Abbiamo notato che stai utilizzando un browser non compatibile. E'possibile che il sito di TripAdvisor non sia visualizzabile.Il nostro sito e' ottimizzato per i seguenti navigatori:
Windows: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome. Mac: Safari.

Chiesa di Santa Croce

Questa è la vostra struttura?
Salva
Condividi
Il meglio delle recensioni
Da visitare

L’attuale chiesa è il risultato di più restauri avvenuti nel corso dei secoli: la sua origine Leggi il seguito

Recensito il 26 maggio 2018
valter195217
,
Cuneo, Italia
da dispositivo mobile
bella

La chiesetta è immersa nella bellezza del borgo, è piccola e ben fatta. c'è la fonte battesimale di Leggi il seguito

Recensito il 29 aprile 2017
enzci
,
Milano, Italia
Leggi tutte le 37 recensioni
94
Tutte le foto (94)
Vista completa
Panoramica dei viaggiatori
  • Eccellente29%
  • Molto buono29%
  • Nella media37%
  • Scarso5%
  • Pessimo0%
Informazioni
Durata consigliata: Meno di 1 ora
Meteo locale
Offerto da Weather Underground
°F°C
30°
17°
lug
30°
17°
ago
24°
13°
set
Contatti
Via Giorgio la Pira 9, 50059, Vinci, Italia
Sito web
+39 0571 56033
Recensioni (37)
Filtra recensioni
26 risultati
Valutazione
7
7
10
2
0
Tipo di viaggiatore
Periodo dell'anno
LinguaItaliano
Altre lingue
7
7
10
2
0
Scopri i commenti dei viaggiatori:
Filtraitaliano
Aggiornamento elenco in corso…
1 - 10 di 26 recensioni
Recensito 26 maggio 2018 da dispositivo mobile

L’attuale chiesa è il risultato di più restauri avvenuti nel corso dei secoli: la sua origine risale al ‘200. L’interno ha tre navate. Subito a destra si trova la Cappella del Battistero con l’antico fonte battesimale del 1452 e varie recenti sculture metalliche , mentre...Più

Grazie, valter195217
Recensito 5 giugno 2017

Evidentemente è stata più volte rimaneggiata e, a mio avviso, ha perso di bellezza ed autenticità. Nonostante ciò, conserva la sua importanza, anche in quanto vi si trova la fonte battesimale a cui ha attinto Leonardo (fatto non storicamente certo). Inoltre, si può ammirare un...Più

Grazie, Ritapocci
Recensito 29 aprile 2017

La chiesetta è immersa nella bellezza del borgo, è piccola e ben fatta. c'è la fonte battesimale di Leonardo

Grazie, enzci
Recensito 5 aprile 2017

La chiesa ha origine duecentesca, è stata restaurata più volte nel corso dei secoli ed il suo aspetto attuale è frutto dei lavori eseguiti negli anni 1925-1935. L'interno è a tre navate suddivise in campate culminanti in due cappelle dedicate a Sant'Andrea e al Santissimo...Più

Grazie, sal4848
Recensito 29 marzo 2017

Dove poter vedere il Fonte Battesimale dove il genio da Vinci fu battezzato. Bella e accogliente dal sapore antico.

Grazie, trerane
Recensito 23 febbraio 2017

Ci sono tante coppie che vengono a sposarsi qui, peccato che io sono già sposata! E' davvero un'esperienza emozionante.

Grazie, adelaide999
Recensito 19 dicembre 2016 da dispositivo mobile

Bella la Chiesetta del Paese di Vinci abbarbicata sulla collinetta ed intrisa di storia. Accanto, il Battistero dove si narra sia stato battezzato il Genio. Non siamo riusciti a vederla dentro in quanto stavano svolgendo la messa e abbiamo preferito non disturbare.

Grazie, Matteo A
Recensito 13 novembre 2016

si proprio lui arrivava da qui e sembra sia stato battezzato qui più di 5 secoli fà. Siamo stati qui in occasione di un altro battesimo più importante, almeno x noi, un pronipote :) p.s. complimenti anche al celebrante

Grazie, Manuel R
Recensito 29 settembre 2016

Chiesa molto carina con capella bella dove Leonardo è stato battezzato, un'atmosfera speciale spirituale e quieta.

Grazie, Michel C
Recensito 27 settembre 2016

La chiesa in sé non offre molto da vedere ma merita comunque una visita mentre si è a Vinci. In particolare ho trovato estremamente interessante la serie di opere moderne che si trovano in un anfratto laterale, recuperato, se non ricordo male, da una struttura...Più

Grazie, Ailouraz2357
Visualizza più recensioni
Domande e risposte
Ricevi risposte dal personale della struttura Chiesa di Santa Croce e dai visitatori precedenti.
Nota: la tua domanda verrà pubblicata sulla pagina Domande e risposte.
Inviate
Regolamento per la pubblicazione