Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.
Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.
Novità! Trova e prenota l'hotel ideale su TripAdvisor e ottieni i prezzi più bassi
Mappa
Satellite
Gli aggiornamenti della mappa sono stati sospesi. Ingrandisci per vedere informazioni aggiornate.
Reimposta lo zoom
Aggiornamento della mappa in corso...
Come arrivarci
Indirizzo: Via Col di Tenda 140 | Ferro di Cavallo, 06125, Perugia, Italia
Numero di telefono: +39 075 505 4942
Sito web
Descrizione:

Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato...

Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia. Fu realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, illuminato imprenditore e inventore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (ideatrice del Bacio Perugina e madre dell’omonima casa di moda). Inaugurato nel 1963, in questa stagione festeggia il suo cinquantesimo anniversario di attività. Città della Domenica si sviluppa su una superficie di oltre 45 ettari, lungo una collina che sovrasta la città di Perugia e che offre ai visitatori un magnifico panorama su uno degli scorci più belli dell’Umbria. Originariamente denominata Monte Pulito, per via della mancanza di vegetazione, la collina è stata rigenerata dal fondatore del parco, Mario Spagnoli, che negli anni cinquanta la rese produttiva impiantandovi un uliveto. Gran parte della sua superficie attualmente è coperta da alberi, in particolare ulivi e lecci, fra i quali vivono in libertà centinaia di esemplari di mufloni e daini. Lungo i sentieri del parco, si trova un percorso faunistico nel quale è possibile trovare numerosi animali tipici della tradizione italiana ed europea, specie protette ed esemplari da fattoria, che si lasciano avvicinare dai bambini per una carezza. Nell'area faunistica numerose specie di volatili e recinti con gli animali: canguri, bisonti, yak, renne, struzzi, antilopi, oltre ai simpatici “marà”, le lepri della Patagonia.C’è poi la mascotte del parco: il grazioso Asinello Bianco dell'Asinara, specie salvata dall'estinzione grazie all’impegno di Città della Domenica. Città della Domenica non solo rispetta la flora e la fauna locale, ma si impegna a tutelare, a conservare, a divulgare le sue caratteristiche e tipicità, nell'ottica di un percorso di educazione ambientale e naturalistica.Lungi dall'essere un semplice zoo, Città della Domenica propone ai propri ospiti esperienze uniche a contatto diretto con gli animali, stimolando una conoscenza reale e recuperando valori che appartengono alla nostra storia. Nell’ultima stagione sono state introdotte le esperienze per bambini “Incontriamo i Cuccioli” e “Conosciamo Burro” durante le quali i bambini, sotto la supervisione degli addetti del parco, possono entrare nei recinti degli animali, accarezzarli, tenerli in braccio e coccolarli. Le specie coinvolte nell'esperienza variano dalle più tradizionali (conigli, caprette, pecore) a quelle meno comuni, difficilmente incontrabili in altri contesti (Bue maremmano, asino dell'Asinara, cuccioli di Boa constrictor).Particolarmente importante, durante la visita a Città della Domenica, l’aspetto didattico. Oltre al contatto con gli animali, la tipicità del parco suggerisce e stimola svariate attività educative, a cominciare dai nostri laboratori didattici, grazie ai quali i bambini possono divertirsi e imparare cose nuove sulle caratteristiche e la classificazione delle piante, sulla coltivazione di un orto, sull'evoluzione dei rettili, sul recupero dei materiali per usi artistici e sulla raccolta differenziata…Città della Domenica è il luogo ideale per le famiglie e persone di ogni età. Si può visitare a piedi oppure a bordo dello storico Trenino, che fa il giro completo del parco, fermandosi lungo le attrazioni di spicco: la Fattoria degli Antichi Mestieri, il Villaggio di Pinocchio, il Far West. A Città della Domenica, grandi e piccini possono rivivere le fiabe più belle: oltre al Villaggio di Pinocchio, ci sono la casa di Cappuccetto Rosso, il Castello della Bella Addormentata, la Casetta di Biancaneve e i Sette Nani, la Casa di Pierino… Divertimento assicurato con le Baby Car, i Mini Motoscafi, il Ponte Matto, il Labirinto… e se avrete ancora fiato potrete entrare nel mitico Cavallo di Troia o salire in cima al Missile per gustarvi un panorama mozzafiato.All'ingresso, nella Sala Giochi, il nuovissimo Cinema 5D, nel quale potrete immergervi dal vivo in fantastiche avventure. Appena fuori dal parco c’è la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull'evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.

Leggi il seguito

Aspetti migliori evidenziati dai contributori di TripAdvisor

Leggi tutte le 766 recensioni
Valutazione dei visitatori
  • 125
    Eccellente
  • 204
    Molto buono
  • 190
    Nella media
  • 129
    Scarso
  • 106
    Pessimo
Un po' triste

Mi sono recato in visita con la famiglia ai primi di agosto, durante le vacanze estive. La strada di accesso è decisamente malmessa e mette a serio rischio la salute di pneumatici Leggi il seguito

3 su 5 stelleRecensito 5 giorni fa
Thepoison65
,
Castrezzato, Italia
Aggiungi una foto Scrivi una recensione

766 recensioni della community di TripAdvisor

Valutazione
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
Lingua
  • Altro
Filtrato da: Italiano
Contributore livello
9 recensioni
5 su 5 stelle Recensito 3 giorni fa NOVITÀ tramite dispositivo mobile

Nel luogo simbolo creato dalla potenza della famiglia Spagnoli a fine anni 70, sorge nella collina che guarda Perugia con un panorama mozzafiato, Spagnolia: primo parco di divertimenti europeo. Poi rinominato Città della Domenica, dopo un decadimento durato fino a fine anni 90, negli ultimi anni ha ripreso fasto e vigore. Qui c'è un bellissimo parco con lo zoo e... Altro 

È utile?
Grazie, Matteo M
Castrezzato, Italia
Contributore livello
6 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
3 su 5 stelle Recensito 5 giorni fa NOVITÀ

Mi sono recato in visita con la famiglia ai primi di agosto, durante le vacanze estive. La strada di accesso è decisamente malmessa e mette a serio rischio la salute di pneumatici e cerchioni degli automezzi utilizzati (e un po' anche dei loro occupanti). In quel periodo, si poteva assistere ad alcuni shows che normalmente vengono proposti solo durante i... Altro 

È utile?
Grazie, Thepoison65
Roma, Italia
Contributore livello
29 recensioni
7 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 9 voti utili
4 su 5 stelle Recensito 1 settimana fa

Parco storico con attrazioni "antiche" e pieno di fascino. Mio figlio di 6 anni si è divertito molto girando com il trenino del parco che ti lasciva nelle varie stazioni dove c'era sempre qualche rappresentazione; molto suggestiva la parte del bosco delle streghe. Molto divertente l'asslto al treno organizzato dagli attori del posto con tanto di sparatoria dello sceriffo e... Altro 

È utile?
1 Grazie, AndreaS p
Todi, Italia
Contributore livello
8 recensioni
common_n_attraction_reviews_1bd8 5 voti utili
4 su 5 stelle Recensito 1 settimana fa tramite dispositivo mobile

Io e mia figlia visitiamo il parco almeno una volta all'anno. I bambini apprezzano un posto dove poter vedere gli animali e partecipare agli spettacoli (il pubblico viene coinvolto). Non si tratta di un parco ultratecnologico ma di un luogo immerso nella natura dove, per poter davvero scoprire tutto ciò che viene indicato nella mappa, occorre scendere dal trenino e... Altro 

È utile?
1 Grazie, Viaggiatrice-up
carate brianza
Contributore livello
140 recensioni
63 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 74 voti utili
2 su 5 stelle Recensito 1 settimana fa

Peccato perché è bello tornare un po' bambini. Peccato perché il luogo è suggestivo e originale nella sua semplicità. Rimane però il fatto che le attrazioni necessitano di manutenzione: non solo e non tanto dal punto di vista estetico, ma soprattutto in ordine di sicurezza. Legno scrostato, chiodi fuori sede e una serie infinita di lucchetti e posti chiusi. La... Altro 

È utile?
Grazie, emanuela f
Roma, Italia
Contributore livello
21 recensioni
5 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 11 voti utili
3 su 5 stelle Recensito 2 settimane fa

Son stato con la famiglia inun week end dei primi di settembre. Il Parco avrebbe grandissime potenzialità ma deve rinfrescarsi!!!! Ci son diverse specie di animali che capisco per l'amministrazione sicuramente son un peso importante sule spese di manutenzione del parco pero' le attrazioni avrebbero assolutamente bisogno di una rinfrescata e non guasterebbe mettere anche qualche altra attrazione nuova visto... Altro 

È utile?
1 Grazie, sgamarco
Provincia di Firenze, Italia
Contributore livello
19 recensioni
5 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 2 voti utili
3 su 5 stelle Recensito 2 settimane fa

Non è Gardland...ma mi dicono sia stato il parco precursore di tutti i bioparchi-giochi. Ci sono animali ...alcuni esotici...interessanti....molto interessante è il rettilario dove sono presenti millanta rettili di tutti i paesi.

È utile?
Grazie, roger q
Contributore livello
3 recensioni
3 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 1 voto utile
5 su 5 stelle Recensito 2 settimane fa tramite dispositivo mobile

Ci eravamo già stati lo scorso anno, ma nostro figlio di 6 anni ci chiedeva spesso di tornarci..e oggi l'abbiamo accontentato...giudizio più che positivo anche questa volta...a noi questo parco piace proprio tanto! E i nostri figli, abituati ad essere circondati da giochi supertecnologici, qui riusciranno ad immergersi nella natura e ad emozionarsi semplicemente camminando nel bosco e trovandosi davanti... Altro 

È utile?
Grazie, Michela C
Contributore livello
18 recensioni
8 recensioni per questa attrazione
1 su 5 stelle Recensito 3 settimane fa tramite dispositivo mobile

Parco abbandonato a se stesso,costo del biglietto esagerato erbaccia ,animali non custoditi bene,forse il più bello sono stati gli spettacoli ....cmq mai più...

È utile?
Grazie, Michele S
Civitavecchia, Italia
Contributore livello
116 recensioni
37 recensioni per questa attrazione
common_n_attraction_reviews_1bd8 41 voti utili
4 su 5 stelle Recensito 3 settimane fa tramite dispositivo mobile

Una giornata da ricordare per i bambini. Struttura un po datata ma ancora attuale, meriterebbe qualche ritocco e riammodernamento. Bello lo spettacolo dei cavalieri anche se dal linguaggio troppo scurrile per dei bambini, ma cmq divertente. Quello dei cowboy troppo corto e poco coinvolgente. Attrazioni extra a pagamento come kart e gommoni carini ed economici. Solo due punti ristoro un... Altro 

È utile?
Grazie, tribbba

Gli utenti che hanno visto La Città della Domenica hanno visto anche

 
Perugia, Provincia di Perugia
 

Conosci La Città della Domenica? Condividi la tua esperienza!

È il vostro profilo TripAdvisor?

Siete proprietari o gestori di questa struttura? Richiedete gratuitamente il profilo per tenerlo aggiornato, rispondere alle recensioni e tanto altro ancora.

Richiedete il vostro profilo

Domande e risposte

Ecco le domande pubblicate dai visitatori precedenti, con le risposte dei rappresentanti di La Città della Domenica e di altri visitatori
2 domande
Fai una domanda
Fermo, Italia
2 mesi fa

Vedi tutte le domande (2)

Domande? Ricevi risposte dal personale della struttura La Città della Domenica e dai visitatori precedenti.
Regolamento per la pubblicazione
Domande frequenti:
  • Devo acquistare un biglietto per il mio bimbo?
  • In che modo si può raggiungere l'attrazione con i trasporti pubblici?
  • C'è un ristorante o un caffè sul posto?