50 34 01 50
Sito web
Salva
Prenota in anticipo
Altre info
Da 8,70 USD*
Frietmuseum Entrance Ticket
Perché prenotare su TripAdvisor?
  • Itinerario completo e tour in breve
  • Prenotazione online facile
  • Prezzo più basso garantito
Ulteriori informazioni ›
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Dettagli
  • Eccellente15%
  • Molto buono35%
  • Nella media30%
  • Scarso14%
  • Pessimo6%
Durata consigliata: 1-2 ore
LOCALITÀ
Vlamingstraat 33, Bruges 8000, Belgio
CONTATTI
Sito web
+32 50 34 01 50
Scrivi una recensioneRecensioni (949)
Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altre lingue
Filtra

1 - 10 di 454 recensioni

Recensito 13 marzo 2018

davvero assurdo che nella più antica casa di Bruges (anno 1399) , splendida costruzione ricca di storia e un tempo loggia dei mercanti genovesi sia stato messo il MUSEO DELLE PATATINE FRITTE!!! Capisco che il prodotto sia un'eccellenza del territorio ma stride proprio , a...Più

Grazie, Rosanna P
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 29 gennaio 2018

Una panoramica completa sulla patata fritta, vero e proprio mito della cultura belga. Chi non ha grandi pretese troverà una mostra istruttiva ed esaustiva sul tema declinato in mille modi. Alla fine della visita c'è un posto dove mangiare le famose frites, ma non ve...Più

2  Grazie, Mafalda B
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 17 luglio 2017

La storia della patata è abbastanza noiosa di per sè, e non è resa in modo interessante, non c'è interattività, solo pannelli da leggere. Qualche oggetto del passato sulle friggitorie non basta a salvare la visita.

Grazie, MutantBoy
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Vedi altre recensioni
Recensito 5 gennaio 2017 da dispositivo mobile

Veramente noioso. Ci sono poche stanze e sinceramente dovrebbero darti loro gli 8€ per visitarlo. Non ci sta interazione e nemmeno un assaggio. Ci siamo pentiti di aver perso del tempo poiché il museo è pessimo!

2  Grazie, Marco D
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 3 gennaio 2017 da dispositivo mobile

7 euro l'ingresso a due sale con quattro foto qualche riproduzione di patate . Davvero non ne vale la pena! Alla cassa ti offrono un buono dan0,40 centesimi per l'acquisto di patatine nel bistrot al piano-1. Meglio acquistare le patatine in uno dei qualsiasi chiostri...Più

Grazie, Gaia a
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 26 dicembre 2016 da dispositivo mobile

Sconsiglio vivamente di visitare questo museo. Poche sale sulla storia della patata ed una friggitoria. Questo è tutto. Il biglietto è caro

Grazie, DonatellaGironcoli
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 14 dicembre 2016

Questo museo dedicato alla patata attira perché è l’unico del suo genere, pubblicizzato in tutta la città, una pecca per noi italiani, ma del resto in tutta la città è così, le didascalie e tutto il resto sono in inglese, olandese, francese, quindi per chi...Più

Grazie, Ivansg
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 4 dicembre 2016 da dispositivo mobile

7€...15 minuti in cui abbiamo provato ad interessarci ma niente...per di più erano le 10.30 del mattino e in quel posto c'era un insistente odore di fritto...le didascalie sono solo in inglese francese e tedesco..orribile..il personale all'ingresso sembrava più annoiato di noi...

Grazie, irenebtt
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 9 ottobre 2016 da dispositivo mobile

Se vi trovate a Brugge sappiate che potete visitare il museo della patata fritta. Il costo d'ingresso è di 7 euro e già questo basterebbe. Una volta entrati il museo è decisamente spartano è offre veramente pochi spunti d'interesse. Vale arrivare fin qui solo per...Più

Grazie, eneasox
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Recensito 27 aprile 2016

Questopiccolo musei poco conosciuto vi racconterà la storia delle patate. Si parte dalla loro coltivazione nei secoli, per passare alle tecniche di coltivazione, a nozioni di botanica e di agraria fino ad arrivare all'utilizzo industriale di esse con le varie apparecchiature usate per passare dal...Più

Grazie, Raffaele R
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
In zona
Hotel nelle vicinanzeVedi tutti gli hotel a Bruges (97)
Hans Memling Hotel
625 recensioni
A 0,08 km
Hotel Cavalier
203 recensioni
A 0,09 km
Hotel Lucca
105 recensioni
A 0,12 km
Hotel Heritage - Relais & Chateaux
1.804 recensioni
A 0,13 km
Ristoranti nelle vicinanze
Le Mystique - Relais & Chateaux
262 recensioni
A 0,13 km
Patisserie Academie
270 recensioni
A 0,06 km
Cafuné Espresso Bar
94 recensioni
A 0,04 km
Choco Jungle Bar
277 recensioni
A 0,01 km
Attrazioni nelle vicinanze
Jan Van Eyck Square
328 recensioni
A 0,14 km
Choco-Story - The Chocolate Museum
2.802 recensioni
A 0,15 km
Bacchus Cornelius Beer and Jenever House
28 recensioni
A 0,07 km
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Friet Museum e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Regolamento per la pubblicazione
Inviate